Deepak Chopra è uno scrittore e medico indiano nato a Nuova Delhi, nel 1946, leader del movimento della meditazione trascendentale e promotore della tecnica alternativa chiamata meditazione del suono primordiale. Nel 1998 gli è stato assegnato il premio Ig Nobel per la fisica per la sua personalissima interpretazione della fisica quantistica e della sua applicazione alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità economica. (fonte Wilkipedia).

Deepak Chopra

Grazie al Dr. Chopra possiamo capire come il nostro potenziale ci può portare verso il benessere fisico, emozionale, spirituale, mentale e sociale, infatti egli afferma che la salute non dipende solo dall’assenza di malattia ma è un perfetto equilibrio tra corpo, mente e spirito.

Il suo pensiero diventa importante perché ci riporta alla conoscenza della vera essenza intrinseca in ognuno di noi, e ci permette di riscoprire la parte più nascosta di noi stessi.

La sua teoria principale è che ognuno di noi ha un suo ruolo nell’universo, nessuno è inutile e insignificante, lo si può ben dedurre dalla frase “Tutti siamo qui perché abbiamo uno spazio da riempire, e ogni tessera umana deve sistemarsi all’interno del grande puzzle della vita.” Questo insegna che tutti siamo impotenti, tutti serviamo ad uno scopo più grande e abbiamo un ruolo nell’universo.

Deepak Chopra

Le sue affermazioni possono dare una risposta alle domande che ci poniamo da sempre sul posto che occupiamo nel mondo: per quale motivo mi trovo qui? In che modo mi inserisco nello schema globale delle cose? Qual è il mio destino?

Secondo la sua teoria da bambini possiamo scrivere il nostro futuro come si trattasse di una tela bianca su cui spargere i colori preferiti, in questo modo le aspettative sono grandi e le energie che si sviluppano nell’attesa di quello che ci aspetta sono enormi e cariche di potenzialità; ma quando cresciamo impariamo a riconoscere i nostri limiti e la visione del futuro si fa incerta, i colori sulla tela si sbiadiscono e il grigiore dello stress e dell’ansia vanno a deturpare l’immaginazione che un tempo ci aveva fatto sperare grandi cose.

Il nostro corpo ha bisogno di nutrimento per vivere e così anche la nostra mente ha bisogno di essere nutrita con pensieri potenzianti che ci aiutino a rafforzare ogni giorno il cervello e la nostra energia, in modo da poter così aprire il nostro cuore.

Di seguito potete assaporare alcune delle sue frasi che ci possono veramente aiutare a riscoprire la vita, a dargli nuova luce e soprattutto a sentirci meglio.

Tutti i grandi cambiamenti sono preceduti dal caos.
Se ora ti senti confuso, demoralizzato o triste non ti preoccupare.
È solo il modo in cui la vita ti sta preparando ad un grande cambiamento.
Sei al sicuro. Accetta il fluire delle cose.

Deepak Chopra

Una frase che ci fa capire che dobbiamo essere in grado di accettare ogni cambiamento che la vita ci propone.

Devi trovare quel luogo dentro di te dove niente è impossibile
Quel luogo è la tua pura essenza. È la tua anima che racchiude ogni sogno.
Ascoltala. Riscoprila e lasciala brillare.
Nulla è impossibile, credile, ti sta sussurrando la verità.

Se riuscissimo a scovare quell’angolino dentro di noi dove i colori sono ancora vividi, la fantasia, l’immaginazione e le aspettative che avevamo da piccoli ancora vive… allora potremmo davvero riscoprire la gioia di vivere e l’energia per realizzare quello che la nostra anima vuole da sempre.

Sii felice senza motivo, come un bambino
Se sei felice per una ragione, sei nei guai, perché questa può esserti portata via in qualsiasi momento.
La felicità non è un obiettivo, un traguardo, una persona, una cosa.
La vera, autentica felicità è sempre dentro di te.
Non permettere mai, a niente e nessuno di portarti via il sorriso.

Saper riscoprire la felicità dentro se stessi è uno dei passi più importanti da fare per riscoprire la vita, quel fanciullo sopito in noi che sapeva emozionarsi, gioire ed essere sempre felice.

