Animalismo
Primo piano
Sfruttamento

Il gatto complice di evasione dal carcere [video]

Di Valeria Bonora - 8 Gennaio 2013

Un gatto è stato catturato in un carcere brasiliano per la fornitura di materiali che avrebbero aiutato la fuga dei detenuti tenuti nel carcere. I detenuti del carcere di Alagoas avrebbero addestrato un simpatico felino a consegnare i telefoni cellulari e gli strumenti necessari per una fuga.
Il criminale felino è stato arrestato arrestato dalle guardie dopo che le stesse avevano notato viaggi sospetti dell’animale e l’aspetto un po’ troppo cicciottello.
Il felino è stato trattenuto dai funzionari dopo che ha “cercato di consegnare” i telefoni cellulari e gli strumenti di scavo per un tunnel di fuga per i detenuti nel carcere nel nord est del paese.
Il gatto, addestrato, è stato scoperto con le prove legate al suo stomaco.
Un agente ha visto il gatto e siamo andati a vedere le cose da vicino, perché qualcosa mi sembrava sbagliato” ha detto, Marcelo Avelino, il capo del sindacato delle guardie carcerarie.
L’ufficiale ha trovato un sacchetto legato al corpo dell’animale pieno di lame e parti per la foratura calcestruzzo per scavare un tunnel.
Aveva anche un telefono cellulare con batteria e carica batteria.
I funzionari hanno confermato che il gatto era spesso stato visto entrare e uscire dal carcere Alagoas prima dell’arresto.
L’ufficiale Luiz de Oliveira Souza ha detto che i prigionieri avevano adottato il gatto e che i loro parenti spesso lo portavano a casa dopo l’orario di visita.
Siamo rimasti molto sorpresi da questa nuova tattica dei prigionieri“, che hanno ammaestrato l’animale in modo che tornasse alla prigione.
Il portavoce del carcere di Stato Cinthya Moreno ha detto che il gatto è stato catturato la notte di Capodanno, presso la prigione della città di Arapiraca.
Secondo il quotidiano O Estado de S. Paulo, tutti i 263 detenuti del carcere sono sospettati di tentativo di contrabbando.
Tuttavia un rappresentante prigione ha aggiunto: “Sarà difficile scoprire chi è responsabile in quanto il gatto non parla.”
Poverino Guardate come l’avevano conciato!

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente
Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser
Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)