Idee di riciclo
Primo piano

Letto con bancali di legno: il tutorial

Di Laura De Rosa - 1 Luglio 2015

letto-con-pallet

Letto con bancali di legno, il tutorial per un riciclo creativo originale. Nonostante il mio amore per l’interior design, ho sempre tralasciato la camera da letto. Un po’ per mancanza di fondi, un po’ perché le mie energie venivano sempre assorbite dal living, in assoluto la mia stanza preferita. Sapevo però che la camera, secondo il feng shui e discipline simili, è associata al mondo dell’intimità e del rapporto di coppia, uno specchio del nostro modo di vivere emozioni e sentimenti.

Motivata dal desiderio di mettere ordine, nella stanza come nella vita, ho deciso di sbarazzarmi di qualunque mobile di troppo e realizzare tutto rigorosamente a mano. Quale modo migliore per sintonizzarla con la mia intimità? E’ iniziata così la mia avventura virtuale a caccia dell’ispirazione giusta. Ed ecco che, girovagando qua e là, mi sono imbattuta nei letti con pallet, autentica rivelazione per i miei occhi curiosi. Scopro poi che non solo realizzarli è facilissimo, ma che il costo è davvero irrisorio, insomma il progetto è alla mia portata. Devo ammetterlo, è stato un lavoro che mi ha richiesto un po’ di tempo, ma ne è valsa la pena. Se hai poca affinità con il tuo letto ti consiglio di provarci. Riposare su un mobile fatto a mano regala soddisfazioni inimmaginabili. Ecco allora il tutorial per costruire letto con bancali.

Cosa ti occorre

cosa-ti-occorre

I bancali di legno sono la materia prima più importante, per questo progetto ne ho utilizzati 8, identici. I migliori, trattandosi di un letto fai da te, sono certamente gli EUR, più pesanti e resistenti rispetto agli altri modelli ma anche difficilmente reperibili a costo zero. A meno che tu non sia così fortunata da averne da parte la quantità adatta, ti consiglio di rivolgerti alle aziende della tua zona, capita che se ne disfino gratuitamente. Basta chiedere!

In alternativa puoi sempre acquistarli online, a prezzi variabili a seconda del rivenditore. E’ sufficiente cliccare “EUR o pallet in vendita” per trovare quello che cerchi. Confronta le offerte e procedi con l’acquisto. Ricorda, è importante che i pallet non siano stati trattati chimicamente o impiegati precedentemente per il trasporto di sostanze tossiche. Non solo per una questione etica, di mezzo ci va la salute. Informati presso l’azienda intercettata sulla provenienza del bancale, chiedendo se sia stato utilizzato a questo scopo. Verifica inoltre che vi sia riportata la dicitura DB-HT, indica il trattamento di tipo termico, quindi sicuro. Una volta recuperata la materia prima per il tuo letto con bancali fai da te ti serviranno: carta vetrata, levigatrice a nastro, vernice ad acqua per legno, pennello a setole larghe, flatting protettivo, fascette di plastica trasparente, eventualmente viti e avvitatore.

Leviga i bancali

leviga-il-bancale

La prima operazione consiste nella levigatura dei bancali. Puoi eseguirla manualmente ma trattandosi di un lavoro piuttosto impegnativo, ti conviene ricorrere alla levigatrice a nastro. Colloca la carta vetrata a grana media sotto la levigatrice, fissandola con gli appositi gancetti, attacca lo strumento alla presa elettrica e inizia la levigatura. Non occorre premere troppo e non è richiesta precisione, l’importante è passare uniformemente l’intera superficie così da eliminare eventuali schegge che potrebbero risultare pericolose.

Vernicia i bancali

dipingi-i-bancali

C’è chi li preferisce al naturale e chi, invece, li personalizza con vernici colorate. Nel mio caso ho optato per il bianco, è intramontabile e rispecchia la mia predilezione per gli interni scandinavi. Ad ogni modo a te la scelta, purché non stoni col contesto. Come procedere? Passa ogni pallet con una mano di cementite, è un fondo che va impiegato sulle superfici di legno prima della verniciatura. Lo scopo è evitare l’assorbimento della vernice in modo che il colore risulti brillante.

Una volta che la cementite si sarà asciugata, leviga una seconda volta il pallet con la carta vetrata. Puoi finalmente passare alla verniciatura: con il pennello passa una mano di vernice ad acqua sul bancale, eventualmente ripeti l’operazione dopo che il colore si sarà asciugato. Proteggi i bancali con un’ultima mano di flatting trasparente.

Assembla il letto

fissa-i-bancali-con-le-fascette

Ed eccoci alla fase di montaggio: posiziona i primi 4 pallet a terra in camera da letto, puoi collocarli in verticale o orizzontale a seconda della grandezza del tuo materasso. La soluzione più semplice per unirli tra loro è quella di impiegare delle fascette di plastica trasparenti, che andranno posizionate in punti strategici, non a vista. Una volta uniti i bancali, posizionavi sopra gli altri 4, in modo che combacino perfettamente. Utilizza le fascette per fissarli gli uni agli altri e alla base sottostante. Se sei più abile con il bricolage domestico unisci i pallet con viti e gancetti a elle. Posiziona il materasso sopra il letto con pallets e il mobile fai da te è pronto! Non ho dotato il letto di testiera ma puoi sempre realizzarla con 2 pallet verticali.

Laura De Rosa

www.laforestaincantatadesign.com

LEGGI ANCHE

-> Come riciclare i pallet per l’intero arredamento della casa

-> Come riciclare i pallet: 25 idee da scoprire





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)