Ora leggete le frasi di Deepak Chopra e nutrite la vostra anima, la vostra mente.

Deepak Chopra

Nomi, etichette e definizioni sono limiti che ci sono imposti. Molti di questi limiti appartengono solo al nostro corpo: ma noi siamo molto di più.

-.-.-

L’ego non rappresenta la vostra vera entità, bensì l’immagine che date di voi stessi; l’ego è la maschera che indossate nella società, il ruolo che interpretate. Esso si consolida con l’approvazione altrui, vuole avere il controllo di ogni cosa ed è sostenuto dal potere, poiché vive nella paura.

-.-.-

Ci vuole coraggio per guardare profondamente dentro di sé, ma d’altro canto finché non ci saremo riusciti non potremo sperimentare una vera pace, né un’autentica libertà.

-.-.-

C’è un mago in ognuno di noi, che vede e conosce tutto, Cercalo, e trovalo: questo e’ lo scopo della tua vita. Osserva il mondo con innocenza, come un bambino, perché è l’unico modo grazie al quale il mondo ha vita. I tuoi occhi danno vita a tutto ciò che vedono.

-.-.-

Imparare a scoprire il silenzio e riuscire a dedicargli una parte del nostro tempo è il modo per arrivare a sé e ritrovare quelle emozioni delicate, la compassione, l’empatia, la tenerezza, l’amore, che sono la chiave d’accesso alla felicità.

-.-.-

Bisogna imparare non a combattere la paura, ma a smettere di identificarsi con essa.

-.-.-

Finche’ avrai paura, non potrai amare veramente. L’amore dev’essere scoperto, liberato dagli starti di paura, ira ed egoismo che lo incrostano Dedica un po’ di tempo, ogni giorno, alla conoscenza di te stesso. Fermati ed osserva il contenuto della tua mente. Sebbene molto semplice, questo e’ uno dei passi piu’ potenti verso il cambiamento.  

-.-.-

Deepak Chopra

Non farti imprigionare mai dai ruoli che ti hanno (o che ti sei) dato: figlio, fratello, sorella, maschio o femmina, medico, avvocato, prete. Cerca di essere fedele solo a te stesso.

-.-.-

Il vostro vero io non è depresso, e non lo è mai stato. Incamminandovi sulla via per ritrovarlo, farete di più che curare la vostra depressione: emergerete alla luce e vedrete la vita in modo nuovo.

-.-.-

Il più alto livello di felicità arriva quando la mente sta vivendo l’esperienza della sua propria intelligenza.

-.-.-

Attraverso la consapevolezza di sé ci si rende conto che la guarigione è una delle forze più potenti che sostengono la vita.

-.-.-

Il trionfo sulle proprie ferite è spirituale. Senza di esso la vitasarebbe di una crudeltà ineffabile, dal momento che i problemisono inevitabili.

-.-.-

Al fine di modificare la stampa del corpo
dobbiamo imparare a riscrivere
il software della mente.

-.-.-

Oggi sarò disposto ad accettare le persone, le situazioni, le circostanze e gli eventi così come si presentano.

-.-.-

Sii paziente con te stesso: il bene o il male lottano dentro di te, e ci vuole tempo per ritrovare la propria unita’. Il denaro non ha valore spirituale: non e’ mai stato, e non lo sara’ mai, la porta del paradiso.

-.-.-

Questo momento – quello che stai vivendo proprio adesso – è il culmine di tutti i momenti che hai sperimentato in passato. Questo momento è come è perché l’intero universo è come è.

-.-.-

Per tutta la giornata, quando noti che i tuoi pensieri si perdono lontano, ritorna dove sei. Ti accorgerai immediatamente del perché ti sei fatto trascinare, chissà perché sei annoiato, ansioso, perché ti soffermi sul passato o anticipi il futuro. Non giudicarti, semplicemente rivolgi nuovamente la tua attenzione su ciò che hai davanti ora.

-.-.-

Apprezza la vita. È dalla sua silenziosa accettazione che arriva l’energia.

Articolo scritto da Valeria Bonora – valeria2174.wix.com