Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Campagna

Tag: campagna

Cercano Personale per Vivere su un’isola Semi-Deserta: Offrono Lavoro e Terra

0
Vivere su un'isola Semi-Deserta

Se siete mai chiesti come sarebbe cambiare completamente vita? L’opportunità per farlo arriva da un piccolo paesino in Canada dove due sorelle, Heather Coulombe e Sandee MacLean,  cercano personale da assumere per lavorare la terra che sia disposto a trasferirsi per poter ripopolare il loro paese, un territorio ricco di bellezze naturali e paesaggistiche, di cultura, e forte di una solida economia.

Si tratta di Whycocomagh, un villaggio di Cape Breton, un’isola canadese, nella Nuova Scozia, molti giovani hanno lasciato la comunità a lavorare in posti come Halifax o Alberta; qui le due proprietarie del negozio The Farmer’s Daughter Country Market, dove vendono i loro prodotti coltivati in loco, cercano di aumentare il numero dei dipendenti offrendo il terreno per avviare una propria attività.

Apple richiama un prodotto per problemi di sicurezza

0

Apple

La famosa casa della mela ha come priorità la sicurezza dei suoi clienti e durante test di controllo si sono accorti che in rari casi l’alimentatore USB Apple europeo da 5W può surriscaldarsi e costituire un rischio per la sicurezza.

Per questo motivo ha lanciato una campagna di ritiro e sostituzione completamente gratuita.

L’alimentatore in questione è quello fornito con i modelli di iPhone 3GS, iPhone 4 e iPhone 4s distribuiti tra ottobre 2009 e settembre 2012. E’ anche stato venduto come apparecchio a parte, quindi siete pregati di controllare anche in questo caso se il vostro modello dovesse rientrare nelle specifiche ritenute pericolose.

Ecco perchè dobbiamo ringraziare gli autovelox

0

I giovani italiani che muoiono sulle nostre strade a causa di un incidente stradale sono davvero tanti: 4049 solo negli ultimi tre anni! Un dato davvero agghiacciante! La causa principale è l’elevata velocità.

Morti che potrebbero essere evitate, giovani vite spezzate solo per gioco, per arrivare prima, per l’abitudine a correre.

Proprio per questo motivo oggi vi vogliamo mostrare un cortometraggio che s’intitola ”AutoVelox”  realizzato nel 2009 con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù, creato per sensibilizzare tutti, ma soprattutto i giovani, sul reale pericolo dell’andare veloci mentre si guida. Rischiamo la nostra vita e quella degli altri.

Il meraviglioso video del bambino appena nato che trova da solo il seno materno

0

Oggi vi vogliamo parlare di un ritorno meraviglioso alle radici del nostro essere umani. Riguarda l’allattamento al seno.

Non vogliamo raccontarvi di quanto è fondamentale allattare o spiegarvi nei dettagli quanto sia importante per mamma e bambino: queste, fortunatamente, sono nozioni diffuse che tutti sanno (il fatto che una mamma decida di non allattare o non riesca, questo è un altro discorso!).

Oggi vogliamo invece mostrarvi come dovrebbe iniziare l’allattamento al seno.

Uruguay: “Consegna un’arma ed in cambio riceverai computer e biciclette!”

2

Abbiamo già parlato in passato di Jose Mujica, il presidente dell’Uruguay. Per conoscere questa incredibile persona leggete l’articolo Il presidente dell’Uruguay dona il 90% del suo stipendio ai poveri.

Questo presidente così diverso dagli altri fa sempre parlare di sè.

Oggi vi vogliamo raccontare di una sua iniziativa davvero particolare.

In Uruguay si stima che un cittadino su tre possegga un’arma e solo la metà risulta regolarmente registrata. La popolazione armata è un pericolo: feriti e decessi causati da armi da fuoco sono in aumento.

Proprio per questo motivo il governo ha creato la campagna Armas para la vida. 

No alla violenza sulle donne: la prima campagna in Arabia Saudita

0

In Arabia Saudita è finalmente partita la prima campagna contro i maltrattamenti femminili. Un piccolo ma significativo passo in un paese dove le donne continuano a subire forti discriminazioni e dove i loro diritti vengono spesso calpestati.

Pensate che un proverbio saudito recita “Una ragazza non possiede altro che il suo velo e la sua tomba”.

Sta di fatto che questa prima sensibilizzazione contro la violenza sulla donna è un bel segnale sia per le donne stesse che per gli uomini. La campagna è finanziata da una associazione che protegge donne e bambini dai maltrattamenti subiti.

Enpa: campagna per dire no al foie gras

0

La campagna dell’Enpa per opporsi al foie gras ( o fegato grasso) si intitola “Abbi fegato! Schierati contro il commercio di foie gras”.

Queste le motivazioni dell’Enpa per opporsi al foie gras: “Ogni anno, spiega oltre 30 milioni di animali, tra anatre e oche, vengono barbaramente ingozzati con un tubo metallico, lungo 20-30 cm, infilato in gola e spinto fino allo stomaco. Nel giro di pochi secondi vengono somministrate agli animali enormi quantità di mais per aumentare le dimensioni del fegato – alla fine del trattamento arrivano ad essere dieci volte superiori a quelle normali – e sviluppare la steatosi epatica. Gli animali che divincolandosi cercano di ribellarsi a questa tortura rischiano di morire per soffocamento; ad alcuni di loro viene addirittura estirpato il becco – senza anestesia – attraverso l’uso di pinze o forbici. A sopravvivere sono soltanto pochi esemplari, ma la loro fortuna è destinata a durare ben poco poiché molti perderanno la vita in seguito al sopraggiungere di dolorosissime infezioni”.