Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Felini

Tag: felini

Gatti: I Cibi Nocivi per il Loro Organismo

2

Se avete un gatto o avete intenzione di ospitarne uno in casa vostra dovete sapere alcune cose fondamentali sull’alimentazione di questi piccoli felini. Il loro stomaco e il loro metabolismo sono molto differenti dal nostro e lo sono anche dal cane o da altri animali quindi la sua alimentazione va curata e non lasciata al caso. La maggior parte dei gatti è schizzinosa e difficilmente un gatto mangerà qualcosa che non gli aggrada, ma ci sono gatti affamati o semplicemente golosi che addentano qualsiasi cosa gli passi davanti al muso è quindi necessario fare attenzione.

I Gatti Ci Riconoscono Come un Felino

1
photo by Alvimann at morgueFile.com

Tempo fa mi ritrovai a parlare dei miei gatti (ne ho 7 tutti trovatelli) con la mia veterinaria, una persona gentile e amabile che sa fare il suo lavoro in modo impeccabile. Maristella, Mari per gli amici, mi disse che i nostri gatti ci vedono come se fossimo la loro mamma: ci prendiamo cura di loro, li accudiamo, diamo loro da mangiare… quando la mamma non è più con loro siamo noi a fare la mamma.

Il Ruggito di Nala, il Baby Ghepardo [Video]

3

Questo piccolo ghepardo si chiama Nala, vive in Namibia in Africa e questo video è stato girato circa un anno fa durante una vacanza estiva.

La madre di questo delizioso “micetto” è stata uccisa da un’automobile e così hanno deciso di prendersi cura del cucciolotto, che diversamente sarebbe morto di fame.

Ora Nala ha 44,000 acri di terreno in cui correre senza il rischio di finire investita, e sta benone, ma il video che voglio mostrarvi è Nala appena salvata… e il suo feroce ruggito che in un anno ha raccolto quasi cinque milioni di visualizzazioni.

Il Gatto nella storia dell’Uomo

0

La relazione tra essere umano e gatto è iniziata probabilmente nel 12000 a.C, ma prima di arrivare ad una relazione legata al rapporto di scambio reciproco, il gatto caccia i topi dai campi e rispetta gli animali da cortile. L’uomo quindi si prende cura del gatto e da un fenomeno di addomesticamento che ha portato all’attuale relazione tra noi e i gatti, si passa per una lunga storia, disseminata di momenti luminosi si, ma anche di momenti molto bui vissuti dal nostro amico felino.

I grandi felini alle prese con le scatole [Video]

0

A tutti è capitato di vedere un gatto qualsiasi alle prese con una scatola qualsiasi, già perchè i gatti hanno un’inspiegabile passione per le scatole e più sono piccole più gli piacciono… ma si può dire lo stesso per i grandi gatti? I felini selvaggi, i leoni, i puma, le linci…. quelli sono sempre gatti, solo molto più grossi, eppure la loro passione per le scatole non è certo da meno, guardate!!!

 

 

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?
Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Scoperto l’Alzheimer nei gatti

0

La malattia degenerativa che colpisce gli anziani ma non solo, sembra sia presente anche nei nostri amici felini.

I sintomi più evidenti della malattia sono la perdita della memoria, la confusione nel pensiero e l’impossibilità di continuare una vita senza aiuti esterni.

Una recente ricerca veterinaria sul morbo di Alzheimer ha dimostrato come la patologia non sia esclusivamente umana, ma anche felina.

Gatti adottano un bambino abbandonato

0

Succede in Argentina che un bambino di un anno è stato ritrovato dalla polizia mentre una colonia di 8 gatti si occupava di lui. I gatti lo hanno tenuto in vita, sarebbe di sicuro morto da solo per le strade di Misiones.

Vi ricordate il romanzo “il libro della giungla” di Kipling? Ecco questo bimbo potrebbe proprio essere come il piccolo protagonista Mowgli, i gatti gli portavano gli avanzi che raccoglievano in giro per lui, e come spiega il medico che lo ha visitato dopo il ritrovamento, i gatti tenevano probabilmente il piccolo al caldo di notte, rannicchiandosi su di lui.

Leoni avvelenati allo Zoo di Berlino

0

E’ successo allo Zoo di Berlino dove i due leoni AruAketi che sono ospitati proprio li, sono stati avvelenati da un passante non ancora identificato.

Il re e la regina della foresta, o dello zoo in questo caso, sono in gravi condizioni anche se non sembrano in pericolo di vita.

Proprio non si possono immaginare i motivi di un tale gesto.

A darne notizia è il Daily Mail, che riporta la notizia in maniera proprio inquietante: da 5 giorni i due leoni, un maschio e una femmina, secernono di continuo bava e schiuma dalle fauci e si rifiutano di mangiare e di bere. I veterinari dello zoo parlano di un avvelenamento con conseguenti forti coliche, anche se il veleno in questione non è ancora stato identificato.