Francia: guadagni 25 centesimi ogni km percorso in bici lasciando l’auto a casa

Vuoi guadagnare 25 centesimi per ogni chilometro percorso? Bene dovrai trasferirti in Francia, lì guadagnerai questi centesimi se lascerai l’auto a casa e andrai a lavoro in bici.

Questa è la nuova e geniale idea per i trasporti a favore della ciclabilità e questo nuovo piano è stato proposto da Frédéric Cuvillier, ministro dei Trasporti francese.

L’obiettivo che vuole raggiungere Cuvillier è quello di far crescere, tramite un incentivo economico, il numero dei cittadini che utilizzano la bicicletta per spostarsi quotidianamente. Stando agli ultimi dati raggiunti, pare difatti che ci siano ben 17 milioni di ciclisti che utilizzano almeno una volta a settimana la bicicletta, mentre superano i 3 milioni i cosiddetti “commuter”, ossia tutti coloro che utilizzano la bici invece di spostarsi con altri mezzi di trasporto come il treno o la metropolitana.

Il programma reso noto dal ministro francese è ben articolato in 25 punti ed ha come obiettivo quello di creare una circolazione efficiente e più sicura. Certo la Francia non è il primo Paese che ha come obiettivo l’utilizzo della bicicletta per risolvere problemi di inquinamento e per far fronte alla sicurezza, al traffico e all’economia. Difatti, ci sarebbe anche Londra per creare una rete di piste ciclabili “in cielo”.

Il ministro Civillier, inoltre, dichiara di voler autorizzare i ciclisti alla svolta a destra qualora c fosse il semaforo rosso. Quest’idea non è nuova, infatti, è in vigore ormai da anni in Belgio e in Olanda.

Per quanto riguarda invece il pericolo di furti di biciclette, il ministro francese, vuole creare dei parcheggi sicuri e posti n prossimità di tutte le principali stazioni ferroviarie, oltre che all’interno di tutte le aziende.

Dunque sembrerebbe una bellissima idea ed un fruttuoso progetto che risolverebbe molti problemi legati all’inquinamento e alla viabilità delle strade, oltre che a beneficiare di salute chi pedala!

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

[Fonte contenuto: www.ilsole24ore.com]

 

 

Luigia Bruccoleri

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Luigia Bruccoleri il 12/03/2014
Categoria/e: Ambiente, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655