Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Ospedali

Tag: ospedali

Guarire con il Reiki: ecco in quali ospedali viene praticato

13

Woman receiving reiki treatment

Il Reiki, riequilibrare il proprio organismo ritrovando benessere fisico e psichico attraverso le mani

Il Reiki è una forma terapeutica alternativa per il trattamento di malanni fisici, emozionali e mentali.

Secondo la tradizione, la pratica del Reiki è stata sviluppata dal giapponese Mikao Usui.

Secondo gli insegnamenti imposti dal Reiki, esiste un’energia vitale universale, accessibile agli operatori Reiki per indurre effetti curativi. Tale energia passa per le mani dell’operatore.

Il Reiki è altresì usato come medicina preventiva poichè, si afferma, l’energia stimola la cura prima ancora che ci sia un evidente sintomo del male.

reiki-sanita-oncologia

Come scegliere l’ospedale italiano migliore! Il caso della labiopalatoschisi

0

medicoco

Quando ci si trova di fronte ad un problema medico bisogna decidere la via migliore, o quella più adatta per ognuno, da intraprendere per la cura.Trovare la via giusta non è sempre facile, soprattutto in un sistema sanitario come quello italiano dove a regnare non è di sicuro la trasparenza. Di conseguenza ci si affida spesso al sentito dire e altrettanto spesso ai consigli dei medici (essendo medici ci fidiamo perchè diamo per scontata una loro formazione aggiornata e superiore alla nostra). Purtroppo poche volte riusciamo a prendere una decisione dettata da noi stessi, dalle nostre priorità, dalla scelta informata presa dopo aver conosciuto tutte le strade percorribili.

Nati prematuri: un piccolo miracolo di vita [Video]

0
Nati prematuri

“Ci sono solo due modi di vivere la vita. Uno come se niente fosse un miracolo. L’altro come se tutto fosse un miracolo.”

Queste le parole che trafiggono il cuore al termine del video “progetto 100 giorni“, un video fatto da una mamma fotografa, Deneen Bryan, che dopo aver perso la sua bimba ha deciso di immortalare la speranza fotografando bimbi prematuri. 

Nati prematuri

Emergency: Nate 5 Gemelline a Panshir

0

Alcune settimane fa, eseguendo un’ecografia a una delle donne che si rivolgono al Centro di #maternità in #Panshir, #Afghanistan, la nostra ginecologa è rimasta senza parole: la mamma era incinta di 5 bambine.
Abbiamo ricoverato la mamma per monitorare la gravidanza e, soprattutto, tenerla a riposo il più a lungo possibile, anche per dare tempo alle bambine di crescere.
L’11 gennaio, con un cesareo programmato, sono nate 5 bambine molto piccole, ma in buona salute.
Ora sono in ospedale, le terremo in osservazione per qualche tempo prima di farle tornare a casa con la madre.

Aborto: “In Italia è una Tortura”. Parole di un Uomo

5

La testimonianza è quella di Davide, un uomo che ha sentito la necessità di raccontare la vicenda che ha dovuto vivere con sua moglie.

La moglie di Davide ha avuto un incidente, da questo ha scoperto di essere incinta di un mese, purtroppo dopo varie analisi e controlli hanno scoperto che il feto aveva gravi malattie genetiche, problemi cormosomici seri.

In spiaggia con Fido, da quest’anno si può!

0

Quest’estate potremo andare in spiaggia con i nostri amici pelosi… e a quattro zampe, grazie al nuovo regolamento-tipo studiato appositamente per i nostri animali.

E potremo portarceli anche in biblioteca, al bar o dovunque vogliamo andare, già perchè l’Anci, l’Associazione nazionale comuni italiani, e la Fiadaa, Federazione italiana diritti animali e ambiente, hanno stabilito delle nuove regole che servono a tutelare i diritti degli animali da compagnia.

L’Emilia Romagna apre gli ospedali a cani e gatti

0

Finalmente, cani e gatti potranno entrare negli ospedali per coadiuvare le terapie medicinali.

La  pet therapy (in italiano zooterapia) s’intende, generalmente, una terapia dolce, basata sull’interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e coadiuva le tradizionali terapie e può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo.

Con la nuova legge si darà un nuovo impulso alla zoo-terapia,  e si potranno aprire le strutture sanitarie pubbliche e private, attraverso un apposito disciplinare, agli animali da affezione. Il progetto di legge, composto da nove articoli (di cui uno, l’ottavo, di modifica alla l. r. 8/1994 sulla caccia, soppresso da un emendamento presentato in aula dal relatore, Andrea Defranceschi), era stato sottoscritto, nella sua veste originaria, da Marco Monari (Pd), Gabriella Meo (Sel-Verdi), Mauro Manfredini (Lega nord), Andrea Defranceschi (Mov5s), Gianguido Bazzoni (Pdl) e Liana Barbati (Idv).

New York: lo stipendio dei medici lo decidono i pazienti

0

Negli ospedali di New York in questi giorni c’è aria di cambiamento. La Seiu (divisione sanitaria del grande sindacato dei servizi) sta esaminando un nuovo sistema retributivo dei medici basato sui risultati ottenuti invece che sul volume dei servizi prestati come accade attualmente.

Oltre a questo si pensa anche ad una sorta di «voto» ai medici da parte dei pazienti stessi col potere di influenzare in parte lo stipendio che percepiscono.

Le obiezioni da parte della classe medica sono immediate :”Non possiamo essere penalizzati quando un risultato deludente dipende anche dagli infermieri, dal livello di igiene di un reparto o dalla disponibilità di posti-letto“.

Troppi cesarei in Italia: al via le ispezioni dei Nas

0

Il ministero della Salute ha diffuso di recente dei dati davvero preoccupanti: nella penisola italiana ben il 38% dei parti è chirurgico. Una percentuale davvero altissima! In Campania si arriva addirittura al 61 % mentre in Sicilia si supera la soglia del 50%. Le regioni del centro-sud sono quelle che utilizzano di più i parti cesarei, ad eccezione della Sardegna.

Così il ministro della Salute ha deciso di far ispezionare ai carabinieri del Nas diverse sale parto italiane al fine di comprendere le motivazioni alla base di un parto cesareo e verificarne o meno un abuso.

Emergency: un sms per salvare delle vite

0

Dal 30 Gennaio al 13 Febbraio 2012 è possibile inviare un sms al numero 45508  oppure chiamare lo stesso numero da telefono fisso: in questo modo verranno donati 2 euro per sostenere l’ospedale di Kabul in Afghanistan.

Una campagna solidale a cui partecipare in massa!

Sì, perche Emergency è l’associazione in difesa dei più deboli, è un’organizzazione che cura gratuitamente in tutto il mondo persone che altrimenti morirebbero o che comunque trascorrerebbero la propria vita in condizioni pietose e disagiate.

Le cure offerte sono di tipo medico-chirurgiche e vengono effettuate da medici di alta qualità che si offrono per portare soccorso ovunque regni povertà oppure dove ci sia la drammatica presenza di una guerra.