Accade nel Minnesota. La cagnolina Mittens è una dolce pechinese di cinque anni. Ha trovato nel giardino di casa dove vive un piccolo micino abbandonato e senza pensarci sopra più di tanto ha deciso di aiutarlo e di tenerlo con sè.

Dopo tre giorni amorevoli cure, Mittens ha incominciato a produrre latte per il cucciolo diventato ormai figlio adottivo. E grazie al latte di questa mamma speciale il gattino, all’inizio denutrito e debole, è in perfetta forma.

Chi bada ai due animali lo ritiene un miracolo. Questa la sua dichiarazione: “Si tratta di un vero miracolo se si pensa che Mittens ha partorito l’ultima volta ormai due anni fa”.

In realtà non è un miracolo ma un processo normale dell’allattamento. Anche molte mamme umane di figli adottati possono allattarli: il latte, infatti, arriva grazie alla costante e paziente stimolazione del capezzolo infantile. Ecco perchè quando nasce un bambino il consiglio principale è quello di attaccarlo il più possibile al seno.

Se vi interessa l’argomento leggete Mamme adottive che allattano: la verità sull’allattamento al seno

Gustatevi queste dolci immagini:

 

Fonte: Repubblica.it

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente