I costumi Halloween fai-da-te divertono due volte, quando li prepariamo e quando li indossiamo, ci sono mille idee che si potrebbero realizzare ma non cadiamo sul banale lenzuolo con i buchi per gli occhi o il costume nero con le ali da pipistrello, che sono facili ma scontati…. Noi faremo qualcosa di più originale: una mummia, una sposa cadavere e una zucca!!!

Costumi Halloween fai-da-te: La mummia

Occorrente:

Maglia e pantacollant color carne o rosa o bianco;
Rotoli di garza (dipende quanto siete grandi, un paio di rotoli da 5 metri dovrebbero bastare per un adulto;
Bustine del tè usate;
Ragni di plastica, lucertole e topini (sempre finti eh… mi raccomando);
Retine per capelli bianche o grigie.

Procedimento:

Fate bollire una pentola di acqua con le bustine del tè usate e le garze disfate al suo interno. Lasciate raffreddare e scolate bene. Lasciate asciugare le bende che ora avranno un aspetto antico, non importa se in alcuni punti sono più scure o più chiare… anzi darà l’effetto vecchio.

Ora potete iniziare a farvi fasciare la testa fermandovi al collo, fissate con del cerotto la garza. I vestiti che indossate devono essere belli aderenti, partite ora dal collo e fasciate tutto il braccio destro, poi partendo dal polso sinistro continuate a fasciare fino ad arrivare al busto e continuate fino alla vita. Fissate sempre le estremità con del cerotto adesivo. Se volete potete anche dare qualche punto alla garza sulla maglietta in modo che non si srotoli. Alcuni pezzi di garza potete anche infilarli sotto la fasciatura e lasciarli a penzoloni per dare l’effetto di trasandatezza tipica di una mummia.

Ora fissate con un paio di punti di cucito o una spilla da balia un capo della garza alla vita e fasciate una gamba e poi l’altra. Ai piedi indossate scarpe chiare oppure potete infilare un calzino bianco sopra la scarpa, potete anche tingerlo insieme alla garza.

Ora fissate gli animaletti e la retina per capelli in modo che sembri una ragnatela con i ragni intorno, potete anche prendere della terra e spargerla tra le pieghe della fasciatura per rendere il tutto più reale.

Attenzione, per rendere il tutto più ricicloso potete usare al posto delle garze delle strisce di stoffa bianca ricavate da vecchi lenzuoli, anzi in questo caso l’effetto vecchio sarà ancora più accentuato dagli strappi della stoffa.

Ricordatevi di truccare gli occhi con della matita o dell’ombretto nero e le labbra di rosso.

mummia

Costumi Halloween fai-da-te: La sposa cadavere.

Occorrente:

Maglietta bianca a manica lunga (andrà tagliata quindi meglio se vecchia e sciupata);
Alcuni metri di tulle o vecchi lenzuoli bianchi;
Due paia di collant bianchi, anche rotti o smagliati;
Trucco bianco e ombretto nero;
Cerchietto;
Elastico da sarta (che basti per annodarsi al vostro giro vita);
Fiori finti vecchi e brutti.

Procedimento:

Tagliate le maniche della maglia in modo che vengano a tre quarti, tagliate il girocollo in modo da ottenere una scollatura di vostro gradimento, fate dei taglietti sulle maniche e sul corpo sporcate la maglietta con dell’ombretto nero in concomitanza dei tagli e tirate la stoffa in modo che si allenti e sembri “vecchia”.

Prendete il tulle o il lenzuolo, piegatelo in due e nella piega fate passare l’elastico, più stoffa ci sarà più voluminoso sarà il vestito, legate l’eleastico in modo che vi stia comodo in vitae arricciate la stoffa su tutta l’elastico, sovrapponetela dove finisce in modo che non si apra mentre camminate.

Infilate la maglia dentro la gonna e tagliate il fondo sul davanti in maniera irregolare, anzi strappatelo anche un po’, dietro potete anche lasciarlo più lungo se vi piace, ma ricordatevi di stracciarlo un po’.

Mettete i collant bianchi e fate dei buchi e delle smagliature, il secondo paio tagliatelo ad altezza del polpaccio, tagliate la punta e fate un buco di fianco per infilarci il pollice, saranno i vostri guanti!

