Home Tags Ricerca

Tag: ricerca

L’aceto di mele e le sue tante proprietà terapeutiche

0

Ottenuto dalla fermentazione del sidro di mele, l’aceto di mele è ben più che un semplice condimento, configurandosi come un alimento dalle numerose proprietà terapeutiche.

I suoi effetti benefici, derivati dal prezioso frutto, sono potenziati dal processo di fermentazione acetica, che purificano e concentrano il prodotto. Ricco di minerali (calcio, ferro, magnesio, potassio, sodio, fosforo, zolfo ecc.) e vitamine (A, B1, B2, B6, C, E), l’aceto di mele contiene anche beta-carotene, un antiossidante che previene i danni provocati dai radicali liberi, oltre alla pectina (un efficace disintossicante), altri acidi di frutta e naturalmente l’acido acetico, un vero toccasana per il nostro organismo, poiché stimola il metabolismo, depura e disinfetta, mostrandosi ideale per risolvere i problemi digestivi e garantire il corretto funzionamento dell’intestino.

Idrowash: una soluzione per l’edilizia sostenibile

0

Nel corso di Expo 2015, il progetto di due giovani fratelli veronesi è stato selezionato e presentato come una delle eccellenze italiane per la sostenibilità ambientale in edilizia. Si chiama Idrowash, è nato nel 2013 e non è altro che un innovativo ed eco-compatibile sistema di pulizia per superfici esterne.

HemoLink: un nuovo dispositivo per il prelievo del sangue fai-da-te e senza ago

0

Prelievo del sangue fai-da-te, senza ago e quasi indolore: potrebbe essere presto realtà grazie a HemoLink, un dispositivo plastico della dimensione di una pallina da ping-pong, messo a punto da una start-up statunitense, Tasso Inc, partecipata dall’Università del Wisconsin-Madison.

Le analisi del sangue rappresentano ormai una pietra miliare della diagnostica medica. Non prive di inconvenienti, quali la paura degli aghi, la necessità di bucare le vene e la noia di dover prenotare un appuntamento, spesso richiedente tempi lunghi, e di recarsi in clinica per effettuare il prelievo. Con questo nuovo strumento monouso e a basso costo tale operazione potrebbe divenire molto più semplice, conveniente e accessibile, perché anche i pazienti privi di formazione medica sarebbero in grado di eseguirla da soli e in modo rapido, potendo inoltre inviare i campioni direttamente al laboratorio di analisi per ricevere i risultati.

Foraging, la ricerca di cibo selvatico. La spesa si fa nei boschi

0

Una nuova tendenza alimentare all’insegna della sostenibilità ambientale sta suscitando sempre maggior interesse: si chiama foraging, termine inglese che significa ricerca di cibo selvatico vegetale in ambienti naturali vari, dopo aver imparato a riconoscere e selezionare vegetali interi o parte di essi, ritenuti adatti al nutrimento umano.

Impact Farm: le serre fai-da-te per coltivare in città e nei luoghi disagiati frutta e verdura

2

Siete pronti a sfruttare qualsiasi spazio inutilizzato delle vostre città per la produzione di alimenti sani, sostenibili e di alta qualità? I nostri centri urbani potrebbero presto riempirsi di pratiche serre verticali fai-da-te, del tutto autosufficienti e facilmente smontabili. Si chiamano Impact Farm e sono la geniale trovata dello studio danese di architettura ed eco-design Human Habitat, fondato da Ronnie Markussen e Mikkel Kjaer.

Più verde intorno alla scuola? Ne beneficia lo sviluppo cognitivo dei bambini

1

Il verde fa bene. Rilassa, migliora l’umore, concilia l’attività fisica, ci fa respirare aria pulita, concedendoci momenti di svago e relax in confortevoli spazi aperti lontani dai rumori, dalla frenesia e dall’inquinamento delle nostre ormai invivibili città.

Oggi circa metà della popolazione mondiale vive in centri urbani assediati dallo smog, dove lo spazio destinato alle aree verdi è sempre più ridotto. Non andrà meglio in futuro, dato che recenti proiezioni indicano che, dal 2030, ben tre persone su cinque del pianeta Terra trascorreranno il loro tempo entro i limiti di città grigie, dominate dal cemento.

Antibiotici naturali: eccone sei tra i più efficaci!

5

Rafforzano il sistema immunitario, aiutano a debellare le più comuni malattie e non presentano effetti collaterali: stiamo parlando degli antibiotici naturali, decisamente meno invasivi di quelli farmaceutici di sintesi, che potremmo limitarci ad utilizzare solo per le infezioni gravi.

Quest’ultimi infatti uccidono gli agenti patogeni ma neutralizzano anche i batteri saprofiti (indispensabili per il benessere del nostro organismo), abbassando le difese immunitarie e originando così varie problematiche, quali disturbi digestivi, indisposizioni di stomaco, alterazioni della flora intestinale, reazioni allergiche, fino a vere e proprie infezioni in caso di uso improprio.

15 Ragioni per Mangiare Cibo Biologico

0

Michelle Schoffro Cook è dottoressa in medicina naturale e nutrizione olistica e ha scritto queste 15 ragioni per mangiare biologico.

1. Studi dopo studi, la ricerca fatta da organizzazioni indipendenti una dall’altra ha costantemente dimostrato che il cibo biologico ha un contenuto più elevato di sostanze nutrienti rispetto ai cibi tradizionali. La ricerca mostra che i prodotti biologici hanno maggiore vitamina C, antiossidanti e minerali di calcio, ferro, cromo e magnesio.

2. Non contengono neurotossine cioè tossine dannose per le cellule cerebrali e nervose. Gli organofosfati comunemente usati come pesticidi, sono stati originariamente sviluppati come agente nervino durante la Prima Guerra Mondiale, quando non ce n’era più bisogno, l’industria li ha adattati per uccidere i parassiti sui prodotti alimentari. Molti pesticidi sono ancora considerati neurotossine.

Il Digiuno è terapeutico: 4 giorni al mese migliora la salute!

0

Il digiuno è una pratica che fa stare bene, è terapeutico e migliora la nostra salute.

Ad affermarlo una ricerca californiana pubblicata sulla rivista scientifica americana Cell Stem Cell e condotta dallo scienziato italiano Valter Longo.

E’ diffusa la convinzione che digiunare possa far male alla nostra salute. E’ una pratica effettuata da alcune religioni, da alcune correnti di pensiero e da pazienti della medicina naturale. Noi occidentali la consideriamo pericolosa, un’inutile privazione, impossibile da attuare.

Eppure il digiuno ha origini antichissime ed i suoi benefici, se compiuto in modo consapevole e guidato da esperti, sono davvero da non sottovalutare.

La nostra abitudine a fotografare tutto e tutti ci impedisce di vivere il presente

0

 

selfie

Oggigiorno non è indispensabile avere una macchina fotografica o una fotocamera per immortalare momenti e accadimenti importanti. Ogni telefonino all’avanguardia, infatti, riesce in quest’impresa poichè ha incorporato in esso una vera e propria fotocamera.

E visto che il telefonino è sempre con noi non perdiamo occasione per fotografare o riprendere quella recita scolastica o quell’attimo di vita che consideriamo importante e unico, qualunque esso sia. Facendo così, però, rischiamo di immortalare qualcosa che non riusciamo a vivere fino in fondo proprio a causa di questa intrusione, di questa distrazione che è proprio l’atto del fotografare o comunque del riprendere.