Home Tags Scuola steineriana

Tag: scuola steineriana

Mettersi in cerchio: i magnifici significati di una pratica semplice ma potente

0
donne in cerchio
Credit foto © Pexels

E’ raro assistere oggigiorno ad un cerchio di persone. Eppure nell’antichità era prassi comune, quasi quotidiana. Mettersi in cerchio e pregare, parlare, celebrare e guardarsi negli occhi era un’abitudine consolidata tra le tribù.

Il cerchio di persone ha innumerevoli e magnifici significati e proprio per questo è bene riprenderci questa modalità di relazionarci l’un l’altro, questo modo arcaico di ricollegarsi alla natura.

Il cerchio richiama la forma del sole e della luna (elementi naturali contrapposti e complementari), non ha un inizio né una fine, non ha direzione né orientamento, demarca uno spazio interno che non si connette con ciò che sta fuori (simbolo di protezione e difesa).

Il primo giorno di scuola nella pedagogia steineriana

0

Oggi la mia bimba ha vissuto uno dei giorni più importanti della sua vita: il suo primo giorno di scuola elementare.

La nostra esperienza della pedagogia steineriana è iniziata con la scuola materna e ora prosegue con la prima classe. Oggi è stato uno dei giorni più emozionanti di sempre: la mia bimba ha conosciuto la sua nuova maestra che per ben 8 anni l’accompagnerà nel suo meraviglioso cammino di crescita.

La fiaba nella scuola steineriana: uno dei più validi strumenti educativi

2

fiaba-scuola-steineriana

Nelle scuole steineriane la fiaba è considerata uno dei più validi strumenti educativi e, nelle classi elementari, insegnanti e genitori ne fanno abbondante uso.

Nella convinzione che l’età giusta per raccontare una fiaba vada dai quattro ai nove anni, si utilizzano un numero sempre maggiori di racconti tratti sia dalla propria cultura che da quella di altri popoli. Inizialmente vengono proposti racconti che descrivono un destino semplice, tra cui, Cappuccetto Rosso, Rosaspina, Biancaneve, I sette caprettini; dopo i cinque anni si aggiungono quelli con uno sviluppo più complesso che rivela i primi tentativi di lotta tra le potenze buone e quelle cattive per il dominio dell’animo umano. E’ importante tenere presente l’età dei bambini nella scelta del racconto da presentare loro, in quanto, essi devono essere in grado di seguire l’intreccio e, più sono piccoli, più e’ bene ripetere loro, parola per parola , la stessa fiaba.