Attaccate al cerchietto del tulle avanzato o della stoffa bianca, sarà il velo da mettere in testa.

Passatevi sul viso il trucco bianco e tutto intorno agli occhi e alle labbra sfumate l’ombretto nero (ricordatevi dovete sembrare morte non belle), ora prendete i vostri fiori sistemateli in un bouquet che legherete col collant avanzato e il gioco è fatto!

Corpse_Bride_Bench-l

Costumi Halloween fai-da-te: La Zucca

Occorrente:

Forbici
Elastico
Stoffa arancione
Giornali vecchi
Ago e filo

Procedimento:

Questo costume è l’ideale per i bambini, ma se avete abbastanza stoffa su un adulto è di grande effetto!! Tagliate la stoffa a forma di trapezio, abbastanza grande da girare intorno al corpo e gonfiarsi. Ripiegate la stoffa all’interno sulle due basi del trapezio di qualche centimetro e cucite (una specie di bordo ma più alto). Fate passare l’elastico nei due bordi con l’aiuto di una spilla da balia. Non tagliate ancora l’elastico.

Ora cucite i due lati del trapezio insieme, sempre all’interno lasciando aperto all’altezza dei bordini dove fuoriesce l’elastico. Ora rovesciate la stoffa sul dritto e infilate il vestito in modo da avere la base più corta all’altezza del collo e quella più lunga sulle gambe.

Ora legate l’elastico in modo che il vestito stia su bene sul collo ma che sia possibile allargarlo per sfilarlo dalla testa.

Ora potete fare due buchi sui lati per far passare le braccia oppure farle passare attraverso il foro della testa e cucire una specie di bretella per tenere su il vestito.

Ed i giornali? Ecco ora viene il bello! prendete i giornali ed appallottolate i fogli non troppo stretti e infilateli nel costume in modo da dare volume alla zucca, eventualmente stringete un po’ l’elastico alla base e tiratelo un po’ su.

Con un pennarello potete disegnarci una faccia mostruosa alla Jack o’Lantern! Potete anche aggiungere della stoffa verde intorno al collo per fare le foglie e se siete brave a cucire potete anche fare delle cuciture verticali per l’effetto ‘zucca’.

deguisement-citrouille-geante

Ora sapete come fare dei costumi Halloween fai-da-te, ma se voleste una maschera? Ecco come farla con un po’ di giornali e un palloncino!

Costumi Halloween fai-da-te: La maschera

Occorrente:

Un palloncino;
Vecchi giornali;
Colla vinilica;
Pennelli e ciotoline;
Acqua;
Forbici;
Colori a tempera o acrilici;
Elastico.

Procedimento:

Coprite un tavolo con i giornali per non sporcare, gonfiate il palloncino più grande delle dimensioni della vostre testa e fissatelo sul tavolo con del nastro adesivo oppure su una tazza.

Ora in una ciotola mischiate due parti d’acqua con una di colla vinilica e poi strappate i giornali in striscioline. Immergete le strisce di giornale nella colla e incollatele sul palloncino in diversi strati fino quasi a coprirlo del tutto. Lasciate asciugare almeno una notte.

Fatto questo potete bucare il palloncino, la maschera dovrebbe essere abbastanza resistente, tagliate il fondo in modo che ci passi la vostra testa se volete fare un casco oppure tagliate di più se volete solo una maschera da coprire il viso.

Ora dovete indossarla e segnare più o meno dove sono i vostri occhi per praticare i fori, aiutatevi con un taglierino. Colorate la maschera come preferite, l’ideale sarebbe ricreare un casco da astronauta oppure una testa da alieno verde, ma aggiungendo dei coni, delle antenne, dei rotoli di carta igienica potete dare veramente libero sfogo alla vostra fantasia!!!

Se avete fatto una maschera aperta usate l’elastico per fissarvela in dosso. Se volete potete aggiungervi anche bitorzoli di carta igienica imbevuti di acqua e colla, cotone per la barba, ragni finti, colorarla come una zucca… insomma date libero sfogo alla fantasia e createvi il vostro personale testone spaventoso!

Per una spiegazione passo passo con video dimostrativo potete dare un’occhiata su WikiHow!

phpThumb_generated_thumbnailjpg

come-fare-maschere-di-carnevale