Gli orsi russi si sballano col carburante

Gli orsi bruni che vivono nella Riserva Kronotsky in Russia, sono stati oggetto di sette mesi di osservazioni da parte del fotografo Igor Shpilenok di 52 anni.

Questi orsi bruni giocano con i barili del carburante per aerei, sono diventati dipendenti dall’odore del kerosene e della benzina, fanno respiri profondi nei bidoni prima di scavare una buca poco profonda, e giacerci in una posizione di ‘nirvana‘.

Il carburante viene utilizzato per gruppi elettrogeni ed elicotteri utilizzati dai lavoratori della riserva.

Il fotografo ha detto che alcuni dei predatori ormai “tossicodipendenti” hanno anche inseguito elicotteri, in attesa che decollassero, perchè decollando perdono gocce di carburante sul terreno che poi loro annusano.

Ha poi aggiunto: ‘In un altro caso un elicottero doveva trasportare alcuni barili di benzina. I lavoratori della riserva naturale non hanno fatto in tempo a ritirarli e un orso femmina di nome Suzemka ne ha colto l’occasione per portarne via uno e sniffarselo tutto

Sembrava proprio un tossicodipendente.’

La riserva naturale Kronotsky, nel sud Kamchatka, è la patria di più di 700 orsi bruni. Essi sono considerati i più grandi orsi bruni del mondo, e arrivano a pesare fino a 1.200 libbre. Il santuario copre 225.000 ettari di terreno ed è elencato come Patrimonio mondiale dell’Unesco. Il clima varia molto tra caldo e freddo, guadagnandosi l’etichetta di ‘terra di fuoco e ghiaccio‘.

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 18/03/2013
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655