Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Zoo

Tag: zoo

Zoo: ecco perchè non andarci!

0

zoo-leoni

C’è uno zoo in Egitto, e anche in tanti altri posti, che ospita tantissimi animali, sono splendidi e stanno lì, esposti, affinchè il pubblico possa ammirare la loro bellezza.

Il fatto è questo, viviamo una sola volta e sarebbe davvero uno spreco non poter mai ammirare dal vivo nemmeno un piccolo leone, o magari una tigre.

Certo, “dal vivo” nel senso che è tutto reale, ma ci sono casi in cui tigri e leoni non sono poi così vivi; ma l’importante è vederli, che poi siano vivi, morti o dormano non ci interessa tanto, in fondo non fanno niente di utile, immobili e disinteressati lì dentro, non sono neanche divertenti.

Addio giraffa Marius: un’ultima riflessione etica per Te

0

La storia del piccolo di giraffa Marius ha fatto il giro del web, a soli 18 mesi la giraffa è stata giustiziata da un tribunale che non è quello della savana dove dovrebbe vivere, ma quello ristretto e non democratico del lager/zoo che l’ospitava, lo zoo di Copenaghen in Danimarca.

Facciamo un passo indietro, a circa una settimana fa, quando gli animalisti di tutto il mondo si sono mobilitati per cercare di salvarle la vita e due parchi, il  Yorkshire Wildlife Park in Inghilterra ed un parco per fauna selvatica in Olanda si erano offerti di ospitare il piccolo di giraffa;  il direttore dello zoo di Copenaghen si è rifiutato e ha fatto appello alla politica sulle nascite in cattività che non lasciava scelta, non era possibile per la struttura danese ospitare un altro maschio che a breve sarebbe stato pronto a riprodursi.

Bimba Scambia un Bacio con Un Gorilla: il Video Conquista il Web

1

Questo video sta spopolando in rete. Ci sono ripresi una bimba bionda, Kyla, e un piccolo di gorilla..

I due iniziano a giocare scimmiottandosi a vicenda, imitando uno le mosse dell’altro fino a che il gorillino avvicina le labbra al vetro e la bimba fa lo stesso, scambiandosi un bacio.

Naturalmente il gorilla è “ospite” di uno zoo, e nessun genitore sano di mente lascerebbe avvicinare il proprio bimbo ad un animale così imprevedibile mentre si trova in libertà.

Tragedia allo zoo: il video dell’orso che sbrana una scimmia

0

Come si fa ad andare ancora negli zoo o ai circhi? Ci divertiamo davvero a vedere animali in bicicletta o delfini che saltano a comando?

Dietro agli spettacoli con animali si nascondono sempre sfruttamento e prigionia: gli animali devono essere lasciati liberi nel loro habitat e non rinchiusi in gabbie o in ambienti artificiali per il piacere dell’uomo.

Il video che vogliamo mostrarvi oggi mette in luce ancora una volta quanto è sbagliato l’uso degli animali negli zoo. Durante uno show in uno zoo a Shanghai si vedono un orso ed una scimmia che vanno in bicicletta: non so a voi ma a me fanno pena più che divertirmi.

Muore orso polare nello zoo

0

Winner, l’ultimo orso polare dello zoo di Buenos Aires, è morto. Le ragioni della sua morte devono far riflettere tutti.

Questa la dichiarazione dei responsabili dello zoo riguardo il decesso dell’animale: “il suo temperamento, visto che è sempre stato molto nervoso, il forte caldo di questi giorni e i rumori per i fuochi di artificio della notte di Natale, tutti fattori che hanno reso difficile la sua termo-regolazione”.

In Argentina è piena estate e fa molto caldo: come può sopravvivere un orso polare in queste condizioni?

Lo Zoo degli orrori

0

E’ lo zoo  di svedese Ölands Zoo accusato di essere un vero e proprio parco degli orrori, dove gli animali vengono uccisi con mazze da baseball per non pagare le spese veterinarie e le bestie morte vengono usate per nutrire gli addetti allo zoo ridotti in schiavitù.

Proprio così, in schiavitù, i dipendenti del popolare attrazione turistica sono stati costretti a lavorare in condizioni inumane e sono stati nutriti con capre, galline e persino un maiale che era stato ucciso giù al parco.

Morte di una giraffa, riflessioni

0

Purtroppo è vero che il bracconaggio in Africa o Asia mette a rischio alcuni esemplari di animali e che alcune strutture servono alla conservazione della biodiversità, ma è anche vero che la maggior parte degli animali in cattività ha come unico scopo il divertimento degli esseri umani.

Al bioparco di Roma serviti cibi gelati

0

 

Si sa che anche gli animali soffrono il caldo, così al bioparco di Roma hanno studiato un modo furbo ed ecologico per far si che i loro ospiti non soffrissero troppo questo “lucifero” dal caldo davvero infernale.

A tigri, leopardi e leoni asiatici verranno serviti ghiaccioli a base di carne, per le scimmie invece il menù prevede frutta congelata, cocomeri e canne di bambù piene di yogurt.

A disposizione di tutti gli animali ci saranno fontane a gettito continuo per bere e refrigerarsi.

Inoltre questo metodo di alimentazione fa si che gli animali si ingegnino per recuperare il cibo, una sorta di arricchimento ambientale.

Leoni avvelenati allo Zoo di Berlino

0

E’ successo allo Zoo di Berlino dove i due leoni AruAketi che sono ospitati proprio li, sono stati avvelenati da un passante non ancora identificato.

Il re e la regina della foresta, o dello zoo in questo caso, sono in gravi condizioni anche se non sembrano in pericolo di vita.

Proprio non si possono immaginare i motivi di un tale gesto.

A darne notizia è il Daily Mail, che riporta la notizia in maniera proprio inquietante: da 5 giorni i due leoni, un maschio e una femmina, secernono di continuo bava e schiuma dalle fauci e si rifiutano di mangiare e di bere. I veterinari dello zoo parlano di un avvelenamento con conseguenti forti coliche, anche se il veleno in questione non è ancora stato identificato.

Lo zoo di animali imbalsamati

0

Nel 1999 una direttiva recepita da tutti gli Stati membri, dichiarava che si rafforzassero i ruoli degli zoo nella conservazione della biodiversità attraverso regole e standard per assicurare il benessere, la cura e la salute delle specie ospitate. Purtroppo da un’indagine effettuata in 20 paesi europei dalla fondazione Born Free, fa presente che nei giardini zoologici non si fa abbastanza per garantire il benessere e la conservazione degli animali, «molti animali – sostiene Daniel Turner di Born Free – stanno soffrendo inutilmente, e senza assistenza da parte della Comunità europea i problemi vergognosi che abbiamo riscontrato sono destinati a continuare»