Che bello sarebbe avere solo una paio di capi nell’armadio che vadano bene in ogni occasione, che potessero trasformarsi in un capo sempre nuovo… Ma è possibile! Si chiamano Infinity Dress e sono capi di vestiario che possono essere indossati in diversi modi a seconda dell’occasione e del momento. Un notevole risparmio di soldi e spazio.

Il primo capo che volevo farvi conoscere è di un’azienda tutta italiana e si chiama 10in1, come dice la parola stessa è 10 capi in 1; nato per avere un solo abito che soddisfi 10 esigenze diverse, ridurre lo scarto e lo spreco. In vendita è possibile trovarlo in lana di pecora, ma considerando lo sfruttamento degli animali allevati per la lana, possiamo pensare che visto che è una capo facile da fare, possiamo realizzarlo in cotone, con fibre sintetiche, con la fettuccia o anche con la ciniglia.

10in uno è una specie di stola con dei bottoncini posizionati ad hoc che permettono la versatilità del capo.

10in1
Foto di natural-mente-stefy.blogspot.it

Ma come posso indossare 10in1?

10in1 lo si può indossare in 10 modi differenti grazie alla combinazione di asole e bottoni che fanno di questa stola il punto di forza della sua versatilità.

1-un comodo poncho
2-un coprispalle elegante
3-un sexy top
4-una calda sciarpa
5-un’originale mantellina
6-un ampio scaldacollo
7-un copricapo avvolgente
8-un versatile gilet
9-un golf particolare
10-uno scollato monospalla

10in1

Come realizzo il mio 10in1?

Se siete capaci a sferruzzare potete farlo a maglia e potete realizzarlo sia con una trama più fitta con un filato più fine oppure con una trama più grande usando filati come la ciniglia o la fettuccia, lavorati con ferri grandi.

Se non sapete lavorare a maglia non preoccupatevi potete realizzare il vostro 10in1 con una stoffa, oppure anche utilizzando il patchwork  ricavando i pezzi da vecchi maglioni o vecchie gonne.

Di seguito il disegno di come deve essere realizzato, servono anche 10 bottoni che andranno posizionati, a seconda della dimensione, sui due lati lunghi del tessuto.

10in1

Ovviamente questo è un capo che va indossato sopra un abito, e allora cosa ne dite di un Infinity Dress da metterci sotto?

Questo è l’originale Infinity Dress per l’estate, nel video potete vedere i 27 modi per indossarlo

C’è anche una versione invernale che ha le maniche, guardate il video co sono 10 modi per vestirlo!

Ma se volessimo realizzarne uno noi? Facile!

Ecco come realizzare un Infinity Dress

Per prima cosa il materiale. Deve essere di maglia, possibilmente elastica e con un filato di spandex altrimenti non riuscirete a modellarlo a piacimento. Inoltre per le prime volte vi consiglio la tinta unita e che sia un tessuto che non abbia un fronte e un retro, in modo da non dover fare doppie cuciture per mascherare il retro quando andrete a giocare col vestito.

infinity dress

Potete anche utilizzare due tessuti differenti, uno per la gonna e uno per le strisce, in questo caso la gonna potete sceglierla a vostro piacimento senza che sia necessariamente in tinta unita tanto non influirà nel gioco delle trasformazioni e non c’è il rischio che si veda il retro del tessuto.

Servono almeno 5 metri di tessuto, una macchina da cucire, un metro e degli spilli.

Le due bande di tessuto che servono per giocare con la vestibilità dell’abito devono essere lunghe almeno una volta e mezza la propria altezza, quindi se siete alte 1,5 mt le bande dovranno essere lunghe 4,5 mt e larghe quanto la misura che va dallo sterno all’ascella, prendete la misura all’altezza del seno in modo che indossando l’abito la striscia sia sufficiente a coprirlo.

La gonna la potete fare lunga quanto volete, tenete presente che per realizzarla servirà un cerchio piuttosto grande di tessuto e che questo taglio rimane molto arricciato in vita quindi se avete i fianchi un po’ larghi conviene che la gonna sia più lunga per evitare l’effetto “tutù”. Aiutatevi con un filo e gli spilli per disegnare il cerchio sul tessuto e ritagliarlo correttamente, il foro centrale dovrà essere sufficientemente largo da riuscire ad infilarlo in vita.

infinity dress

Per la cintura misurate il sottoseno e togliete circa 3 cm e lo spessore dev’essere circa 3-4 cm, ora siete pronte per assemblare il tutto.

Prendete la gonna al rovescio, appoggiate le due bande di tessuto sovrapponendole leggermente in corrispondenza del foro centrale e fissate il tutto con gli spilli; prendete la cintura e fissatela sulla circonferenza interna, si avranno ora 3-4 strati di tessuto da cucire insieme, potete anche cucire la cintura in un secondo momento.

infinity dress

La sovrapposizione delle due strisce è fondamentale per evitare di ritrovarvi con una scollatura esagerata, ma non dovrete neppure esagerare per evitare che quando indossate il vestito si noti il rigonfiamento del tessuto…. 5 cm più o meno di sovrapposizione dovrebbe bastare.

Di seguito l’immagine in inglese del cartamodello, è facile da capire e se ci cliccate sopra l’immagine si ingrandirà a sufficienza.

infinity dress
Immagine by knucklesalad.com

Ora non vi resta che provarlo e divertirvi a trovare mille modi per indossarlo!

infinity dress

Valeria Bonora