Arriva l’estate e le gonne si accorciano, le calze spariscono e compaiono impietosi i peletti superflui… ma ecco alcuni metodi economici e naturali per eliminarli!!!

Quando si parla di depilazione si pensa sempre alla ceretta, ai rasoi o ai depilatori elettrici, la ceretta danneggia la pelle, i rasoi fanno crescere sequoie al posto dei peli e i depilatori elettrici non sono sempre alla portata di tutti.

Oggi esiste anche la luce pulsata ma attenzione che non è per tutti, inoltre il risultato varia a seconda del fototipo e chi ha i capelli rossi non deve usarla, oltre al costo davvero esagerato.

Allora cerchiamo dei metodi alternativi per la depilazione naturale, ma che siano efficaci e non troppo costosi.

La ceretta araba

depilazione

Servono tre semplici ingredienti facili da reperire e che costano davvero poco:

200 grammi di zucchero
25 grammi di succo di limone
25 grammi di acqua

Sciogliete gli ingredienti in un pentolino antiaderente fino ad ottenere un caramello marroncino, a questo punto versiamo il liquido in una ciotola o in un piatto fondo (non di plastica!!!) lasciatelo intiepidire fino a quando non riuscirete a prenderlo in mano, nel tempo che raffredda inizierà anche a solidificarsi un po’ assumendo la consistenza di una gomma malleabile.

Ora prendete il composto tra le mani e impastatelo fino ad ottenere un composto opaco, distribuitelo sulla zona da depilare spalmandolo nel verso del pelo e poi strappate nel senso contrario…

Ceretta araba

Le pinzette

Ottime per i ritocchi sono perfette per le piccole aree, nessuna di noi si sognerebbe di depilarsi le gambe con le pinzette, ma si sa che qualche peletto rimane sempre, inoltre per le zone come inguine e viso sono perfette perché non tirano la pelle ma solo il pelo, estirpandolo alla radice.

La ceretta al miele

Pare che questa si possa definire la ceretta definitiva che non fa più ricrescere i peli, io non uso il miele quindi non credo la proverò mai, ma tanti di voi lo hanno in casa e possono provare.

Servono:

2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di farina di avena
2 cucchiai di succo di limone

Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto liquido ma pastoso (potete aggiungere qualche goccia di acqua se risultasse troppo denso).

Quando sarà pronto potrete applicarlo strofinando leggermente, lasciatelo agire per circa 15 minuti  e risciacquate con acqua tiepida.

Ripetuto ogni due giorni per un mese atrofizzerà i bulbi piliferi fino a non farli ricrescere!

La depilazione col filo

Arriva dall’oriente questa tecnica e sempre più estetiste la usano perché è quasi indolore ed è davvero molto efficace, inoltre è talmente precisa che è perfetta da usare per le sopracciglia!

depilazione

Bastano 40 cm di filo di cotone (quello da cucito), annodatene un’estremità e poi arrotolatelo nel mezzo un paio di volte e con indice e pollice tenete il cerchio aperto in modo da formare il simbolo dell’infinito [∞].

depilazione filo

Ora aprendo le dita di una mano e chiudendo quelle dell’altra fate scorrere la spirale dell filo arrotolato sulla zona da depilare e come per magia i peli spariranno!

Il vantaggio di questo tipo di depilazione è che la peluria viene eliminata dalla radice, dunque con il tempo si indebolisce e cresce meno e non irrita la pelle, anzi riattiva il microcircolo.

Crema naturale

Mescolate del pepe bianco tritato finemente, della canfora e dell’olio di mandorle dolci fino ad ottener un composto denso e liscio. Applicatelo sulla zona da depilare, non sul viso perché la canfora potrebbe irritare, e lasciate in posa 15 minuti, risciacquate con acqua tiepida e i peli spariranno!

Post epilazione

Quando avete finito di depilarvi, soprattutto sul viso, la pelle risulta un po’ arrossata ed irritata per ovviare a questo problema preparate una maschera che va bene sia sul viso che sulle altre parti del corpo, a base di curcuma, mescolandone alcuni cucchiaini con un po’ di acqua al fine di ottenere una crema ricca, lasciatela agire per 20 minuti e avrete una pelle luminosa e liscia.

Valeria Bonora
Guarda il mondo attraverso i miei occhi