La polenta è un piatto antichissimo, ha una storia quasi parallela a quella del pane e come il pane ha nutrito popoli indigeni e non, si è fatta piatto base per le cucine povere e piatto gourmet rivisitata e arricchita.

Sembra che il suo primo utilizzo in Italia risalga al medioevo, probabilmente con delle farine importate dall’Euroasia (i persiani la utilizzavano nell’alimentazione quotidiana), poi ebbe il suo maggiore sviluppo nel nord Italia, intorno alla fine del 600, con il mais proveniente dalle Americhe.

Qui potrete trovare la ricetta base, che è perfetta per ognuna di queste ricette, ma se non avete tempo potete usare anche una buona polenta precotta e procedere poi con uno dei condimenti.

Tutte le nostre ricette sono cruelty free!

Ricetta base per la polenta:

polenta_fi--400x300

Mettete a fuoco vivo una pentola con acqua fredda e portatela ad ebollizione, aggiungete sale q.b. e un cucchiaio di olio extravergine di oliva, poi iniziate a versare la farina per polenta, stando attenti a non farne cadere troppa tutta insieme in modo da evitare i grumi.

Mescolate continuamente con il mestolo di legno e cuocete a fuoco basso per circa 40 minuti, fino a quando non si arriverà alla consistenza desiderata. Terminata la cottura procedete con il condimento da aggiungere.

1) Polenta con melanzane al curry

polenta-melanzane

Un po’ di India nella vostra polenta

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), 2 melanzane abbastanza grosse, curry, cipolla rossa, olio extravergine di oliva, sale q.b

Preparazione: lavare, sbucciare e tagliare a dadini le melanzane. In una padella preparate l’olio con la cipolla rossa tagliata sottile, un cucchiaino da caffè di curry e un pizzico di sale. Fate scaldare a fiamma alta per pochi secondi, come sentite il profumo del curry diventare più intenso abbassate la fiamma ed aggiungete le melanzane ed un dito d’acqua. Lasciate cuocere fiamma medio alta finché le melanzane non saranno tenere. Aggiungete un filo di olio a crudo e condite la polenta.

2) Polenta con zenzero e pomodorini secchi 

polenta-pomodorini

Ricetta veloce e saporita

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), radice di zenzero fresca, pomodorini secchi,m pepe nero, passata di pomodoro, alio, olio extravergine di oliva.

Preparazione:  preparare in padella olio, aglio, sale q.b e lo zenzero che avrete grattugiato (sempre dopo averlo sbucciato), scaldare il condimento a fiamma alta e prima che soffrigga aggiungere la passata di pomodoro, tagliare i pomodorini a listarelle ed aggiungerli non appena il sugo inizia a stringere, far insaporire il tutto per qualche minuto e condire la polenta.

3) Polenta con ragù vegetale 

ragu-vegetale1

Un classico della cucina vegana e vegetariana

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), passata di pomodoro, macinato di soia o soia burger, tofu affumicato, olio extravergine di oliva, sale, peperoncino rosso secco, curcuma, garam masala, besciamella di soia (pronta o da preparare in casa con latte di soia).

Preparazione: scaldare in padella l’olio con un pizzico di garam masala, il sale e far saltare il tofu per farlo insaporire,  poi aggiungere il pomodoro e  il macinato di soia o il burger di soia, procedere con la normale cottura del sugo. a cottura ultimate condire la polenta con il ragù veg e aggiungere il peperoncino e un filo di olio a crudo.

4) Polenta con porri, zucchine e curcuma

zucchine-porri

Per chi ama i sapori delicati

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), 4 zucchine grosse, curcuma (un cucchiaino da caffè raso), porri, olio extravergine di oliva, sale q.b

Preparazione: lavare, sbucciare e tagliare a dadini o a rondelle le zucchine. In una padella preparate l’olio con i porri tagliati a rondelle sottili, un cucchiaino da caffè di curcuma e un pizzico di sale. Fate scaldare a fiamma alta per pochi secondi,  abbassate la fiamma ed aggiungete le zucchine ed un dito d’acqua. Lasciate cuocere fiamma medio alta finché le zucchine non saranno pronte. Aggiungete un filo di olio a crudo e condite la polenta.

