Notizie
Primo piano

Scegliere tra Istruzione o Maternità? No, Grazie.

Di Valeria Bonora - 19 Maggio 2015

“Nessuna madre dovrebbe esser costretta a scegliere tra il proprio bambino e una buona formazione scolastica”

Questo è quello che ha affermato il professor Sydney Engelberg, un veterano di 45 anni, docente presso l’Università Ebraica di Gerusalemme, in Israele, quando una sua studentessa, in aula col suo bimbo, ha deciso di lasciare la lezione per consolare il bambino che non smetteva di piangere.

Istruzione o Maternità

Sydney Engelberg, padre di quattro figli e nonno di cinque, ha fatto qualcosa di assolutamente naturale: ha preso in braccio il bambino, lo ha calmato tra le sue braccia e poi ha continuato la sua lezione come se nulla fosse.

Secondo sua figlia Sarit Fishbaine, Engelberg consente alle mamme che frequentano le lezioni di portare i loro figli e anche di allattarli, proprio perché “nessuna madre dovrebbe dover scegliere tra un bambino e un educazione!”.

Il modo in cui vede il concetto di istruzione non è solo imparando le cose che si ha bisogno di imparare in classe, ma anche l’apprendimento dei valori“, ha scritto Sarit.





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)