Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Elefanti

Tag: elefanti

3 marzo 2016: Giornata Mondiale Della Natura

0

Oggi è la Giornata Mondiale della Natura. L’ONU lo ha stabilito attraverso il programma ambientale UNEP nel 2014 e da allora ogni anno in questa giornata vi è una sensibilizzazione  livello mondiale riguardo alle problematiche di carattere ambientale e faunistico, riguardo alla salvaguardia della biodiversità, al bracconaggio, al commercio illegale di animali selvatici e alla tutela in genere dell’ecosistema.

giornata-mondiale-della-natura

La nostra Natura, purtroppo, necessita di una giornata così per essere ricordata e tutelata poichè le sue condizioni peggiorano sempre più. Sarebbe un sogno dedicare un momento così alla natura solo per lodarla e festeggiarla ma purtroppo l’emergenza ora è quella di salvarla.

Il rispettoso saluto degli elefanti dinnanzi alle ossa di un antenato [Video]

0

video-elefanti1

Gli animali hanno il senso della storia?

Sanno che il tempo è stato artefice di un’evoluzione e che alle loro spalle si presenta un passato fatto di antenati, vite vissute, cambiamenti fisici e mentali?

Che conoscano certi fatti è davvero improbabile, ma esiste forse un’intuizione, un sapere che si trova in loro, messo lì da chissà chi e grazie al quale sono consapevoli del fatto che ogni specie ha da raccontare una storia meravigliosa.

Sembra un argomento inconsistente perché è evidente che se noi abbiamo appreso di essere esistiti nel tempo in modi vari e complessi è grazie a studi e ricerche lunghe e approfondite.

Thailandia: elefanti in festa per brindare alla vita

0

In Thailandia la popolazione di elefanti è in forte calo, meno di 3000 esemplari allo stato selvatico. L’urbanizzazione altera profondamente l’habitat e il bracconaggio fa il resto, ma la popolazione non si arrende a questa realtà, non vuole cedere, non vuole che questi amici di sempre, questi saggi animali così rispettati in Asia, il bracconaggio e il traffico d’avorio sono un discorso a parte che non conosce nazionalità o culture ma solo ragioni economiche, possano scomparire e cosi si sono attivati in modo da promuovere una cultura “pro elefante” e sensibilizzare turisti e non al fine di salvaguardare quest’antichissima specie ed il suo habitat.

Cacciatore di elefanti ucciso dalla sua stessa preda

0

In Africa il mercato illegale dell’avorio non cessa purtroppo la sua crudele attività.

Ogni giorno elefanti e rinoceronti vengono uccisi per le loro corna e zanne. La richiesta mondiale di avorio è in crescita e di conseguenza aumentano anche i bracconieri che illegalmente si intrufolano nei parchi protetti e fanno una strage di questi animali.

Ed è quello che è accaduto nello Zimbabwe: qualche mese fa tre cacciatori d’avorio si sono introdotti nel Charara National Park ma uno di loro è stato ucciso da un elefante che improvvisamente lo ha travolto uccidendolo. Probabilmente ha visto che l’uomo voleva sparargli e si è difeso.

Gli elefanti che si incontrano dopo 22 anni commuovono il web [Video]

0

E’ incredibile come questi due elefanti separati 22 anni fa, si siano ritrovati, ormai vecchi e storpi, al The Elephant Sanctuarynel Tennessee. Dopo anni nei circhi i due elefanti Shirley e Jenny, si sono ritrovati ed è commuovente come il loro legame sia forte.

In un primo momento gli elefanti si incontrano attraverso un cancello in ferro, non sapendo le rispettive reazioni, i guardiani del santuario hanno preferito lasciare un cancello fra loro. Ma quando scende la sera succede qualcosa di straordinario… guardate!!

 

L’uomo che ha piantato un’intera foresta da solo

1

natura-siamo-noi-jadav-molai-payeng-1

Si parla tantissimo di aiutare il pianeta, di aiutare la sostenibilità ambientale e Jadav “Molai” Payeng è il classico esempio di persona che non parla soltanto, anzi… Lui nella provincia indiana di Assam, nell’isola di Majuli, ha piantato un’intera foresta di 1.360 ettari, e lo ha fatto con le sue mani.

Caffè ricavato dalla cacca di elefante

0

Alcuni anni fa è nata la moda del caffè ricavato dai chicchi di caffè della cacca di zibetto (un animale simile allo scoiattolo). Pensate che è considerato il caffè più caro del mondo: a New York viene venduto a 748 dollari al kg.

Visto che la trovata ha avuto successo si è pensato di utilizzare lo stesso procedimento partendo però dagli elefanti: il rendimento è migliore perchè sono animali che mangiano molto e defecano altrettanto.

Strage di elefanti in Bornio: cucciolo veglia la mamma morta

0

Sono saliti a dieci gli elefanti pigmei morti nel territorio malaysiano del Borneo. I responsabili della riserva di Gunung Rara, nello Stato di Sabah, li hanno trovati uno dopo l’altro nelle ultime tre settimane.

Si pensa siano deceduti per avvelenamento. I bracconieri, questa volta, sembrano non centrare:  le carcasse sono state ritrovate con le zanne intatte e senza alcuna ferita di armi da fuoco. Solo in seguito ad accurate analisi sarà possibile risalire alle cause delle morti.

Il capo veterinario della riserva, Sen Nathan, ha dichiarato: “È stato estremamente doloroso ritrovare tutti questi poveri animali. In particolare una femmina che aveva il cucciolo di tre mesi ancora vicino, incapace di accettare la morte della madre”.

Elefanti uccisi in Camerun

0

Una vera e propria strage è quella accaduta in Camerun: oltre 300 elefanti uccisi barbaramente dai bracconieri.

Questo massacro è stato filmato dal Wwf che ha ripreso delle immagini davvero forti e violente. La stessa associazione dichiara: “la caccia di frodo degli elefanti in Africa ha raggiunto livelli record, e gli elefanti di foresta dell’Africa centrale sono stati i più colpiti. Decine di migliaia di esemplari vengono barbaramente uccisi ogni anno per l’avorio delle loro zanne, che vengono per lo più trafficate nei mercati asiatici“.

Elefanti uccisi principalmente a causa del commercio illegale d’avorio.