Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Uruguay

Tag: Uruguay

Norme antifumo in Uruguay con risultati troppo positivi : Philipp Morris dà il via ad una battaglia legale

2

bambino-che-fuma

Entra nel vivo la battaglia legale tra il colosso del tabacco Phillip Morris e il piccolo Stato sudamericano dell’Uruguay. Oggetto del contendere: le norme antifumo applicate dal Paese latinoamericano a partire dal 2009, in seguito all’accordo quadro firmato con l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) in materia di lotta al tabagismo.

José Mujica: in Vendita il suo Maggiolino

0

José Mujica

Un milione di dollari è quanto ha offerto uno sceicco per il maggiolino azzurro dell’amato presidente dell’Uruguay José Mujica, detto Pepè, un veicolo che è un simbolo, quello dell’umiltà; un maggiolino Volkswagen del 1987, dall’aria vagamente trascurata che sul mercato varrebbe si e no 2,800 euro.

Ma quest’auto è quella presidenziale, è quella che ha girato per il paese senza scorta ed è il simbolo della vita di uno straordinario presidente che ha saputo concretamente fare qualcosa per il suo paese, che lo ha amato e per il quale continuerà a lottare: è un’estensione del presidente stesso.

10 Motivi per amare José Mujica, il Presidente dell’Uruguay

0

Il presidente dell’Uruguay, José Mujica è un ex guerrigliero marxista, ha passato 14 anni in prigione di cui la maggior parte in isolamento, ha tenuto una conferenza alla camera del commercio USA, in un’aula piena di uomini d’affari, riguardo ai benefici della redistribuzione della ricchezza e l’aumento dei salari dei lavoratori.

Ci sono 10 motivi più che validi per amare questo presidente oltre al saper discorrere con passione, amore e schiettezza. Li riportiamo traducendoli direttamente dall’articolo di Medea Benjamin, co-fondatore di www.codepink.org e www.globalexchange.org, e autore di Drone Warfare: Killing by Remote Control

1- Vive in modo semplice e rinuncia ai benefici della presidenza.

Si chiama Graham Hughes, l’uomo che ha visitato il mondo senza usare aerei. Ecco il suo viaggio

0

Avete mai pensato di poter attraversare tutto il mondo senza usare l’aereo? Può sembrare impossibile ma Graham Hughes, 33enne, ci è riuscito: è stata un’impresa di 1426 giorni compiuta con meno di 100 dollari a settimana, viaggiando per 160 mila miglia usando solo treni, taxi, autobus e ovviamente i suoi piedi.

Il suo viaggio è iniziato in Uruguay ed è terminato a Juba, capitale del South Sudan. Graham, nativo di Liverpool, ha progettato questa “folle”ed incredibile attraversata nel Capodanno 2009 concludendola quattro anni dopo (dunque nel 2012).

Durante il percorso gli sono capitati tanti eventi curiosi, ma tre di questi non se li scorderà mai:

José Mujica: Il Più Bel Discorso del Mondo [Video]

0

Rio+20 è il nome della Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile tenutosi a Rio de Janeiro, in Brasile, nel giugno 2012, vent’anni dopo il Vertice della Terra del 1992.. Questa conferenza è passata alla storia per il suo obiettivo che è la definizione di un percorso per un più sicuro, più equo, più pulito, più verde e più prospero del mondo per tutti.

Al Rio+20, parteciparono i più alti vertici di tutti gli stati e affrontarono argomenti su come ridurre la povertà, promuovere l’equità sociale e la tutela dell’ambiente su un sempre più affollato pianeta.

Uruguay: via libera alla Marijuana!

0

Alle 22.38, ora locale, di martedì 10 dicembre 2013 l’Uruguay ha approvato la legge che regolarizzerà e gestirà la produzione e commercializzazione della Marijuana. 

Il presidente uruguayano Mujica si è espresso a favore di questa nuova legge  intendendola come un passo deciso e importante nella lotta al  narcotraffico. La situazione d’emergenza dell’ Uruguay non permette al paese di adeguarsi elle tempistiche legislative internazionali e la normativa entrerà in vigore entro 4 mesi, il tempo necessario all’approvazione dei regolamenti. In Uruguay l’uso della marijuana era già liberalizzato da tempo (Canada, l’Olanda e Israele hanno programmi per la coltivazione della cannabis terapeutica ma non ne consentono la coltivazione per utilizzi diversi), ma non lo erano la produzione e il commercio che rimanevano così nelle mani dei narcotrafficanti locali.

Jose Mujica: Intervista al Presidente dell’Uruguay [Video]

0

Avevamo già parlato di Jose Mujica, il presidente che dona il 90% del suo stipendio in beneficenza (trovate la sua storia qui -> Il presidente dell’Uruguay)  ma oggi vi vogliamo mostrare un video recente, è di Ottobre, dove si vede la sua casa, la sua vita, lo si ascolta parlare con quel suo tono calmo ma deciso, umile ma determinato.

Uruguay: “Consegna un’arma ed in cambio riceverai computer e biciclette!”

2

Abbiamo già parlato in passato di Jose Mujica, il presidente dell’Uruguay. Per conoscere questa incredibile persona leggete l’articolo Il presidente dell’Uruguay dona il 90% del suo stipendio ai poveri.

Questo presidente così diverso dagli altri fa sempre parlare di sè.

Oggi vi vogliamo raccontare di una sua iniziativa davvero particolare.

In Uruguay si stima che un cittadino su tre possegga un’arma e solo la metà risulta regolarmente registrata. La popolazione armata è un pericolo: feriti e decessi causati da armi da fuoco sono in aumento.

Proprio per questo motivo il governo ha creato la campagna Armas para la vida. 

Il presidente dell’Uruguay dona il 90% del suo stipendio ai poveri

2

Jose Mujica è il presidente dell’Urugay. Ha 77 anni ed diventato capo di Stato nel 2009 ma la sua vita dal punto di vista di agi e lusso non è per niente cambiata: lui ha deciso di continuare a vivere in campagna, coltivando l’orto e conducendo una vita semplice e spartana.

In passato ha fatto parte dei Tupamaros, un’organizzazione radicale marxista alla Robin Hood: rapinavano banche ed i soldi ricavati venivano donati ai poveri. Proprio per questa sua attività illecita ha trascorso ben 14 anni in carcere (per lo più in isolamento).