Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Agricoltura

Tag: agricoltura

Luglio E’ Il Mese Legato A Saturno, Il Grande Mietitore Di Campi E Di Anime

0
tradizioni di luglio

Luglio, dal latino “Iulius”, prende il nome da Giulio Cesare, che sarebbe nato intorno alla metà del mese dell’anno 101 a.c. Prima di essere dedicato al primo imperatore romano da Marco Antonio: “Mensis pro Caius Iulius Caesar nominatum est”, il nostro bel mese estivo si chiamava “Quintilis”, ovvero il quinto mese dell’anno nel calendario di Romolo.

Non mancano le tradizioni legate a questo mese che vede maturare frutti e campi. Il raccolto del grano all’inizio del mese era legato a numerosi riti agrari che celebravano spesso le dee madri, di cui sono rimasti alcuni vestigi nelle feste e sagre di paese dedicate alla Vergine Maria.

Parco dei Paduli, Dove si Dorme nei Nidi sotto le Stelle

0
Parco dei Paduli

C’era una volta un terreno tutto piantato a olivi, vasto e florido che ti  smarrivi solo a guardarlo perché si estendeva da dove sorge il sole fin dove tramonta, da levante a ponente, da Sanarica verso Ruffano e da Maglie a San Cassiano, da dove scende la tramontana a dove sale lo scirocco, dall’Altitalia all’Africa…

Così comincia la storia de “La Malèrba dei Paduli” una delle tante storie racchiuse in questo luogo magico, ricco di natura nel Salento, dove dormire sotto le stelle non è un sogno ma realtà.

Parco dei Paduli

Economia Locale: Cosa ci perdiamo quando andiamo in un grande magazzino?

0
Economia Locale

Oggi devo andare a fare la spesa” è quello che ho pensato stamattina, mi sono infilata le scarpe, il cappotto e sono uscita, ma invece di dirigermi verso il grande supermercato di zona, ho puntato un piccolo negozio che vende prodotti locali, a chilometro zero.

Economia Locale

Mi ero trovata bene questa estate quando nel comune avevano organizzato un mercatino dove ogni persona che aveva un’azienda poteva portare la propria merce e venderla.

E’ stato amore a prima vista, anzi a prima annusata a dire il vero, appena arrivavi tra quelle poche bancarelle venivi sopraffatto dai profumi, frutta e verdura freschissima, ancora con la terra attaccata… una meraviglia per gli occhi e per il naso… per non parlare dei sapori!

Agricoltura biodinamica: l’influenza del cosmo sulla vita della Terra

1

Mantenere la fertilità della terra, rendere sane le piante per farle resistere agli attacchi degli agenti patogeni e produrre alimenti di alta qualità: sono i tre principi dell’agricoltura biodinamica, un metodo di produzione che unisce la sapienza scientifica all’osservazione spirituale della natura, sviluppato dal filosofo e fondatore dell’antroposofia Rudolf Steiner.

La Danimarca convertirà tutta l’agricoltura del Paese in agricoltura biologica

5

La Danimarca risulta essere il paese più sviluppato al mondo per quanto riguarda il commercio di prodotti biologici, ma questo non è ancora sufficiente: il governo danese, infatti, ha messo a punto un piano, di oltre €53.000.000 solo nel 2015, davvero all’avanguardia e innovativo! Il piano servirà per convertire l’agricoltura di tutto il paese in agricoltura biologica e sostenibile.

Danimarca

In questo modo la Danimarca si assicurerà il primato di essere il primo paese al mondo in termini di produzione biologica.

Pierre Rabhi: L’orto rivoluzionario

0
Pierre Rabhi
Abbiamo creato un mondo parallelo senza natura e ora la gente non la comprende più

Pierre Rabhi è un filosofo, poeta, scrittore ma soprattutto un agricoltore biologico. Nasce in Algeria nel 1938, si sposa con Michelle e si trasferisce a Ardèche, spinto dall’amico il dottor Pierre Richard, un medico, ambientalista e visionario che si occupava della creazione del Parco Nazionale delle Cévennes.

Protocollo di Milano: ogni cittadino può contribuire a migliorare il mondo. Ecco come

0

Il Protocollo di Milano è un’iniziativa ideata dalla Fondazione BCFN (Barilla Center for Food & Nutrition), un centro di pensiero su alimentazione e nutrizione che analizza dal punto di vista di educazione, economia, medicina, salute, sociologia e ambiente tematiche apparentemente molto diverse ma che sono in realtà strettamente collegate tra loro.

I tre macrotemi che interesseranno l’Accordo Globale sull’Alimentazione e la Nutrizione da presentare a Milano Expo 2015 riguardano la lotta allo spreco alimentare, la diffusione di un’agricoltura sostenibile e la diffusione di un’educazione alimentare per contrastare l’obesità.

Puoi approfondire i contenuti del Protocollo seguendo il dibattito online:

Farm Serenity Cow: la storia di Fabrizio, l’allevatore diventato vegano

0

Si chiama Fabrizio Bonetto ed è un allevatore come tanti, con una fattoria, che custodisce, fa crescere e, quando serve, fa accoppiare i suoi animali per poi destinarli al commercio. O perlomeno lo era.

Adesso Bonetto quella fattoria ce l’ha ancora, ma è la sua visione di vita ad essere cambiata, e con essa la gestione della fattoria stessa.

Ci troviamo nel cuore del Piemonte, a Cavour, dove Bonetto lavora insieme ala moglie Michela, proprietaria della fattoria ereditata dai genitori.

Lipu: rondini in declino, un portale utile alla segnalazione e cura

0

Come ben sappiamo le rondini sono piccoli uccelli molto diffusi e comuni non solo in Europa, ma anche in tutto il mondo. Esse migrano in Africa durante l’inverno e arrivano in Europa in primavera. La popolazione di rondini e di balestrucci (che fanno parte della famiglia delle rondini), è aumentata soprattutto in America del Nord dove vi sono numerosi luoghi di riproduzione artificiale.

Dobbiamo anche sapere che purtroppo le rondini sono una specie in declino a causa dell’intensificazione agricola e DEll’uso degli insetticidi che riduce sì il numero di insetti, ma anche il numero di rondini. Mentre i balestrucci, che vivono prettamente in città, non riescono più a trovare le incavature per poter costruire i nidi.

Marinaleda, un paese dove l’affitto costa 15 euro al mese e la disoccupazione è allo 0% [Video]

14

 

Marinaleda è un comune spagnolo con poco più di 2.800 abitanti ed è situato nella comunità autonoma dell’Andalusia, a pochi chilometri dalla grande Siviglia, città devastata dalla crisi economica.

E’ un paese come tanti altri Marinaleda, se non fosse che ha un sindaco alquanto particolare, legato al movimento nazionalista andaluso, la lucha jornalera (lotta dei lavoratori giornalieri) e alla lotta operaia in generale, è Juan Manuel Sánchez Gordillo.

Questo sindaco ha messo in atto una politica che ha fatto di questo paesino una specie di paradiso utopistico. Praticamente ogni cittadino può affittare una casa per 15 euro al mese, a patto che se la costruisca.