Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Fuoco

Tag: fuoco

Beltane, la festa del fuoco del 1° maggio

0
Credit foto © Pexels

Dalle prime luci dell’alba del 1° maggio fino al tramonto dello stesso giorno si festeggia la festa di Beltane, conosciuta anche come Calendimaggio. Celebrazione antica, giunta fino a noi con i suoi meravigliosi significati simbolici.

Il termine Beltane significa “fuoco di Bel“. Bel è il dio della luce venerato principalmente in Irlanda. Per i celti con questa festa inizia l’estate mentre la primavera ha inizio con la celebrazione di Imbolc.

PREGHIERA AL DIO BEL

Il Coprifuoco Risveglia Un’ Antica Memoria In Noi

0

In questo periodo ne sentiamo parlare tutti i giorni; il coprifuoco è uscito dai libri di storia e dai ricordi narrati dai nostri nonni per fare ritorno in pompa magna in questo grande periodo d’incertezza. Se riporta alla nostra mente immagini legate ai disordini sociali e alle guerre, c’è un suo significato che non conosciamo bene e che possiamo rispolverare in modo da viverlo in modo diverso, vederlo da un altro punto di vista che, invece di farci sentire rinchiusi, obbligati, stretti, può allargare i nostri orizzonti, quelli interiori.

Estia, La Dea Del Fuoco Dimenticata Che Ha Così Tanto Da Insegnarci

0

“Se una donna non sa accendere il fuoco non sa nemmeno fare l’amore.”
(La nonna di un’amica)

Quest’anno, per la prima volta nella mia vita, vivo in una casa riscaldata unicamente da una bellissima stufa a legna.

Ogni giorno dedico tempo al fuoco.

Il calore della legna è diverso da quello dei termosifoni o del pellet. E’ un calore vivo, che aumenta, diminuisce, si trasforma, va badato. E si diffonde, la sua aura cresce e riempie la casa, una nuvola accogliente. Il fuoco, mi rendo conto, è il centro della casa, il suo cuore. Quando fuori fa freddo, a un livello profondo accendere il fuoco significa garantirsi la sopravvivenza. E’ un gesto primordiale e potente a cui anche gli animali di casa assistono con grande interesse.

Wonderbag: La Borsa per Cucinare

0

E’ una tecnica che si conosce da secoli, praticamente da quando l’uomo ha scoperto la cottura, permette di risparmiare combustibile, sia che sia gas, energia elettrica o legna.

Quando il cibo raggiunge il punto di ebollizione si prende la pentola e la si chiude in un pacco, o la si sotterra o la si mette in cesti con coperte e spugne o foglie di banano per mantenere il calore e proseguire la cottura lenta.