Home Tags Vuoto

Tag: vuoto

“Lasciare andare”: un gesto di libertà per se stessi e gli altri

0
murale si bambina che lascia andare un palloncino
Credit foto © Pixabay

Lasciare significa: lasciare che per un po’ le cose seguano il loro corso,
che si muovano liberamente senza il nostro intervento,
finché la direzione del loro movimento non si mostri spontaneamente.
Se rinunciamo a tentare di guidare le cose e quelle, muovendosi,
si allontanano da noi, lasciamole andare.
Molliamo la presa.
Se le lasciamo andare per la loro strada, ci rendiamo liberi per qualcos’altro.

(Bert Hellinger, Gli Ordini del Successo)

 

“Lasciare andare” non è una lezione che ci hanno insegnato da bambini. Siamo capaci di resistere, di controllare, di programmare ma facciamo una gran fatica a lasciar scorrere le cose senza intrometterci. Siamo convinti che non fare nulla sia una forma di debolezza.

Il vuoto dell’anima: 10 frasi per viverlo come una medicina

0
Credit foto © Pexels

Il vuoto dell’anima è una condizione che ci fa stare male, che ci sprofonda in uno stato di malessere, che fa emergere lacrime, tristezza, nostalgia. Interiormente sembra non esserci via d’uscita a questa sensazione e, se rimaniamo imprigionati a questa credenza, cadiamo nella fossa della disperazione, nel pessimismo più grande, restiamo ancorati al dolore senza capirne il senso.

Tutti noi abbiamo sperimentato il vuoto dell’anima, in seguito ad un accadimento traumatico o semplicemente questo stato dell’essere è giunto a trovarci un giorno a caso, senza motivazioni apparenti. E’ quella condizione di apatia, di insoddisfazione perenne, quella sensazione di mancanza profonda.

Sentire La Mancanza Di Una Persona: Cosa Fare

0
Donna solitudine
Credit foto © Pixels

Sentire la mancanza di una persona è una condizione che può fare molto male. Ci si sente vuoti, tristi, malinconici e, spesso, è una mancanza che non si può colmare perché la persona che ci manca è lontana o non vuole vederci o ancora non è più in vita.

“Un giorno, tre autunni”. Un proverbio cinese usato quando ti manca qualcuno così tanto, che un giorno pesa come fossero tre anni.
(Anonimo)

Possiamo vivere tante mancanze: quelle riguardanti persone oppure animali ma anche luoghi e climi. Sono le mancanze del cuore, quelle che ci riportano ad un ricordo del passato e che, rievocandole, le facciamo entrare in noi. Proprio come scrive la scrittrice Lailly Daolio “il mancarsi è già un appartenersi”.

Il Natale e le sue assenze: le sedie vuote che ci parlano di chi non c’è più

0

Il Natale e le sue mille magie… luci accese in ogni casa e in ogni balcone, palline colorate, decorazioni classiche e originali, comprate o artigianali, musiche delicate ricche di parole importanti; regali, riti, tradizioni, pranzo, sorrisi, gentilezze… eh già, perché si sa, a Natale si é tutti un po’ più buoni. Si dà per scontato però che si sia anche più felici. Non è sempre così…

La Walk of Faith: una Passeggiata nel Vuoto

0

Si chiama “Walk of Faith” e letteralmente significa “Cammino della Fede” e ci credo, ci vuole la fede per affrontare questa camminata!! Questo skywalk si trova in Cina e precisamente sulla montagna di Tianmen situata all’interno del parco nazionale a Zhangjiajie, nell’Hunan nord occidentale.

Si tratta di una passerella, se così vogliamo chiamarla, lunga 60 metri, a strapiombo su 1430 metri di vuoto assoluto, completamente fatta di vetro!!

La vista è spettacolare, sulle scogliere e la fitta vegetazione, ma assolutamente inadatta a chi soffre di vertigini; questo tratto di passerella fa parte di un sentiero che costeggia la montagna, lungo due chilometri e chi ha provato a camminare sopra ha raccontato al China.org.cn: “Ho avuto talmente tanta paura che la mia ragazza mi ha rimproverato”.