Una spiegazione scientifica alla scelta crudista

Il video che vi proponiamo tratta di alimentazione vegana-crudista e di come approcciarvi e perché, di quali siano i benefici di questo tipo di dieta e di come sia possibile assumere tutte le proteine e le vitamine necessarie ad una buona e sana alimentazione. La protagonista ci parla anche dell’aspetto curativo di questo tipo di alimentazione, ovvero di quali patologie possano essere arginate o eliminate grazie ad una corretta alimentazione vegana-crudista, dove la parola corretta è fondamentale, ovvero si riferisce all’importanza che la dieta sia portata avanti in maniera appropriata e varia e bilanciata.

Ma partiamo proprio dalla protagonista, Vesanto Melina,  è una dietista professionale e ha coordinato la sezione vegetariano-vegana-crudista di un manuale di dietetica clinica, un progetto dell’American Dietetic Association and Dietitians in Canada, è molto conosciuta e apprezzata per le sue conferenze a livello internazionale e lavora come consulente per privati, governi e industrie alimentari sui temi della nutrizione vegana.

photo by http://vesantomelina.com/

L’idea del video è quella di spiegare come introdurre un’alimentazione vegana-crudista e perché, al fine di dare corrette informazioni in modo che la decisione sia poi davvero libera, non per forzare delle scelte, ma per renderle più facili e consapevoli qualunque esse siano.

La Vesanto spiega come sia possibile ottenere un apporto proteico ottimale anche con una dieta vegana a crudo, costituita da vegetali, legumi e frutta, se la quantità assunta è idonea. Sarà infatti necessario proporzionare la giusta quantità al fabbisogno giornaliero ma in cambio beneficeremo di un’alimentazione che riduce le malattie croniche in genere grazie alla riduzione o eliminazione degli zuccheri nocivi, al buon funzionamento dell’apparato gastrointestinale favorito dall’apporto di fibre, alla riduzione del colesterolo.

Ne deriva che questo tipo di alimentazione, come suggerisce Vesanto Melina, è un ottimo modo per combattere malattie cardiovascolari, diabete, artrite reumatoide (nel video sono riportate testimonianze di pazienti che hanno avuto notevoli miglioramenti dopo aver cambiato alimentazione a favore di questo tipo di dieta),  il rischio di cancro grazie all’effetto protettivo dei fitoterapici contenuti nelle materie prime vegetali, all’apporto di antiossidanti e di vitamina c.

Inoltre si può eliminare facilmente la presenza di glutine e beneficiare al 100% di tutti i nutrienti della materia prima senza i danni apportati dalla cottura, che provoca una riduzione dei principi nutritivi.

E’ doveroso però ammettere la necessità di scegliere frutta e verdura di qualità, possibilmente biologiche e non trattate con diserbanti e pesticidi. La difficoltà, soprattutto iniziale, verso questo tipo di approccio, è dovuta all’abitudine ed alla cultura gastronomico-alimentare, ma qualunque sia la vostra posizione a riguardo, vale comunque la pena di essere informati e di capire il perché di alcune scelte alimentari, almeno per quanto concerne la parte che riguarda la salute fisica che è inesorabilmente connessa con la nostra alimentazione.

Questo il blog della Vesanto: www.vesantomelina.com. E questo il video in inglese che racconta in modo ancora più dettagliati ciò che vi abbiamo appena spiegato:

Jordana Pagliarani

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Jordana Pagliarani il 16/01/2014
Categoria/e: Notizie, Primo piano, Vegetarismo e Veganismo.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655