Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Allattamento

Tag: allattamento

La mia bimba ha 6 anni e non ha mai dormito nella sua cameretta

12

C’è un tempo per ogni cosa ed io questo tempo me lo gusto in tutto il suo divenire.

La mia bambina ha ormai 6 anni e da quando è nata dorme con noi nel lettone, pratichiamo il tanto discusso cosleeping (sonno condiviso). Come per l’allattamento abbiamo deciso di seguire anche per il sonno i suoi ritmi di crescita.

Non ha mai dormito la notte da sola: mai in carrozzina, mai nella culla, mai nel suo lettino e mai nel lettino di altri se dorme fuori casa. Il suo sonno notturno è sempre stato condiviso con qualcuno.

co-sleeping

Flash Mob 2015 per l’Allattamento Materno: Eticamente aderisce con le vostre immagini

0
"L'immagine più bella al mondo ce la dà la nostra natura,il nostro corpo che è perfezione" Jessica, mamma di Matteo

Anche quest’anno abbiamo voluto aderire al Flash Mob 2015 per l’Allattamento Materno.

Oggi 3 ottobre tantissime mamme si ritroveranno nelle piazze italiane ad allattare pubblicamente i propri bambini, un gesto importante per sostenere l’allattamento al seno.

Il Flash Mob 2014 per l’allattamento è stato organizzato da MAMI (Movimento Allattamento Materno Italiano).

Noi di Eticamente.net abbiamo voluto a nostro modo partecipare a questa iniziativa chiedendo a tutti i nostri lettori di inviarci una foto mentre viene allattato un bimbo.

Grazie a chi ha contribuito a questo importante progetto donando questo pezzetto speciale della propria vita al mondo per far comprendere quanto immensamente importante è l’allattamento al seno!

Allattamento Tandem: Due è Meglio di Uno!

1
allattamento tandem
Cosa c’è di più bello di una mamma che allatta un bambino? Una mamma che allatta due bambini!
Questa è una raccolta di fotografie di mamme che allattano due bambini, dopo un primo guazzabuglio per trovare la posizione perfetta per attaccarsi al seno senza scontrarsi, ecco arrivare la pace e la serenità tra la mamma e i suoi bambini. Non solo gemelli, ma anche bambini di età differenti. Le immagini raccolte dai vari fotografi sono correlate anche da una descrizione dell’autore dello scatto… Immagini bellissime che riflettono tranquillità, amore e tenerezza, in un gesto talmente naturale che non credo in natura esista niente di più bello!
La prima foto è di Jennifer Mason che racconta: “Questa mamma moriva dalla voglia di allattare insieme le sue due figlie, che hanno due anni di differenza. Finora questa è una delle mie immagini preferite”

allattamento tandem

L’amore materno nel mondo animale incanta l’uomo

0

Immergersi nel mondo animale per trarne tutto ciò che può essere paragonato al nostro modo di vivere è spesso molto interessante soprattutto se si osservano aspetti come l’amore materno, concetto indubbiamente universale perché riguarda personalmente ogni essere che vive su questa terra.

scimmia-che-allatta

Possiamo scoprire, ad esempio, che, mentre l’abitudine allo svezzamento, che spesso non rispetta i tempi naturali del bambino, è entrata a far parte della nostra cultura, molte scimmie che diventano mamme decidono invece di prolungare l’allattamento per lunghissimo tempo in modo da donare tutte se stesse al piccolo appena nato per tutto il tempo di cui avrà bisogno prima di procreare ancora una volta e dedicarsi a quel punto al nuovo nato.

Flash Mob 2014 per l’Allattamento: 30 foto da sogno

0

Il 4 ottobre scorso si è tenuto il Flash Mob 2014 per l’allattamento.

Mamme in tantissime piazze italiane ad allattare pubblicamente i propri bambini. Mamme che ne vanno orgogliose, che credono nel grande valore di questo gesto tanto naturale quanto fondamentale. Mamme stanche di sguardi di disapprovazione, di giudizi negativi, di consigli non richiesti. Mamme che desiderano dare un esempio, che sognano la diffusione dell’allattamento al seno, anche per i bimbi più grandicelli.

 Il Flash Mob 2014 per l’allattamento è stato organizzato da MAMI (Movimento Allattamento Materno Italiano).

Questo l’obiettivo dell’evento:

Allattare al seno oltre il primo anno di vita fa bene! Lo dice il Ministero della Salute

0

Vedere un bambino di pochi mesi tra le braccia della  mamma che viene allattato suscita una gran tenerezza ma se il bambino in questione ha un anno e forse più?

