Non esiste una cucina dove non vi sia il sale, ma purtroppo oggi se ne fa un uso eccessivo. Le pietanze devono essere saporite e i sapori dei cibi non sono più quelli di una volta, spesso le verdure stesse san di poco anche per il metodo di raccolta, o l’impoverimento del suolo, e allora si tende a salare sempre di più e questa abitudine al sapore salato non fa apprezzare al meglio gli altri sapori, oltre a non far bene alla salute; come tutti sapete il sale induce ipertensione, può favorire la calcolosi renale e la ritenzione idrica.

Per ovviare a questo problema e avere comunque piatti molto saporiti e anche profumati è possibile optare per il sale aromatizzato, ne basterà molto meno per insaporire un piatto e per stupire i commensali con sapori nuovi.

vasetto con sale e vari aromi
Credit foto
© Eticamente

Il sale aromatizzato è molto semplice da preparare e non occorrono neppure tanti ingredienti complicati da reperire… anzi, è possibile prepararne di ottimi con quello che si ha in casa!

Quello più famoso è quello alle spezie ma ce ne sono altri che vi stupiranno, potete usare sale marino integrale sia fino che grosso.

Esistono sali aromatizzati addizionati di alloro, di rosmarino, di salvia, di prezzemolo, di timo, di buccia di limone, di pepe nero, di peperoncino, all’aceto balsamico e tanti altri ancora.

Il sale aromatizzato si deve conservare in contenitori, possibilmente in vetro, asciutti e perfettamente puliti (meglio se sterilizzati prima dell’uso) che si possano chiudere perfettamente, è possibile conservarli sia in frigo che in dispensa al buio, dipende anche molto dal tipo di sale che si va a preparare e con quali ingredienti.

La proporzione per un sapore equilibrato, dove non indicato, è di 1:10, se abbiamo 100 gr di sale serviranno 10 gr di spezie o altri ingredienti, ma secondo i propri gusti queste proporzioni possono variare.

Ricette di Sale aromatizzato

Rosmarino, salvia e aglio

Ingredienti:

sale fino
rosmarino
salvia
aglio
pepe nero

Preparazione:

Lavare le spezie e lasciarle asciugare bene, prendere solo le foglie e tritarle finemente insieme all’aglio, mescolare il trito col sale fino e il pepe appena macinato. Questo sale va conservato in frigo perché le spezie e l’aglio freschi possono ammuffire in dispensa.

Alloro e prezzemolo

Ingredienti:

400 gr di sale fino
4 foglie di alloro
2 rametti di rosmarino
10 foglie di salvia
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino di prezzemolo
mezzo cucchiaino di basilico

Preparazione:

Lavare e asciugare bene tutti gli ingredienti, tritare finemente il tutto dentro un mixer, aggiungere il sale e versare il tutto su una teglia ricoperta da carta forno; asciugare il composto in forno non ventilato per 30 minuti a 70°C girandolo con un mestolo in legno ogni tanto. Se si utilizzano ingredienti non freschi (essiccati) non è necessario asciugare il mix in forno.

Una volta raffreddato e ben asciutto conservare il sale aromatizzato in vasetti in dispensa.

Aceto balsamico

Ingredienti:

200 gr di sale grosso
100ml di aceto balsamico

Preparazione:

Ridurre l’aceto in un tegame a fuoco lento fino a farlo diventare uno sciroppo spesso, togliere dal fuoco ed aggiungere il sale mescolando molto accuratamente. Passare il composto su una teglia e poi in forno per 40-50 minuti a 130°C girandolo spesso, una volta ben asciutto frullarlo e conservarlo in vasetti nella dispensa.

Perfetto anche per le verdure (anche per carne e pesce) alla griglia.

Arancia o limone

Ingredienti:

400 gr di sale grosso
due arance o tre limoni

Preparazione:

Procurarsi della frutta biologica, servirà solo la buccia, pelare con l’aiuto di un pelapatate gli agrumi, cercando di prendere solo la parte colorata ed evitare la parte bianca che rimane amara.

Aggiungere il sale grosso e frullare tutto fino a raggiungere la granulosità desiderata, stendere il sale ottenuto su una teglia e infornare in forno NON ventilato per 30 minuti a 60°C, girare spesso e controllare che non si bruci ma che si asciughi bene.

Questo sale aromatizzato è possibile conservarlo in barattoli ben chiusi in dispensa.

Per questa ricetta si può usare anche la buccia del mandarino ma al posto del sale è meglio usare il fleur de sel e aggiungere dei grani di pepe rosa.

Mela

Ingredienti:

200 gr sale grosso integrale
la buccia di due mele biologiche
un cucchiaino di zucchero (in caso di mele acidule o verdi)
un cucchiaino di succo di mela

Preparazione:

Essiccare le bucce di mela in forno per circa 15 minuti a 50°C, frullarle insieme al sale e agli altri ingredienti, e poi mettere il composto su una teglia in forno per 20 minuti a 50°C.

Questo sale è perfetto per condire insalate e verdura a foglia larga.

Lavanda

Ingredienti:

sale integrale
fiori di lavanda appena raccolti (sono più profumati di quelli secchi)

Preparazione:

Pulire bene i fiori della lavanda senza lavarli e unirli al sale in un barattolo ermetico, lasciare che il sale prenda il profumo e poi utilizzare a piacimento; questo sale è ottimo per i cibi al cartoccio.

Peperoncino

Ingredienti:

sale integrale
peperoncino fresco
un pizzico di coriandolo

Preparazione:

Tritare finemente il peperoncino e il coriandolo e aggiungerlo al sale, stendere il composto su una teglia ed infornare in forno statico per 2 ore a 100°C, rigirare spesso e controllare che non brucino le spezie. Se si utilizzano spezie essiccate non occorre passare il sale al forno, ma il sapore ne perde molto.

Questo sale si conserva in barattoli ben chiusi in dispensa, è adatto a palati che amano i sapori forti, perfetto sulle patatine!

Allo stesso modo si possono utilizzare tutte le spezie preferite, come origano, erba cipollina, paprika, timo, menta, prezzemolo, coriandolo, cumino l’unica regola da seguire è che se le spezie sono fresche e si vuole conservare il sale in dispensa e a lungo è necessario essiccare bene il tutto nel forno.

Questo sale aromatizzato è anche un regalo perfetto quando confezionato in barattoli con un pezzo di stoffa sul coperchio e un cordino colorato con un messaggio o un fiore.

Valeria Bonora