Sette trucchi per stirare meno

La non voglia di stirare si manifesta in mille modi: ” fa troppo caldo”, “ho altro da fare”, “i bambini corrono pericolosamente attorno all’asse da stiro“…. Tutte scuse per non fare mai ciò che non ci va.

In effetti stirare ci impegna tanto tempo ed energie senza contare i consumi di acqua e corrente elettrica ma con dei piccoli accorgimenti possiamo decisamente ridurre al minimo l’abbigliamento o quant’altro da stirare.

Alcuni capi possono fare a meno della stiratura: biancheria intima, lenzuola, alcune maglie e via dicendo. Ma se avete a che fare con camicie o con abbigliamento che deve per forza essere stirato eccovi in aiuto sette trucchetti che vi possono facilitare la vita:

1- innanzitutto sono da preferire lavaggi brevi che non superino i 700 giri di centrifuga;

2- l’uso dell’ammorbidente rende più facile la stiratura. Vi consigliamo però di non usare l’ammorbidente classico in quanto altamente inquinante ma di scegliervene uno ecologico o di farvelo voi in casa (a tal proposito leggete questo articolo L’ammorbidente “Fai da te”: ecologico ed economico);

3- concluso il ciclo di lavaggio non lasciate i panni in lavatrice: si stropicciano e risultano più difficili da stirare;

4– prima di stendere i panni scuoteteli in modo energico;

5- non usate le mollette: in questo modo non si formeranno pieghe fastidiose;

6- se si fa uso dell’asciugatrice (che noi sconsigliamo perchè non ecologica oppure ne consigliamo l’uso al minimo indispensabile), mettere sempre i panni nel cestello in modo ordinato;

7- ultimo consiglio ma non meno importante, quando si acquistano nuovi capi di abbigliamento controllare sempre che siano semplici da stirare.

Con il tempo risparmiato con queste semplici mosse possiamo fare altre mille cose come giocare con i nostri bimbi, dedicarci al nostro sport preferito o ancora rilassarci sul divano… e anche la natura ci sarà grata dei nostri piccoli accorgimenti.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Seguite Eticamente sulla Fanpage di Facebook, su Pinterest e su Twitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter!

 

Emanuela Atzeni

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Emanuela Atzeni il 04/10/2013
Categoria/e: Primo piano, Soluzioni Ecologiche.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655