Ancor oggi molte persone, compresi pediatri e maestre d’asilo nido, ritengono la cosa alquanto strana e poco sana, soprattutto per il benessere psicofisico del bambino.

Mamme un pò controcorrenti che allattano o hanno allattato il proprio bimbo di due anni al parcogiochi o in una sala d’attesa o in un ristorante si ritrovano addosso gli occhi accusatori di sconosciuti che pensano “ma lo allatti ancora?!”. 

Ecco cosa dobbiamo imparare dalle scimmie!

0

scimmie

Ci siamo mai accorti di quanto siamo simili alle scimmie?

È vero che esiste una certa parentela, anche abbastanza stretta, ma sono stupefacenti modi caratteristici totalmente istintivi del loro essere che ci lascerebbero affascinati se solo avessimo la possibilità di osservarli da vicino.

È quello che è successo qualche giorno fa al parco nazionale Kruger, dove un babbuino che giocava col suo piccolo ha stupito i visitatori perché quel gioco era per tutti fin troppo comune.

La donna che adottò il vitellino: una storia tenera e delicata

0

Tanta volte abbiamo parlato di adozione interspecifica tra uomo ed animale, ma abbiamo sempre citato casi in cui sono stati gli animali a prendersi cura di un piccolo cucciolo d’uomo, in cui lupi, primati e persino orsi dedicavano le loro cure ad un piccolo abbandonato e ritrovato nella giungla, la storia di oggi però racconta un episodio inverso.

La Storia di un Amore: una Mamma riesce ad Allattare un Bambino Adottato

0

Questa è la storia di una famiglia che ha adottato un bimbo di colore, niente di eccezionale se non fosse che l’esperienza della mamma è stata enormemente gratificante quando il bimbo adottato ha mostrato il suo interessamento ad essere allattato….L’amore di una mamma che riesce ad allattare un bambino adottato

 

A raccontare la storia è  Jamie Lynne Grumet, lei dice che è stata allattata da sua madre fino all’età di sei anni e che forse per questo motivo era consapevole di quanto fosse importante l’allattamento al seno per i suoi figli, soprattutto in periodi particolarmente stressanti. Così ha allattato Samuel fino a quando lui stesso ha voluto, anche per evitare che il bambino si dovesse consolare con un oggetto inanimato, come un ciuccio o una copertina.

Importante Sentenza: Riconosciuti al Papà i Permessi per l’Allattamento

0
Grande vittoria quella di Isabella Dessalvi, avvocato e Consigliera di parità della Provincia di Cagliari, che si occupa di discriminazione di genere sul lavoro.
Grazie al suo operato si crea un precedente che fa si che venga riconosciuta la piena equiparazione del lavoro casalingo a qualsiasi altro lavoro, e tutela il diritto dovere alla genitorialita’ condivisa, a sostegno delle donne.
Il Tar della Sardegna ha riconosciuto ad un papà poliziotto i permessi di allattamento che gli erano stati dapprima negati visto che la madre era casalinga.
Il papà aveva chiesto il permesso per uno solo dei due gemellini, ma gli era stato negato, ora il tribunale ha sentenziato che il ministero dovrà pagare lo stipendio di ogni singolo giorno di cui non ha potuto godere, visto che ormai i gemelli hanno due anni e i permessi non sono più usufruibili.
Isabella Dessalvi spiega che: “Il ruolo della consigliera di parità è tutelare le lavoratrici e i lavoratori dalle discriminazioni subite in ragione del sesso e ora la promozione delle pari opportunità tra uomini e donne nel lavoro viene rilanciato da questa sentenza che crea un precedente molto importante“.
Inoltre alla redazione di Eticamente, Dessalvi racconta l’importanza della suddivisione del carico di lavoro casalingo:
“Questa sentenza e’ molto importante perché vede il riconoscimento del diritto-dovere di entrambi i coniugi di assistere ed educare la prole, soprattutto perché la mamma lavoratrice casalinga e’ distolta dalla cura dei figli come una qualsiasi altra mamma lavoratrice.
Sentenze come questa sono fondamentali, ma la vera sfida e’ favorire il cambiamento culturale, giacché in Italia, anche per un retaggio arcaico che vede la donna relegata alla cura della famiglia e della casa, tutto il lavoro di cura è prevalentemente in capo alle donne e  questo impedisce una piena affermazione delle donne sul mercato del lavoro”.