Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Australia

Tag: australia

Perché i Koala abbracciano gli alberi? Ve lo sveliamo

0

koala-abbracciano-alberi

Vi siete mai chiesti perché i Koala tendono ad abbracciare gli alberi? Uno studio australiano ci spiega il motivo!

I dolcissimi e tenerissimi Koala conosciuti anche come i “piccoli orsi” fanno parte della famiglia dei marsupiali, arrampicatori australiani. Spesse volte ci siamo chiesti: perché mai si abbracciano gli alberi? Hanno bisogno di affetto o sono dei simpatici pigroni?

Mistero scientifico svelato: ecco perchè i koala abbracciano gli alberi!

Un gruppo di ricercatori americani ed australiani ha realizzato uno studio dal quale è emerso che i Koala tendono ad abbracciare gli alberi in quanto sfruttano la freschezza degli alberi rispetto all’aria, per potersi rinfrescare durante le estati australiane molto calde.

Il video dell’amicizia tra un uomo e Douglas, un tenerissimo marsupiale australiano

0
Foto da www.nationalgeographic.com

Il dolcissimo animaletto che vedrete nel video è un Wombat o per meglio dire un Vombato, un marsupiale australiano.

Questi animali sono tozzi e muscolosi, lunghi circa un metro ed hanno una coda cortissima. Vivono nelle foreste e sulle montagne australiane. Hanno un marsupio rivolto all’indietro in modo da tenere i piccoli e proteggerli se la mamma è impegnata a scavare.

Foto da www.nationalgeographic.com

Quello nel filmato è Douglas, un vombato rimasto orfano e curato in un centro di recupero in Australia.

“Australia solo andata”: sono oltre 32mila dal 2010 gli italiani emigrati in Australia

0

Con i tempi difficili che corrono molti italiani emigrano all’estero, in modo particolare in Australia proprio come nel 1950, forse le persone che se ne vanno sono addirittura più di allora.

All’inizio degli anni ’50 la terra dei canguri era una nazione giovane adorata da molti immigrati consapevoli delle grandi opportunità che l’Australia poteva offrirgli. Tra il 1951 e il 1961, circa 170.000 italiani emigrarono dall’Itala verso l’Australia e molti di loro senza alcuna forma di assistenza.

Australia, Paese più felice del mondo. Ma non per gli aborigeni

1

L’Australia è un ricco e sconfinato continente nel quale vivono numerose comunità di Aborigeni. In seguito alla colonizzazione e all’occupazione delle loro terre, questi antichi popoli sono stati costretti a modificare le loro abitudini di vita e a stravolgere la loro cultura.

Una descrizione minuziosa di quali siano le condizioni degli Aborigeni in Australia è quella operata da John Pilger che ha  documentato, in maniera copiosa, la decadenza di questo orgoglioso popolo.

Energia solare: arrivano i pannelli fotovoltaici ultrasottili e stampabili

0

Un pannello solare fotovoltaico, ormai dovremmo saperlo un po’ tutti, è un impianto elettrico composto da celle fotovoltaiche, in grado di convertire l’energia solare incidente in energia elettrica mediante effetto fotovoltaico, tipicamente impiegato come generatore di corrente in un impianto fotovoltaico.

Un sistema, questo, che non sono permette di risparmiare tantissima energia, ma che consente di sfruttare al meglio le risorse dell’ambiente.

Il principale ostacolo all’installazione di questo tipo di impianti, però, è sempre stato l’alto costo degli impianti stessi, a causa anche della bassa efficienza, e di conseguenza dell’energia prodotta.

Il paese più felice del mondo? E’ l’Australia

0

Vi siete mai chiesti qual è in assoluto il paese nel quale si vive meglio sotto tutti i punti di vista?

Secondo il Better Life Index della Organization for Economic Cooperation and Development è senza dubbio l‘Australia, luogo che riceve per la terza volta consecutiva il titolo di “paese più felice del mondo”.

L’Australia è stata scelta tra tutti i paesi industrializzati valutando come criteri di giudizio il lavoro, il reddito, l’educazione, la salute e l’ambiente. Al secondo posto troviamo la Svezia e al terzo il Canada.

Isola australiana da sogno in vendita

0

Si chiama Daydream Island ed è un atollo posizionato nel cuore della Barriera Corallina, proprio nel mezzo di tre parchi nazionali. E’ un’isola da sogno che verrà messa all’asta nel 2014: il prezzo di partenza sarà circa 75 milioni di euro.

L’attuale proprietario, Vaughan Bullivant, dice di volerla vendere non perchè economicamente troppo costosa da mantenere ma perchè a 65 anni preferisce fare dell’altro.

L’isola misura 1 chilometro per 400 metri, ha un resort di lusso con 296 camere.

Il prezzo per acquistare quest’isola è davvero accessibile a pochi ma abbiamo voluto parlarvene perchè, per chi ne ha la possibilità, rappresenta un’opportunità meravigliosa di poter vivere e lavorare a contatto con la natura.

Immagini choc sui pacchetti di sigarette [Video]

2

In Australia dal 1° dicembre 2012 è entrata in vigore la normativa antifumo che prevede la vendita dei pacchetti di sigarette e sigari  in confezioni anonime di colore olivastro. Tutti i pacchetti sono, quindi, uguali (unico elemento distintivo è la marca ed il nome del prodotto) e presentano immagini choc sui danni del fumo.

Così sui pacchetti di sigarette si possono vedere piedi in cancrena, un tumore alla bocca, un uomo scheletrico vittima del fumo che sta morendo e via dicendo. Immagini davvero forti ma che proprio per questo dovrebbero servire a far riflettere ed informare il consumatore fumatore.

Ciclista abbevera un koala assetato – Video

0

C’è un video in rete che sta piacendo davvero tanto. E’ il video dell’incontro avvenuto in Australia tra un ciclista ed un koala assetato: l’uomo si ferma e abbevera il simpatico animale goccia a goccia con dell’acqua contenuta nella borraccia.

Il filmato è stato girato da Harley Johnstone, fondatore della community vegana online ‘30 Bananas a Day’.

Il video è stato condiviso da migliaia di persone eppure è molto semplice: emoziona forse la volontà del ciclista di donare un pò del suo tempo al piccolo koala assetato. La natura ci sorprende sempre: basta avere il tempo e la voglia di ammirarla e rispettarla!

Vietato soffiare sulle candeline: è poco igienico

0

Accade in Australia: l’autorità sanitaria intende vietare l’uso delle tradizionali candeline sulle torte di compleanno nelle scuole materne.

La motivazione? E’ un gesto ritenuto poco igienico e, soprattutto d’inverno, è causa di diffusione di germi e quindi di malattie.

Se ci si pensa, in effetti,  quando si soffia sulle famose candeline, i germi finiscono direttamente sulla torta e di conseguenza vanno a contagiare anche gli altri bimbi.

In Australia si è quindi pensato di far festeggiare i compleanni con dolcetti individuali per ogni bambino e così, se chi compie gli anni lo desidera, può soffiare la candelina sulla propria mini torta. Oppure portare due torte diverse, soffiare su una piccola che poi mangerà il festeggiato e distribuire la più grande per gli altri compagni.