Insegnante precaria di 62 anni riceve la chiamata per il posto fisso

Si chiama Lia Baffetti e proprio in questi giorni ha ricevuto la telefonata che aspettava da una vita: dopo 30 anni di lavoro come precaria nella scuola la proposta di un posto fisso come insegnante.

Purtroppo Lia, 62 anni, ha dovuto rifiutare. Queste le sue parole: “Ho dovuto dire di no. L’unico istituto che mi proponevano era troppo lontano. Ho rifiutato perché la situazione familiare non me lo permette. Sia chiaro: la mia non è pigrizia, è mancanza di alternativa”.

E così anche quest’anno dovrà attendere, se ci sarà, la chiamata per andare a lavorare in una scuola più vicina a lei.

Lia racconta a tal proposito: “Come al solito saprò se avrò una cattedra solo a anno scolastico iniziato. Nelle prime settimane di lezioni vengono stabiliti gli organigrammi, si vedono se sono necessarie supplenze o sostituzioni per maternità. Oppure bisogna sperare che qualcuno rinunci”.

Le sue parole fanno ben comprendere l’ansia dell’attesa che gli insegnanti precari devono subire ogni anno: “La mia  è stata una carriera professionale dissestata. Ogni estate, inevitabile, scattava l’ansia. Senza la continuità di un posto fisso, inoltre, è come ricominciare tutto da capo ogni volta”.

E amaramente dice: “Mi sarebbe piaciuto, se non altro per provare l’emozione della prima volta”.

[Fonte: www.ilfattoquotidiano.it]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 05/09/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655