MELONE-GIALLO-3Il melone è il classico frutto che ricorda subito l’estate, è fresco,, profumato e dolcissimo. Si mangia ogni ora, da solo o accompagnato da altri frutti, in macedonia o sotto forma di gelato, non  importa come, in qualunque modo lo si mangi è sempre ottimo!

Il nome scientifico è Cucumis melo e la pianta annuale appartiene alla famiglia delle Curcubitaceae,  il suo sviluppo è prevalentemente orizzontale essendo una pianta strisciante, ma le ramificazioni possono anche diventare rampicanti se adeguatamente sostenute.

Il frutto del melone ha una buccia (epicarpo) spessa e massiccia, una polpa (mesocarpo) carnosa e succosa, e un interno spugnoso, fibroso e filoso (da eliminare prima di mangiarlo) pieno dei semi a forma di gocce allungate. 

Il frutto contiene il 95% di acqua, ma ha anche moltissime vitamine e minerali indispensabili alla salute. In estate è ottimo come integratore perché oltre a dissetare e ad apportare pochissime calorie (100 grammi di alimento apportano 33 kcal), depura i reni ma è sconsigliato ai diabetici e a tutte le persone che lamentano disturbi gastrici, quali acidità e difficoltà digestive.

I sali minerali presenti nel melone sono il potassio, ferro, il calcio e il fosforo, mentre le vitamine che si possono trovare sono vitamina C, vitamina A e vitamina B1 e B2 e vitamina PP.

Il melone contiene inoltre un agente anticoagulante, che permette di prevenire la formazione di grumi nel sangue, che possono causare infarto o ictus.

melone cantalupo

Melone: Benefici per la salute

I carotenoidi contenuti nella polpa del melone sono utili per prevenire il cancro ai polmoni

L’adenosina aiuta il sangue a rimanere più fluido, in questo modo si riduce il rischio di ictus e infarto

La consistenza fibrosa della polpa aiuta l’intestino pigro stimolandolo

La presenza di vitamina B e di zuccheri danno al corpo una sferzata di energia

L’acqua contenuta nel melone, insieme al succo di limone aiuta a prevenire la gotta se assunto ogni mattina regolarmente, inoltre è un ottimo depurativo per i reni .

Melone: come mangiarlo

In  realtà non esistono regole sul come mangiare un melone, a colazione, pranzo e cena è sempre il momento giusto, come antipasto o come dessert, come merenda o come cocktail, in macedonie, frullato, come sorbetto o come gelato. Servito in spiedini insieme ad altra frutta rende i pranzi estivi allegri e colorati oltre che buoni.

Una ricetta veloce?

Pulite un melone senza togliere la buccia, con uno scavino formate delle palline e mettetele da parte. Quando avrete svuotato per bene il frutto rimettete le palline all’interno insieme a fragoline fresche e bagnate con del Porto. Servite le ciotole ottenute dalla buccia con degli stecchini da spiedino decorati con palline di melone, fragoline e alcune foglionine di menta… non dimenticate la cannuccia e il successo è assicurato!

Melone-Ricetta

Se invece volete una vera e propria botta di vita provate una centrifuga di melone, fragola e ananas. La vitamina B contrasta la fame e la ritenzione idrica, le fragole sono ottimi antiossidanti e il loro acido folico fa bene alla memoria e all’umore. Inoltre tutti e tre questi frutti danno un ottimo apporto di ferro… oltre ad essere ottimi insieme!

Per scegliere il melone giusto pronto da mangiare potete “bussare”, ora non aspettatevi che qualcuno da dentro vi risponda “Sono maturo puoi comprarmi!!”… ma diciamo che se il suono è sordo il melone è buono, se invece rimbomba passate oltre. Inoltre annusate la parte opposta al picciolo, se molto profumata allora è maturo ed è così anche se il picciolo si stacca facilmente dal frutto. Potete conservarlo in frigo ma non sotto i 5 °, una volta pulito basta metterlo dentro un contenitore chiuso e si tiene per un paio di giorni.

Le varietà di melone sono tantissime…

Per il melone retatoTalento

Macigno
Expo
Sogno

Per il melone Long lifeMundial

Intenso
Pregiato
Polis

Per i Meloni Cantalupo 

Comune
Prescott

Per i meloni invernali

Gigante di Napoli,buccia verde e polpa bianca
Melone di malta, polpa verde
Morettino, buccia e polpa verde
Viadana, buccia gialla e polpa arancio

Meloni Siciliani

RedMoon, polpa rossa
Magenta, polpa rossa
Tiburzi (o Tibursi), polpa gialla
Proteo, polpa gialla
Armatan, liscio