L’aceto e i suoi mille usi ecologici

L’aceto è un liquido acido ottenuto grazie all’azione di batteri Gram-negativi del genere Acetobacter, che, in presenza di aria e acqua, ossidano l’etanolo contenuto nel vino. Serve a condire l’insalata ma non solo: vediamo cosa possiamo fare con questo liquido che non deve mai mancare in casa.

Vi sembrerà strano ma viene utilizzato per tantissime cose e se inizierete ad usarlo non potrete più farne a meno, potrete invece fare a meno dei tanti prodotti che state utilizzando al suo posto, come anticalcari, balsami per capelli, ammorbidenti, disgorganti, smacchiatori… insomma con l’aceto ridurrete non solo l’inquinamento ma anche le spese e sopratutto aumenterete lo spazio in casa prima occupato dai diversi prodotti!!

Eccovi una guida sui vari usi che potete fare dell’aceto.. .provateli tutti sono fantastici (il mio preferito è come lucidante per capelli… )

IN GIARDINO:

• Bilancia il PH del terreno: aggiungete un bicchiere d’aceto a un secchio (circa 5 litri) d’acqua quando irrigate.
• Debella le erbacce che crescono tra le fessure dei muri, o tra le piastrelle del giardino: innaffiate la zona con dell’aceto
• Allontana gli insetti: gettate l’aceto sulle aree infestate dalle formiche, le farà emigrare altrove

IN CASA:

• Elimina gli odori dalla “schiscetta” (il contenitore per il pranzo): immergete un pezzo di pane nell’aceto e poi lasciatelo per una notte nel vostro lunch box
• Rimuove le macchie e gli odori dalle mani: inumiditele con l’aceto e strofinatele dopo aver tagliato della cipolla o dell’aglio
• Allevia il mal di gola: mescolate un cucchiaino d’aceto e uno di miele in un bicchiere d’acqua e bevete
• Versato su un panno pulisce: rubinetti, taglieri, porte della doccia, acciaio inossidabile, piani di lavoro, portasapone e residui di sapone, frigorifero, ecc…
• Libera le tubature e i filtri della lavastoviglie: una volta al mese aggiungete l’aceto al ciclo di lavaggio normale
• Pulisce e sgrassa perfettamente gli elettrodomestici della cucina
• Rimuove gli accumuli di calcare dal bocchettone della doccia o dai filtri dei rubinetti: immergerli in una soluzione di acqua e aceto (un quarto di aceto su una parte d’acqua)
• Pulisce e rinfresca i tappeti: utilizzate pari quantità di acqua e aceto e strofinate
• Libera le tubature dagli ingorghi: utilizzate pari quantità di bicarbonato e aceto, mescolate e fate scendere per gli scarichi
• Rimuove la colla residua delle etichette: inumidite la parte da trattare con poco aceto
• Rimuove le macchie e gli odori dai materassi: bagnate con poco aceto e bicarbonato e strofinate
• Elimina lemacchie di vernice dai vetri delle finestre: applicate su un panno e strofinare
• Migliora l’adesione della pittura alle pareti: applicate sul muro prima di tinteggiare

SUI VESTITI

• Elimina i pelucchi dai vestiti: aggiungete mezzo bicchiere d’aceto di mele al risciacquo della lavatrice (renderà anche i colori più brillanti e sostituirà l’ammorbidente)
• Elimina l’odore di fumo dai vestiti: aggiungete mezzo bicchiere d’aceto di mele al risciacquo della lavatrice o nella bacinella per il lavaggio a mano
• Rimuove le gomme da masticare attaccate agli abiti: inumidite la parte con l’aceto, lasciate agire e strofinate

RIMEDI NATURALI

• Favorisce la digestione, secondo la saggezza popolare: aggiungete un cucchiaio di aceto di mele ad un bicchiere d’acqua e bevete prima dei pasti
• Allevia le congestioni nasali, il raffreddore: aggiungete mezzo bicchiere d’aceto all’umidificatore
 •Aiuta a ridurre la forfora: aggiungete un bicchiere d’aceto di mele al risciacquo dei capelli
 •Allevia i dolori da scottature: applicate delicatamente un batuffolo di cotone imbevuto d’aceto sulla pelle
• Sostituisce egregiamente il dopobarba: applicate dopo la rasatura dell’aceto di mele (senza esagerare, se volete avere dei rapporti sociali)
 •Cura la pelle grassa: fate una pasta con miele, farina e aceto e applicate sui brufoli prima di andare a dormire (lasciate seccare, prima di coricarvi!) e rimuovete al mattino
• “Crema da notte” all’aceto: riunite un bicchiere d’olio extra vergine d’oliva, un quarto di bicchiere di aceto di sidro di mele e un quarto di bicchiere d’acqua, mescolate e applicate sul viso pulito. L’olio fornisce nutrimento alla pelle, mentre l’aceto si occuperà delle cellule morte, delle macchie e dei batteri

CON I NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE:

• Allevia e cura gli eventuali parassiti degli animali: spruzzate nelle orecchie e sul mantello
•Elimina le macchie di urina del cane dal prato, che ingialliscono l’erba: aggiungete un cucchiaio di aceto alla ciotola dell’acqua del vostro cane
• Neutralizza gli odori degli animali domestici: potete pulire la lettiera del gatto, disinfettare dove Fido ha fatto i suoi bisogni,
• Tiene lontani i parassiti dai vostri animali: pulite le ciotole del cibo e dell’acqua degli animali con l’aceto

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 03/09/2012
Categoria/e: Anteprima, Scelte Quotidiane, Soluzioni Ecologiche.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655