5) Polenta con zighinì vegetale (piccante) 

berbere-stew-injera-0113

Una fusion tra nord Africa e nord Italia!

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), spezzatino di soia 200 gr., pelati 480 gr., cipolla bianca 1, berberè 2 cucchiai, sale, olio extravergine di oliva

Preparazione:  Per prima cosa è necessario reidratare la soia in un brodo vegetale. Quando la soia reidratata arriva a temperatura ambiente è necessario strizzarla bene per togliere l’acqua in eccesso. A questo punto tagliamo la cipolla e la facciamo appassire in padella, dopo qualche minuto aggiungiamo un bicchiere di acqua, il berberè ( il berberè è un mix di spezie tipico del corno d’Africa, se non lo trovate lo potete sostituire con: un cucchiaio da minestra di paprika, dolce o piccante a seconda del vostro gusto, una punta di cucchiaino da caffè di pepe, stessa dose di zenzero in polvere e un pizzico di cannella in polvere) e l’olio Aspettiamo ancora qualche minuto e uniamo il sale ed i pelati; facciamo cuocere una ventina di minuti, aggiungiamo lo spezzatino e copriamo con un coperchio, lasciando cuocere per una ventina di minuti. a cottura ultimata versare sulla polenta.

6) Polenta in bianco con zenzero pepe e scorza di limone 

Jengibre

Semplicissima, velocissima e d’effetto

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), radice fresca di zenzero, pepe nero, scorza di mezzo limone (biologico), olio extravergine di oliva, sale q.b

Preparazione: Dopo aver preparato la polenta, condirla con olio a crudo, scorza di limone grattugiata, radice fresca di zenzero grattugiata e un pizzico di sale.

7) Polenta fritta con semi di sesamo 

polenta-fritta-03

Se dopo aver provato tutte queste ricette vi è avanzata un po’ di polenta ecco come recuperarla!

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), semi di sesamo

Preparazione: Utilizzare della polenta avanzata oppure usando la polenta è pronta stenderla e lasciarla raffreddare. Poi tagliarla con un coltello affilato a fette rettangolari. Mettere sul fuoco una padella con olio extravergine di oliva ed immergere le fettine di polenta per la frittura. Friggere per 10 min circa, poi aggiungere un pizzico di sale e i semi di sesamo che avrete precedentemente tostato.

8) Polenta con funghi e cumino 

polenta-con-funghi-porcini

La solita polenta, ma con il cumino

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), semi di cumino, 200 g di funghi misti a piacere (champignon, finferli, porcini), 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, aglio, 50 ml di vino bianco secco, sale

Preparazione: Mettere in una padella l’olio con l’aglio e unire i funghi. Lasciar cuocere un paio di minuti a fiamma vivace, bagnare con un dito di vino bianco, quindi far cuocere a fiamma bassa per 15 minuti circa. Aggiungere i semi di cumino precedentemente tostati e un pizzico di sale, condire la polenta

9) Polenta con lo zafferano

20130913_zafferano

Particolare e colorata

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), zafferano q.b, sale, cipolla rossa

Preparazione: scaldate in padella la cipolla con poco sale e fatela appassire, aggiungete lo zafferano a cottura della polenta ultimata, ma quando è ancora bollente e mantecare aggiungendo il condimento a base di cipolla

10) Polpette di polenta con peperoncini verdi 

299508954

Sfiziose, fritte e piccanti

Ingredienti: polenta (precotta o preparata secondo la ricetta indicata), olio extravergine di oliva, peperoncini verdi, margarina vegetale, paprika dolce

Preparazione:  dopo aver preparato la polenta, farla freddare e formare delle polpette aggiungendo poco olio, i peperoncini verdi freschi privati dei semi e tagliati a rondelle e la margarina vegetale per legare, friggetele in abbondante olio di oliva o di girasole e decorate con la paprika dolce

Giordana Pagliarani