Olio di palma: perchè è da evitare?

L’olio di palma è un olio vegetale largamente diffuso.

Dalle sito ufficiale di GreenPeace si legge “L’olio di palma raffinato è largamente utilizzato in cucina, onnipresente nella produzione mondiale di alimenti trasformati, nei saponi, nei detergenti e nei prodotti d’igiene personale. È anche largamente utilizzato nella fabbricazione di oggetti di metallo, plastica, gomma, in tessili, vernici, carta e componenti elettronici. L’olio greggio viene raffinato per produrre, tra le altre cose, l’olio per frittura usato dalle industrie che producono snack e come ingrediente di margarine, grassi per pasticceria, cioccolato, dolciumi, gelateria e latte condensato, oltre ai saponi e ai detergenti”.

Insomma è un olio onnipresente!

Ma perchè viene utilizzato in così tanti impieghi? Innanzitutto per una questione economica: la palma da olio produce fino a 10 volte di più di olio rispetto alle altre piante utilizzate per lo stesso scopo. Inoltre le sue caratteristiche fisiche lo rendono facile da lavorare e appropriato in svariati usi, non solo alimentari.

Addirittura bruciando l’olio di palma è possibile anche ricavare energia elettrica!

Ma allora perchè evitare l’utilizzo di quest’olio viste le sue innumerevoli virtù? Per svariate ragioni.

1- Il suo uso a livello alimentare è dannoso per la salute umana: favorisce lo sviluppo di malattie cardiovascolari! Gli oli da preferire sono prima di tutto quello di oliva e poi quello di girasole e di lino. Purtroppo nella maggior parte dei prodotti industriali che mangiamo l’indicazione “grassi vegetali e/o oli vegetali” è un’indicazione generica e spesso racchiudere al suo interno anche l’olio di palma!

2- I due più grandi produttori di quest’olio sono l’Indonesia e la Malesia:  in questi paesi si assiste quotidianamente al disboscamento di intere foreste per trasformarle in piantagioni di palma.  I palmeti vanno a sostituire le foreste di mezzo Sud-Est asiatico. Una vera e propria distruzione ambientale! Il clima dell’intero pianeta è in serio pericolo!

3- Il disboscamento costringe popolazioni e animali come gli oranghi

Oranghi evacuati in altre foreste

all’espulsione dal loro territorio.

4- I palmeti sono così diffusi che tolgono terra all’agricoltura finalizzata all’alimentazione umana.

5. Il mercato dell’olio di palma è nelle mani di poche grandi multinazionali che cercano di ottenere grandi risultati economici con poco sforzo, anteponendo i propri interessi a quelli del mondo intero!

Pensiamo che non scegliere prodotti che utilizzano l’olio di palma sia un dovere di tutti! Dopotutto ricordiamoci che non sono le multinazionali a comandarci ma, al contrario, il potere assoluto lo detiene ogni singolo consumatore insieme alle sue scelte quotidiane d’acquisto!


Fonte: http://www.altreconomia.it/site/

Post to Twitter

Dott.ssa Elena Bernabè

Leggi Anche


Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 01/02/2012
Categoria/e: Ambiente, Notizie, Primo piano.



Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Concorsi Pubblici

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

Articoli Correlati

Ultimi articoli pubblicati

SpotLight

Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2010-2014 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655