Ambiente
Primo piano
Soluzioni Ecologiche

Amburgo: Una Città Immersa nel Verde che Eliminerà l'uso delle Automobili

Di Valeria Bonora - 16 Gennaio 2014

Ad Amburgo è nato il programma “Green Network Plan” : prevede che entro 20 anni venga eliminata la necessità di spostarsi in città con autovetture.

(picture: Andres Lehmann, www.andreslehmann.de)

Amburgo è una cittadina adorabile piena di aree verdi, cimiteri, impianti sportivi, giardini, parchi e piazze e per la prima volta in assoluto, la città ha deciso di unire insieme tutte queste aree, attraverso percorsi pedonali e piste ciclabili.

(Bild: Maria von Hacht)

A parlare di questo progetto è il portavoce della città Angelika Fritsch, la quale pensa che il progetto contribuirà a trasformare la città: “Altre città, tra cui Londra, hanno aree verdi, tuttavia la rete ad Amburgo sarà unica, e coprirà una superficie che va dalla periferia al centro della città. Dai 15 ai 20 anni sarete in grado di esplorare la città esclusivamente in bicicletta e piedi. “

(picture: Andres Lehmann, www.andreslehmann.de)

Amburgo ha due grandi nuclei verdi, uno a nord e uno a sud. Per garantire che il piano integri l’intera città, il team lavorerà con una persona da ognuno dei sette comuni della regione metropolitana. Unendo questi spazi farà in modo che tutti i residenti possano godere di un accesso alla natura e un pendolarismo sostenibile.

La rete verde servirà anche per collegare gli habitat degli animali, permettendo alle creature l’attraversamento della città senza il rischio di essere investiti. In città sorgeranno anche nuove aree verdi per aiutare ad assorbire CO2 e regolare il clima della città, visto che la temperatura media di Amburgo è aumentata di circa 1,2° C negli ultimi 60 anni.

(Bild: Bildagentur Hamburg / Alexander Sommer)

Questi spazi aiuteranno anche a prevenire le inondazioni visto che sempre nei 60 in cui il clima è cambiato, anche il livello del mare di Amburgo è aumentato di circa 20 centimetri e si prevede che possa aumentare di altri 30 centimetri entro il 2100.

Per ora ci sono circa 30 dipendenti della città che stanno sviluppando la rete verde, aiutati dal personale dei sette distretti. Quando i politici faranno diventare il verde una priorità, verranno ricoperti circa 7.000 ettari.

La squadra di Fritsch prevede una rete che non solo aiuti i residenti ad andare dal punto A al punto B in modo sostenibile, ma un qualcosa che: offrirà possibilità alle persone di fare escursioni, nuotare, fare sport acquatici, godere di pic-nic e ristoranti, fare le cose con calma e guardare la natura e la fauna selvatica proprio in città. Ciò ridurrà la necessità di prendere la macchina per le gite di fine settimana fuori città, la qual cosa ridurrà ulteriormente i danni per l’ambiente.

Una città sostenibile è un progetto ambizioso ma allo stesso tempo meraviglioso, voi cosa ne pensate?

[Fonte Hamburg.de]

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter





Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito una speciale meditazione in omaggio!




© 2022 Copyright De Agostini Editore - I contenuti sono di proprietà di De Agostini Editore S.p.a., è vietata la riproduzione. De Agostini Editore S.p.A. sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 Società aderente al "Gruppo IVA B&D Holding" Partita IVA 02611940038 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A. - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)