Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Piedi

Tag: piedi

Depurare il Corpo con un Pediluvio Disintossicante

0
pediluvio disintossicante

Si parla spesso di disintossicare il proprio corpo, ma avete mai pensato di farlo attraverso i piedi con un pediluvio disintossicante ionizzante?

Per depurare il corpo da tossine e ristabilire il proprio equilibrio bio-energetico occorre procurarsi dei sali di Epsom conosciuti anche con il nome di sali inglesi, si tratta di solfato di magnesio o epsomite utilizzati di solito come lassativo, non tutti sanno che sono formidabili contro i gonfiori dovuti ad accumulo di liquidi o dovuti a traumi (distorsioni, contusioni) e anche contro lo stress grazie alla loro proprietà di favorire il rilassamento muscolare. I sali di Epson sono anche un ottimo emolliente naturale e fungono da esfoliante, ottimi da usare anche durante un bagno rilassante per una pelle luminosa e vellutata.

I Calli Parlano della Salute Del Nostro Corpo: Ecco Come Interpretarli

1
Cosa ci dicono i nostri calli

Si formano sui piedi a volte per delle calzature scomode, a volte per il troppo camminare, a volte per riflesso di un male ad altri organi del corpo, sono i calli.

Il callo è una forma di ipercheratosi, cioè un ispessimento della cute in risposta ad uno stimolo meccanico ripetuto, ad esempio a reiterata frizione, pressione o irritazione.

meridiani energetici
meridiani energetici

Alcuni credono che i calli siano anche dovuti ad un aumento degli zuccheri e dei grassi nella dieta che accumulandosi e cercando di fluire attraverso dei meridiani energetici per essere espulsi dal corpo, diventano calli sui piedi in corrispondenza dell’organo più debole attaccato da questi grassi e zuccheri in eccesso.

Pantofole fai da te: tante idee e tutorial

2
Pantofole fai da te

Le pantofole fai da te sono un ottimo modo di riciclare stoffa, lana e tessuti vari, sono anche un ottimo spunto per un regalo originale, possono essere utili per gli ospiti o in viaggio e per risparmiare creando qualcosa di assolutamente unico; tenete però presente che il tessuto o la soletta devono essere antiscivolo soprattutto se realizzate pantofole per bambini o anziani. Per i bambini c’è anche da dire un’altra cosa, nel momento della crescita sarebbe opportuno utilizzare una pantofola rigida che tenga ben fermo il piedino per evitare storte o posture errate e magari con un plantare che eviti il formarsi di piedi piatti, è sempre comunque opportuno parlare col pediatra prima di far indossare una scarpina o una pantofolina che potrebbe risultare non adeguata, lui saprà sempre consigliarvi al meglio. Comunque anche i bambini possono indossare pantofole fatte in casa magari dalla nonna o alla sera prima della nanna purchè non le indossino per molte ore al giorno.

Camminare Scalzi in Casa e Fuori: Ecco Perchè fa Bene!

0
Camminare Scalzi

Camminare Scalzi

Camminare scalzi è un’abitudine che molti bambini hanno, poi crescendo questa abitudine un po’ si perde, ed è un peccato perchè ci sono molti benefici in questa pratica.

I piedi sono costituiti da 52 ossa, 66 articolazioni, 40 muscoli e centinaia di sensori recettivi, tendini e legamenti, che, insieme, formano due dei meccanismi più magnifici ed efficienti del corpo, per questo motivo è importante allenarli e curarli.

A Piedi Nudi sulla Terra per Curarsi da ogni Male

1

earthing-piedi nudi

Camminare a piedi scalzi sull’erba o sulla sabbia è una delle sensazioni più belle che si possano provare. I bambini amano correre scalzi, i genitori gli corrono dietro per fargli indossare le scarpe, non sempre è una buona idea. Il bambino oltre ad acquisire un equilibrio maggiore camminando soprattutto su superfici non lineari, si connette con la terra e si ricarica di energia e scarica le tossine.

Questo è quello che è stato scoperto dall’Università della California, praticamente il corpo a contatto con la terra ricca di elettroni, aiuta a liberarsi dalla carica tossica dei radicali liberi.

Percorre 5000 km a piedi in Cina senza tagliarsi mai la barba e i capelli, ecco il risultato [VIDEO]

0

Si chiama Christoph Rehage, è un ragazzo tedesco che ha deciso di attraversare la Cina a piedi compiendo un viaggio di 5000 km, il suo video è virale sul web!

Christoph è diventato un personaggio famoso su Facebook e sui social; è partito nel 2007 ed ha viaggiato per ben 5 anni percorrendo un totale di 4646 chilometri a piedi documentando in un video ogni giorno trascorso con una foto scattata nella stessa posizione. Il video virale ha già superato le 4 milioni di visualizzazioni in soli pochi giorni.

La riflessologia plantare. I vostri piedi l’hanno provata?

1

La riflessologia plantare ha un’origine antichissima (i parla del 5000 a.C), sembra fosse praticata anche dagli Incas e dai Maya, è citata nel Nei Jing, il più antico trattato di medicina cinese, da alcune illustrazioni tombali si è dedotto che fosse conosciuta anche in Egitto e sicuramente già a partire dal 1000 a.C. era praticata in India, in Kerala è ancora molto usata e rinomata.

Si tratta di una forma di massaggio zonale e si basa su un principio riconducibile a quello dell’agopuntura: ad ogni zona del piede corrisponde un organo del nostro corpo, tanto che in India è usata anche per curare i parassiti che attaccano l’apparato gastrointestinale.