Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Ragazzi

Tag: ragazzi

I Bambini E I Ragazzi Hanno Bisogno Di Sorridere Mentre Apprendono

0

La scuola DEVE essere un luogo di crescita felice. Un posto dove imparare con gioia, dove la paura è bandita, dove sentirsi a casa.

Troppo spesso si pensa che educare significhi imporre.

La scuola è la seconda comunità che il bambino conosce. Una scuola basata sulla sola didattica e sull’imposizione di regole sociali con il clima del “terrore”, non fa che allontanare il Bambino dalle relazioni umane, dalla fiducia e dal rispetto per l’altro.

Allarme Adolescenti: Sempre Più Chiusi nelle Proprie Stanze

0

E’ un fenomeno che dal Giappone si sta diffondendo ovunque, anche in Italia. Sarebbero circa 30mila i casi di giovani che si chiudono in casa, per l’esattezza in camera, per mesi o anni, uscendo raramente, a volte mai. Si parla di sintomi caratteristici quali avversione nei confronti della società, fobia per la scuola, malinconia, utilizzo del web come unico strumento di comunicazione con il resto del mondo. Lo chiamano “disagio” e lo è sicuramente ma chi è il vero malato? Amo guardare le cose da prospettive diverse e detesto le etichette. Vale anche per gli Hikikomori, giovani classificati come “malati, depressi, disagiati“. E’ davvero così? Cerchiamo innanzitutto di capire chi sono.

Responsabilizzare i Ragazzi per NON Vederli Morire di Solitudine

0
solitudine

Non posso dire di invidiare i ragazzini moderni, sono immersi in un Mondo mediatico che getta loro addosso informazioni per le quali non sono ancora strutturati per comprendere e soprattutto difendersi. A causa delle eccessive paure dei genitori sono segregati in casa condannati alla solitudine dirottati a bersi il cervello con tablet e quant’altro…

Responsabilizzare i Ragazzi

Ma cerchiamo di comprendere alla radice quali sono i motivi di questo disagio e quali sono le possibili soluzioni.

Il metodo finlandese che ha eliminato il bullismo nelle scuole

0
STOP al Bullismo

Purtroppo al giorno d’oggi si sente sempre più spesso parlare di bullismo, che sia verbale, relazionale, fisico o di rete (cyberbullismo), è un problema che va affrontato a casa con i genitori ma soprattutto a scuola dove le dinamiche comportamentali dei ragazzi sono spesso differenti da quelle legate al focolare domestico.

STOP al Bullismo

Su Wikipedia si può leggere:

Il bullismo è una forma di comportamento sociale di tipo violento e intenzionale, di natura sia fisica che psicologica, oppressivo e vessatorio, ripetuto nel corso del tempo e attuato nei confronti di persone considerate dal soggetto che perpetra l’atto in questione come bersagli facili e/o incapaci di difendersi.

Niente Compiti per Lunedì, è Legge Si O No?

0
Niente Compiti per Lunedì

C’è una circolare in Italia riguardante la scuola, mai abrogata e quindi ancora in vigore è la Circolare Ministeriale 14 maggio 1969, n. 177 Prot. n. 4600, che tratta dei compiti a casa dati da svolgere durante il week end o nei giorni festivi, secondo questa circolare non è ammesso dare dei compiti ai bambini per il lunedì.

Niente Compiti per Lunedì

Ma vediamo cosa dice esattamente la circolare:

“Riposo festivo degli alunni. Compiti scolastici da svolgere a casa”.

“Nell’impegno di garantire agli alunni ogni possibilità e ogni componente di sviluppo della loro personalità, la scuola non può non preoccuparsi di rendere praticamente possibile questa più ampia e varia forma extrascolastica di arricchimento culturale e formativo.

