Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Deforestazione

Tag: deforestazione

Il video che Doritos non vuole che tu veda: firma la petizione!

0
Deforestazione e olio di palma

L’olio di palma è ormai risaputo che non è da usare, abbiamo scritto mille articoli su cosa c’è dietro al sua produzione, in quali prodotti è contenuto e perché è meglio evitarlo. Ma oggi non voglio rimarcare quello già detto, sono qui per mostrarvi un video che parla di un prodotto, in realtà è la pubblicità dei Doritos, una specie di tortillas messicane, prodotte con mais e olio di palma.

Un albero per maestro: a scuola dagli alberi

0
alberi

Per parlare di alberi dobbiamo prima spiegare il loro ruolo sulla terra, la loro funzione e il loro contributo, poi possiamo parlare di salvarli, perché se non si sanno queste cose non si capisce il motivo per cui dovremmo lottare per averne di più sulla terra e non di meno.

alberi

Gli alberi salvano l’uomo in molti modi, aiutando lo scambio di ossigeno per esempio, grazie alla sintesi clorofilliana aggrediscono l’anidride carbonica e la restituiscono sotto forma di ossigeno. Proteggono le valli dalle frane, grazie alle loro forti radici che fungono da rete contenitiva impediscono all’acqua di erodere e trascinare via la terra. I fusti forti e poderosi impediscono lo smottamento di frane.

Wwf: La Soia Distrugge l’Amazzonia

0

Un quinto della foresta amazzonica in 50 anni, questo è quanto abbiamo perso per produrre la soia per dar da mangiare agli animali da macello.

Immaginate i 7 milioni di km², che sono circa 1.75 miliardi di acri di foresta, di questi un milione e mezzo non esistono più, senza contare i milioni di specie animali che vedono il loro habitat distruggersi sotto le loro zampe.

Wonderbag: La Borsa per Cucinare

0

E’ una tecnica che si conosce da secoli, praticamente da quando l’uomo ha scoperto la cottura, permette di risparmiare combustibile, sia che sia gas, energia elettrica o legna.

Quando il cibo raggiunge il punto di ebollizione si prende la pentola e la si chiude in un pacco, o la si sotterra o la si mette in cesti con coperte e spugne o foglie di banano per mantenere il calore e proseguire la cottura lenta.

Nobel per l’Ambiente all’Uomo che Combatte Contro l’Olio di Palma [Video]

0

E’ il venticinquesimo anno che il Goldman Environmental Prize rispetta la sua missione originaria di onorare gli eroi ambientali provenienti da sei regioni continentali: Africa, Asia, Europa, Isole e nazioni insulari, America del Nord e America del Sud e Centrale. Questo è uno dei premi importanti per l’ambiente, considerato infatti come il Nobel dell’ambiente.

Quest’anno uno dei sei premi è andato a Rudi Putra, un biologo indonesiano, della provincia di Aceh, che da anni lotta contro il disboscamento illegale collegato alla produzione dell’olio di palma a nord di Sumatra.

Foreste: 10 motivi per amarle

0

La deforestazione è un crimine contro l’umanità oltre che contro l’ambiente, perché colpisce quell’ambiente che ci sostiene e alimenta, da sempre, da prima che ogni considerazione a riguardo venisse oggettivata, da quando essere umano ed ambiente rappresentavano un connubio unico e spontaneo, fatto di necessità e poesia.

Le foreste non sono un privilegio, sono un diritto, un diritto per la nostra generazione e per quella che ci seguirà, sono il cuore del mondo, la casa della biodiversità insieme agli oceani, ma sono anche la nostra memoria, la testimonianza di un passato ormai per noi troppo lontano nel tempo, sono il legame primordiale ed ancestrale che abbiamo con le nostre origini, con il nostro nucleo, con quello che ci ha reso, in parte, quello che oggi siamo.

Iper-consumo di legno? 3 alternative sostenibili

0

Uno dei motivi per cui il progresso inteso in senso eco-compatibile va più lento di quello legato alle dinamiche capitalistiche di sfruttamento dell’ambiente è la mancanza, fittizia nella maggior parte dei casi, ma percepita come reale, di alternative eco-sostenibili che possano garantire lo stesso tipo di funzionalità e durata.

Prendiamo ad esempio il caso dei mobili in legno e del grande disboscamento che ne consegue. Allora, la plastica inquina e siamo d’accordo sul fatto che non può piacere a tutti, può essere riciclata, ma sicuramente non corrisponde al gusto di tutti, il legno è resistente naturale, bello, ma l’iper consumo sta causando disboscamento, dunque quali potrebbero essere le alternative?

Ikea Perde la Certificazione FSC per aver usato alberi secolari

0

I magazzini Ikea, il simbolo del comfort nord europeo, della “casa” intesa nel senso più profondo, un business che reggeva sul rapporto qualità prezzo e sull’idea di “faidate” , assolutamente falsa considerando che di fatto il faidate prevede, o almeno dovrebbe prevedere, anche una certa originalità della cosa, originalità completamente assente quando si parla di mobili Ikea, che hanno reso anche le case italiane delle copie di quelle svedesi, dove tutto è allineato e, apparentemente, a misura d’uomo non sono, però, a misura d’ambiente!

Quale carta igenica usate? Kimberly-Clark,Scottex e Kleenex stanno distruggendo la foresta boreale

0

 

C’era una volta una foresta chiamata foresta boreale, un’immensa distesa di conifere che comprende sia il territorio euroasiatico, dove si estende la Taiga,  sia il territorio del nord America (Taiga canadese o foresta Hudsoniana)  che rappresenta un terzo del patrimonio forestale globale, una “casa verde” per specie rare e non, un polmone per il mondo, un elemento fondamentale per l’ecosistema del pianeta.

Alcicaribùcastoriorsi bruni e grigi abitavano e abitano queste fredde e umide foreste, in un dilagare di conifere e licheni, in una distesa verde in cui gli alberi la “facevano” da padroni, silenti guardiani del mondo, portatori di ossigeno e custodi del clima, grandi longevi maestri che seguono lentamente il tempo dell’uomo.

Il Piccolo Orango con le Dita Amputate dall’Uomo

0

Ha solo quattro mesi Sura, il piccolo orango a cui sono state tranciate di netto le piccole ditina. Nei suoi occhi si vede la paura, lo sgomento e la tristezza… occhi che sembrano chiedere “perché?“.

Spesso i suoi occhi vagano tra le sue tre dita, di cui solo la metà ne rimane. E’ debole e ha a malapena la forza o la volontà di muoversi.

Sura è un orango del Borneo che si è trovato faccia a faccia con l’opera di disboscamento fatta dall’uomo. Ora Sura è nelle mani della Fondazionie BOS (Borneo Orangutan Survival) che approfitta della storia del piccolo per ribadire quanto importante sia cercare di fermare la deforestazione, e quanto rischioso è per gli animali che abitano queste zone.