fiore-rosa

Le emozioni, questo “mondo quasi sconosciuto” di cui sentiamo ben poco parlare… ma allo stesso tempo così importante.

Ci accompagnano ogni giorno e in ogni momento della nostra vita, a volte le percepiamo come piacevoli altre volte meno, ma in ogni caso sono parte di noi e non possiamo fare a meno di percepirle.

Prova ad immaginare solo per un attimo cosa potrebbe significare non provare alcuna emozione… certamente non proveresti dolore, ansia, paura, ecc. ma non solo… la vita sarebbe piatta, incolore e perderesti anche delle cose meravigliose

Immagina:

Check2greenL’emozione che hai provato nell’aspettare e nel vedere tuo figlio nascere

Check2greenL’emozione che si prova nell’ amare una persona

Check2greenL’emozione che si prova nel ricevere amore

Check2greenL’emozione che si prova nel raggiungere un traguardo importante

Check2greenL’emozione che si prova nel ricevere una sorpresa gradita

E potrei fare molti altri esempi… non provare emozioni significherebbe perdere anche tutto questo!

Se la natura non ci avesse dotati di emozioni, ci risparmieremmo tanto dolore questo è vero, tuttavia perderemmo anche tante cose belle che riempiono e rendono meravigliosi i momenti della vita.

E inoltre sorgerebbe un ulteriore problema, verrebbero meno delle informazioni importanti, di cui necessitiamo quotidianamente per gestire al meglio la nostra vita.

Qual è la  funzione delle emozioni?

Occorre dire che la natura non crea nulla a caso e le emozioni ci sono per una ragione ben specifica, perchè NE ABBIAMO BISOGNO!

Le emozioni vengono spesso suddivise erroneamente in due categorie: buone o cattive, desiderabili o da evitare.

SI TRATTA DI UNA CLASSIFICAZIONE INGANNEVOLE, IN QUANTO LE EMOZIONI SONO TUTTE UTILI!

Ognuna dà infatti informazioni, che riguardano te e la tua vita che altrimenti andrebbero perse.

E quali sono queste informazioni?

stato-emozionale-feliceTi danno informazioni sul tuo stato  (grazie alle emozioni sai se ti senti felice, triste, arrabbiato, soddisfatto, frustrato, ecc. e questo ti permette in generale di capire come va la tua vita, e come vivi determinate situazioni)

  • consolazioneDanno informazioni su come stai alle altre persone (grazie alle emozioni l’altro può capire come ti senti, se sei felice, triste, arrabbiato, ecc. e può comportarsi quindi di conseguenza, ad es. consolandoti se percepisce in te questo bisogno.

 

Permette anche a te di fare la stessa cosa, e di comportarti quindi in modo adeguato alle circostanze.

Ti danno informazioni su come sta andando la tua vita, se sei per la maggior parte del tempo (se accade sporadicamente non ha lo stesso significato) arrabbiato, frustrato, ansioso, ecc. ricevi il segnale che la tua vita non sta andando al meglio.

Se per la maggior parte del tempo sei felice, sereno e soddisfatto, allora ricevi l’informazione che la tua vita sta andando come desideri. Questo ti consente eventualmente nel caso serva di “aggiustare il tiro”, e apportare dei cambiamenti per migliorare la tua vita).

Volendo utilizzare una metafora potremmo paragonare le emozioni ad una sorta di navigatore interno! Ci indicano dove andare, ci dicono in ogni momento della giornata se nella nostra vita stiamo percorrendo o meno la strada giusta!

Spetta a te ascoltarle, e comprendere cosa vogliono dirti, ricorda sempre che quello che dicono sia in positivo che in negativo, è sempre legato alla tua vita e al suo andamento! 

Un altro fondamentale aspetto delle emozioni è che sono collegate ai tuoi bisogni. Tutte le emozioni, sia quello catalogate come piacevoli (gioia, soddisfazione, gratitudine, sorpresa ecc.) che quelle spiacevoli (paura, ansia, tristezza, rabbia, senso di colpa, noia, frustazione, ecc.) ti collegano ai tuoi bisogni.

Le emozioni ti aiutano a capire sé nella tua quotidianità, bisogni per te importanti sono appagati (in questo caso percepirai emozioni piacevoli) o meno (in questo caso percepirai emozioni spiacevoli).

Le emozioni ti consentono di capire se la tua vita è soddisfacente o meno, e in tal caso ti inviano il messaggio che devi agire per cercare di apportare dei cambiamenti.

Leggi la seconda parte…

Firma