Braccialetti Dell’amicizia: Significato E Realizzazione

0
Braccialetti Dell'amicizia

I Braccialetti Dell’amicizia hanno origini antiche, ma ultimamente sono tornati di gran moda; la loro ribalta si può far risalire al 1980 quando venivano indossati durante le proteste riguardanti la scomparsa dei Maya indiani e dei contadini in Guatemala. I braccialetti di amicizia sono stati portati negli Stati Uniti da parte di gruppi religiosi per l’utilizzo in raduni politici, ma possono avere molti significati e usi simbolici, come l’amicizia, lo sviluppo di un’arte popolare o anche essere il simbolo di dichiarazioni sociali.

Braccialetti Dell'amicizia

Anche se è generalmente accettato che le origini di questi braccialetti colorati si debbano dei nativi d’America del Centro e del Sud, alcuni bracciali annodati decorativi possono essere fatti risalire alla Cina 481-221 aC.

Ecco perchè la pallavolo è lo sport più pericoloso che esista

2
Sogni di gloria

Sogni di gloria

Sogni di gloria? Vogliamo sfatare un mito? L‘importante non è partecipare, l’evidenza mette ben in risalto come quello che conta realmente è invece vincere, a tutti i costi!

Avete mai guardato una partita o un allenamento di bambini da “estranei“, cioè non da genitori, non da parti coinvolte…. bene vi accorgerete subito di come i bambini in campo ci entrano sorridenti, pronti a divertirsi… ma con l’andare della partita i volti cambino, si incupiscano, rattristino, fino a diventare smorfie contratte, volti di bambini impegnati al massimo per sfruttare l’ultimo minuto di gioco per fare ancora quel punto… ma perché? Sono sogni di gloria che si infrangono? Non credo perché se oltre a guardare il gioco si tendono le orecchie a bordo campo e sugli spalti si possono sentire le urla di incoraggiamento…. no aspettate un attimo… non sono urla di incoraggiamento… sono urla sfegatate di genitori che incitano i figli a vincere, a stracciare l’avversario, a impegnarsi di più, che urlano all’arbitro di controllare meglio, di segnare il fallo di annullare un punto….. 

Felicità: ecco la nuova materia scolastica

1
Educazione Positiva

Felicità

La felicità è l’obiettivo che accomuna ogni persona.

A scuola spesso si vedono ragazzi annoiati, frustrati, stufi e ansiosi difficilmente sono felici. Ma il nuovo programma di insegnamento che sta prendendo piede in alcuni stati del mondo sta modificando questo stereotipo di scuola. L’Educazione Positiva è un approccio formativo che vuole combattere e aiutare gli studenti a prevenire le malattie legate alla “non felicità“, allo stress.

Una scuola che si basa sulla positività è una scuola dove fiducia e collaborazione stimolano i ragazzi e dove vengono aiutati anche a meditare e rilassarsi prima di un evento importante come può essere un esame.

Fai sorridere un senzatetto [Video]

0

Le parole che accompagnano questo video sono:

Volevamo rendere i meno fortunati felici e sorridenti. La nostra intenzione in questo video è quello di rendere un po’ migliori i loro giorni e chiedere a voi ragazzi di essere sempre positivi verso gli altri. Ci siamo assicurati che le persone alle quali abbiamo dato vestiti, soldi e cibo non fossero ubriachi o non usassero i soldi per comprare la droga o alcol. Vogliamo che voi ragazzi impariate a sorridere sempre, non importa per cosa, perché la vita è troppo breve per essere infelici. Si mangia il cioccolato perchè ci fa sorridere, non perché che ti rende felice, ma ricordatevi sempre di essere gentili con gli altri. Spero che vi sia piaciuto questo video, diffondete sempre l’amore e la felicità! Tanto amore a tutti voi! 

Share it to end it – Condividilo per fermarlo [Video]

0

CABCY (Coalition Against Bullying for Children and Youth) è una società volontario istituito nel 2005 a Singapore per aiutare i bambini, i giovani e gli adulti a riconoscere le diverse forme di bullismo, i suoi effetti sulle vittime e cosa si può fare per aiutare a ridurre o prevenire il bullismo.E’ una risorsa di aiuto e di consigli su questioni riguardanti bullismo per bambini, giovani, genitori, insegnanti, bambini lavoratori, assistenti sociali, consulenti e per coloro che lavorano a contato con persone potenzialmente a rischio.