Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Capodanno

Tag: Capodanno

La Leggenda di Capodanno

0
Leggenda di Capodanno

Si sa a Capodanno si inizia un nuovo capitolo della vita, si buttano le cose vecchie e si enunciano i nuovi propositi, è una festa che deve le sue origini alla festa del dio romano Giano, e ci sono diverse usanze e rituali da seguire in questo giorno.

Uno dei riti più conosciuti è quello di mangiare le lenticchie, magari con le mani, allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, per favorire ricchezza ed abbondanza, e subito dopo far esplodere qualche botto o fuoco d’artificio per celebrare il nuovo anno cercando di allontanare il maligno. Nell’Italia del sud si usa anche lanciare i cocci, un rito che simboleggia l’eliminazione del male, fisico e morale accumulato durante l’anno passato.

Una fiaba giapponese per salutare l’anno vecchio

0

anno-nuovo

Gli anni passano, a volte ne siamo felici, a volte meno, il tempo ci fa crescere e cambiare, arriviamo a comprendere noi stessi un po’ meglio dell’anno prima e in ogni caso, volenti o nolenti bruciamo il nuovo anno.

L’usanza di festeggiare il primo gennaio come inizio del nuovo anno solare si deve a Giulio Cesare che rivide e riadattò il vecchio calendario egizio, ma anche se l’assunzione di questa data si deve ai romani origini ben più antiche ha l’usanza di gettar via l’anno vecchio e festeggiare la nuova luce dell’anno entrante.

Gli Animali Valgono più di un Botto: Multe da 50 a 500 Euro

0

Il Comune di Torino lancia una campagna pubblicitario che dice No ai botti di Capodanno. Passerà alla Radio e lo slogan sarà: „Gli animali valgono più di un botto

Ogni anno sono molteplici le vittime tra gli amici pelosi che spaventati dai botti scappano e finiscono in mezzo alla strada, oppure che muoiono dalla paura o ancora cercano rifugio in ambienti ancora più pericolosi come i motori delle auto.

In questi giorni sulle frequenze delle radio locali è possibile ascoltare lo slogan che invita i cittadini a non far esplodere petardi e botti di qualunque natura.

Consigli per il “dopo feste”

0

E come non dare torto al nostro corpo se si sente appesantito dopo tutte queste feste e abbuffate? Pranzi a destra e cene a sinistra, cioccolate calde contornate con panna e panettoni. Insomma è ora di depurarci e non c’è niente di meglio che farlo con le verdure.

Non pensate che perché è inverno, il nostro corpo abbia bisogno di grasso per stare al caldo, non siamo orsi, per quello ci sono i maglioni. Depuriamo il nostro organismo con le insalate, potete seguire questa guida presa da Staibene.it, è davvero interessante come basterà poco per farci tornare in forma se non anche meglio di prima!

Capodanno: salviamo gli animali dai botti!

0

Domani sera si saluterà il nuovo anno e verrà accolto quello nuovo. E la questione dei botti per festeggiare questo avvenimento è più che mai sentita.

Che i botti siano da evitare o quantomeno da ridurre drasticamente e da usare con estrema attenzione è convinzione ormai fortunatamente diffusa. Pensate che a riguardo ci sono state oltre un migliaio di ordinanze di sindaci, innumerevoli appelli da parte delle associazioni animaliste e un divieto assoluto dal comune di Torino. Sono pericolosi sia per gli uomini che  per gli animali!

Perchè allora non festeggiare in modo più intelligente? Non usate petardi, micce e simili ma cercate divertimenti più “sani” e meno pericolosi per tutti!

Botti di fine anno e animali: come comportarsi

1

E’ in arrivo la festa per antonomasia, la festa che coinvolge tutto il mondo, la festa in cui tutti si uniscono a brindare e a gioire, ma c’è qualcuno che non la vede proprio così. Certo i nostri amici pelosetti non gradiscono questa rumorosa festa che accoglie il nuovo anno, anzi spesso diventa un incubo per gli animali: il rumore di petardi e fuochi d’artificio, spesso fatti scoppiare anche nei giorni precedenti il Capodanno, terrorizzano cani e gatti che possono essere colpiti da veri e propri attacchi di panico.

Capodanno vegetariano, un’idea speciale

0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si avvicina anche quest’anno alla sua fine, e per ogni fine c’è sempre un nuovo inizio… e perchè non cominciare il nuovo anno all’insegna di un’alimentazione che non condanni animali? E’ abitudine festeggiare con i propri cari, con gli amici, con il compagno… ma quest’anno festeggiamo l’inizio del 2012 anche con i nostri amici pelosetti ed evitando di mangiare carne almeno per un giorno.

Capodanno 2012, botti e fuochi pirotecnici solo ai maggiorenni

0
botti proibiti

botti proibitiI tipici botti di Capodanno di ex libera vendita, diventeranno esclusiva dei negozi specializzati con licenza di PS. Da tabaccai, giornalai, supermercati, ecc…, presto si avranno soltanto effetti senza botto. Vendita in ogni caso vietata ai minori.

Mentre prima dell’11 settembre di quest’anno i manufatti non classificati come prodotti esplodenti potevano essere venduti ai maggiori di 14 anni, con l’entrata in vigore del DM del 9 agosto 2011, i negozianti potranno venderli solo ai maggiorenni: rientrano in questa categoria prodotti del tipo fontane, bengala, bottigliette a strappo lancia coriandoli, fontane per torte, petardini da ballo, bacchette scintillanti e simili trottole, girandole, palline luminose ecc. Tale tipologia di merce, classificata nella V categoria gruppo D, può essere venduta anche se riporta la dicitura “Prodotto declassificato di libera vendita” e “Vendita consentita ai maggiori di anni 14“, a patto che il negoziante l’habbia acquistata prima dell’11 settembre 2011.