Animalismo
Primo piano

Il video dei pinguini che cadono, splendide riprese da spycam

Di Valeria Bonora - 17 Marzo 2013


Per girare la serie straordinaria della BBC sulle grandi colonie di pinguini Penguins Spy in the Huddle c’è voluto quasi un anno di convivenza con questi straordinari ed esuberanti esserini, c’è voluto il posizionamento di 50 spycams per catturare, come non mai, il vero carattere di tre specie diverse, ma ugualmente carismatiche. Il risultato è ciò che significa veramente essere un pinguino.
Dal congelamento sul ghiaccio, con punte di -60 gradi) al deserto cocente, la squadra che ha creato il pluripremiato Polar Bear Spy sul ghiaccio, rivela ora il comportamento intimo dei genitori più devoti della natura, dai pinguini imperatore in Antartide, ai pinguini Rockhopper nelle isole Falkland e gli Humboldt i pinguini del deserto di Atacama del Perù.

La chiave del successo delle missioni spycam sono le telecamere animatronic abilmente travestite da pinguini a grandezza naturale in grado di infiltrarsi silenziosamente le colonie e di registrare le emozioni e talvolta episodi divertenti dei pinguini e il loro comportamento. I filmati raccolti sono serviti per tracciare le sfide difficili a cui sono sottoposti questi pinguini dal momento in cui emergono dal mare alla crescita dei loro pulcini e, infine, al ritorno in acqua.
Sono state utilizzate in tutto 50 spycams, un record per qualsiasi produzione di John Downer, alcune travestite da uova, sono state rubate dagli uccelli caracaras, altre adottate da quei pinguini che avevano perso il loro uovo, altre travestite da pinguini, sono state vittime di gelosie durante i corteggiamenti, una è stata addirittura decapitata da un rivale focoso!
Emperor Penguins – 17 spycameras: 1 penguincam, 1 emperorcam, 1 chickcam, 8 egg-cams, 2 moving snow-cams, 4 static snow-cams.
Rockhopper Penguins – 18 spycameras: 1 walking penguin-cam, 3 static penguincams, 8 eggcams, 1 rockcam, 1 underwater penguincam, 3 static rockcams, 1 underwater rockcam.
Humboldt Penguins – 16 spycams: 1 underwater penguincam, 1 walking penguincam, 3 static penguincams. 8 eggcams, 3 static spycams.
Di seguito potete vedere il filmato intero suddiviso in tre puntate, mentre qui sotto sono stati raccolti i momenti più buffi di questi pinguini, salti mancati, cadute, ruzzoloni… e tutto con molta nonchalance, rialzandosi immediatamente come se nulla fosse successo.
 

Il documentario completo.


 
[Fonte http://jdp.co.uk/programmes/penguins-spy-in-the-huddle]
 
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente
Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser
Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)