Negli Stati Uniti, Photoshop è diventato un simbolo della bellezza della nostra società. Il progetto dEsther Honig intitolato Before and After (Prima e Dopo)  mostra come le regole di bellezza per Photoshop variano a seconda del paese nel quale viene usato.

Photoshop 01

Piattaforme di freelance le hanno permesso di contattare oltre 40 utilizzatori di Photoshop di 25 diverse nazioni, alcuni professionisti altri amatoriali, i quali, per cifre che variano dai 5 ai 30 dollari hanno modificato la sua foto.

La sua richiesta era semplice, utilizzare i canoni di bellezza tipici della loro cultura del loro paese per renderla bella, potevano fare tutto quello che volevano l’importante è che lei risultasse per loro bella.

Ogni foto è diversa dall’altra, colore della pelle, trucco, capelli, accessori… ogni persona che ha modificato la foto l’ha resa bellissima secondo i canoni di bellezza del suo paese… guardate i risultati qui sotto… 

Photoshop permette di raggiungere standard introvabili di bellezza, ma quando vengono confrontati su scala globale, raggiungere l’ideale di bellezza rimane ancora più illusorio.

Ogni donna è bella a modo proprio, non esistono regole standard per dire che una donna è bella ed un altra no, la pelle olivastra è bella in paesi più meridionali, mentre la pelle di alabastro è sinonimo di bellezza per paesi nordici, la donna ritratta è sempre la stessa e ogni uno l’ha resa bella a modo proprio, eppure non riesco a trovare quale sia la più bella di tutte… forse quella originale… voi cosa ne pensate? 

[Fonte www.estherhonig.com]