Croce e delizia delle nostre dimore, le scarpiere sono tanto utili quanto sgradevoli allo sguardo. Non a caso le piazziamo spesso in angoli remoti o in sgabuzzini ad hoc, a tutto svantaggio della comodità. Perché ammettiamolo, avere le calzature sotto mano è decisamente più pratico.

Ma il rimedio esiste ed è la creatività, risorsa inesauribile cui attingere per dare vita a soluzioni originali, personalizzabili a piacere. Attaccapanni, scale, mensole, bancali di legno e cassette della frutta tornano utili tramutandosi all’occorrenza in scarpiere fai da te all’insegna dell’upcycling. Ecco allora 7 idee fai da te da copiare.

1) Scarpiera con mensole

scarpiera-mensole

 

Hai mai pensato alle mensole come ripiani per scarpe? Ebbene, è facile trasformarle in scarpiere moderne pronte all’uso. Disponile l’una sopra l’altra a una distanza prestabilita, inserisci ogni paio di scarpe in una scatola di plastica trasparente. Posiziona le scatole a vista sopra le mensole e il gioco è fatto. Decorative e decisamente originali.

2) Cassette della frutta

scarpiera-fai-da-te-cassette
Tornano in auge sotto forma di scarpiere DIY, sono le cassette della frutta di legno, carteggiate e dipinte con vernici a scelta. Appendile alla parete con viti e trapano disponendole le une sopra (o accanto) le altre a una certa distanza. In alternativa puoi realizzare una funzionale scarpiera incollando le cassette tra loro con collante per legno. Lascia asciugare e disponi l’armadietto all’ingresso o in un angolo di casa.

3) Sacchetti di stoffa

Vuoi stupire tutti? Scatena la creatività inserendo le scarpe in sacchetti di stoffa colorati. Appendili su ganci fissati alla parete, gli uni accanto agli altri. Abbellirai un angolo o l’ingresso di casa e nessuno sospetterà la presenza indiscreta delle tue calzature opportunamente camuffate, a portata di mano.

4) Bancale di legno

scarpiera_4_pallet
Anche i pallet riciclati si prestano a trasformarsi in scarpiere, in che modo? Leviga un bancale accuratamente, dipingilo con vernici per legno e pennello, appoggialo alla parete in posizione verticale e disponi le scarpe tra un’asse e l’altra.

5) Scatole di cartone

Le scatole accolgono comodamente le tue scarpe. Scegli lo stesso modello e se vuoi un po’ di brio punta su scatole dai colori vivaci, magari alternandoli. Inseriscivi le scarpe e disponi le scatole in una postazione a piacere. Le une sopra le altre in prossimità dell’ingresso oppure in soggiorno, sotto un mobile, a vista.

6) Attaccapanni

Recupera un vecchio attaccapanni e posizionalo all’ingresso di casa, appeso alla parete, a circa una quarantina di cm da terra. Appendi le scarpe sui ganci e la scarpiera a muro prenderà vita. Facile vero?

7) Scale a pioli

scarpiera-scala
Altro must del riciclo creativo, le scale a pioli, si trasformano in comode scarpiere angolari, e non solo. Levigale con carta vetrata, dipingile con vernice per legno e appoggiale alla parete. Disponi le scarpe, in questo caso rigorosamente col tacco, sui pioli. Una soluzione elegante e stilosa! Usi solo ballerine? No problem, puoi sempre ricorrere a una scala a libretto, aprila e posiziona tra uno scalino e il suo opposto tavole di legno su misura. Posiziona le calzature sui ripiani così realizzati.

Laura De Rosa

www.laforestaincantatadesign.com

LEGGI ANCHE  -> Come arredare l’ingresso di casa: 5 consigli utili