Avere sempre il proprio guardaroba in ordine, con i propri capi stirati e ben piegati, è il sogno di chiunque.

 Spesso però, vuoi per la fretta, vuoi per la poca abitudine o per la noia di perderci molto tempo dietro, quando il tempo a disposizione è già poco, ecco che si preferisce lasciare le proprie magliette, maglioni o camicie un po’ alla rinfusa. Con l’inevitabile conseguenza che i nostri capi si stropicciano nuovamente per poi essere ristirati nel momento in cui dobbiamo indossarli. E questo, ovviamente, comporta caos e, sopratutto, il doppio del lavoro.Piega abiti fai da te

Piegare le vostre maglie è un problema? Ecco come realizzare un pratico piega abiti fai da te

Piega abiti fai da teIn una famiglia numerosa i capi lavati giornalmente sono davvero tanti, e quindi stirare e piegare questi abiti richiede davvero molto tempo. Per non parlare, invece, di quegli uomini che vivono da soli e hanno qualche difficoltà nel piegare le proprie maglie e le proprie camicie.

Per venire incontro a questo problema, però, ci sono i piega-abiti. In commercio è possibile trovarne davvero tanti: generalmente sono in plastica, il modello è pressocchè simile a quello in foto, e aiutano a piegare maglie e camice in modo pratico e sopratutto veloce.

Per chi volesse, però, è possibile creare un utile piega abiti fai da te in cartone: semplice ed economico, non varia quello che è il suo scopo finale.

Accessori

Per realizzarlo, non dovete far altro che munirvi dei seguenti accessori:

•  Cartone (va benissimo anche quello delle scatole dei supermercati o di elettrodomestici per intenderci)

•  Una riga

•  Una matita

•  Un taglierino o una forbice

•  Del nastro adesivo (meglio se largo)

Bene, adesso non vi resta che mettervi a lavoro.

Procedimento

Piega abiti fai da te

Per prima cosa ritagliate il cartone per formare quattro rettangoli delle seguenti misure:

•  Due rettangoli da 72×25 cm (figura A)

•  Un rettangolo da 72×40 cm (figura B)

•  Un rettangolo di 36×25 cm (figura C)

Cercate di essere precisi, per farlo aiutatevi con la matita e con la riga, dopodichè ritagliate il tutto con le forbici e con il taglierino quando siete sicuri.

Potrebbe interessarvi anche -> Piegare le magliette? Ecco come fare in meno di 2 secondi

Una volta ritagliati i vari rettangoli, prendete il rettangolo B, quello più grande per intenderci, e posizionatelo su un tavolo. Esattamente al centro attaccatevi sopra il rettancolo C con del nastro adesivo, in modo da poterlo piegare verso l’alto e verso il basso.

Stessa cosa fate con i due rattangoli A, che posizionerete ai lati del rettangolo B e attaccherete con del nastro adesivo in modo da poterli aprire e chiudere.

Il risultato finale dovrebbe essere il seguente:

Piega abiti fai da te

Ebbene, il vostro piega abiti fai da te è pronto! Adesso non vi resta che metterlo in pratica.

Funzionamento

Prendete una t-shirt e posizionatela sopra il cartone a faccia in giù. Piegate verso l’interno il bordino della manica in eccesso. Adesso non dovete far altro che piegare verso l’interno i due rettangoli A, ovvero quelli laterali, prima uno e poi l’altro. Infine, piegate verso l’alto il rettangolo C, quello più piccolo posto al centro. Ebbene, il gioco è fatto!

Se avete qualche dubbio, ecco qui di seguito un video dimostrativo che vi illustra come realizzare e utilizzare un piega-abiti in cartone fai da te.

Daniela Bella