Notizie
Primo piano

Paralimpiadi: la storia di un tennista tra i migliori al mondo

Di Elena Bernabè - 31 Agosto 2012

A Londra sono iniziate le Paralimpiadi.
Se le Olimpiadi hanno fatto sognare, le Paralimpiadi hanno in più anche un insegnamento di vita: tutto è possibile se esiste volontà, coraggio e costanza.
Oggi vogliamo parlarvi di Marco Innocenti, tennista di 40 anni. E’ su una carrozzina da 23 anni, gambe paralizzate e difficoltà motorie ad un braccio. Tutto a causa di un incidente. Lui stesso racconta: “Io in motorino, di la’ una macchina: era il 1989, avevo 17 anni, ci volai sopra, mi si sbriciolarono le ossa e divenni tetraplegico”.
Una tragedia che ha cambiato la vita di Marco. Ma la sua determinazione ha vinto l’immobilità mentale e fisica e lo ha portato in alto: è il numero uno in Italia e decimo a livello mondiale.
Fino ad ora ha partecipato a cinque campionati mondiali, ha raggiunto risultati da vero fuori classe. Ed ora si trova a Londra e potrebbe vincere una medaglia.
La sua vita non è stata facile ma ha affrontato le tante difficoltà a testa alta. Vederlo giocare è uno spettacolo, la sua precisione nel tiro affascina.
E allora buona Paralimpiade Marco: tiferemo tutti per te!
 
Fonte: http://www.lanazione.it
 





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)