10 verdure facili da coltivare in casa: ecco quali

Il risveglio primaverile che vediamo “accadere” anno dopo anno, stagione dopo stagione,in tutte le aree verdi che ci circondano, nei nostri terrazzi e balconi, nei parchi dovrebbe colpire anche le nostre tavole. Sicuramente la scelta di verdure di qualità e non trattate non è sempre di facilissima gestione, ma ci sono alcuni vegetali che possono essere coltivati a casa molto facilmente, permettendoci così di avere ottima qualità ed un chilometraggio decisamente ridotto, anzi, è sicuramente il caso di dire “a chilometraggio zero”.


Ovviamente a seconda dello spazio che avete a disposizione sarà più o meno facile portare avanti le linee guida di questo breve vademecum che segue, ma in ogni caso, per chi vuole cimentarsi e provare il piacere del vero “faidate” del food, sarà utile sapere quali sono i 10 vegetali che possiamo coltivare più facilmente in casa. E’ da premettere che non tutto riuscirà la prima volta, ma piano piano prenderete confidenza con le vostre coltivazioni casalinghe, anche se una sola delle vostre piantine nascerà ne sarà valsa comunque la pena, senza contare che è un ottimo modo per spendere tempo con i bambini o per dedicarsi ad una forma di meditazione attiva.

1. Carote, un terreno roccioso e un piccolo orto o terrazzo attrezzato potranno essere sufficienti per coltivarle (no in balcone).
2. Fagioli, sono abbastanza facili da coltivare, anche in un ampio balcone e dovete procurarvi tutto il necessario che serve anche per i pomodori, quindi un simil steccato da applicare al vaso in modo che possano arrampicarvisi, non dimenticate di annaffiare!
3. Lattuga, è facile ed adatta anche al balcone, basta una cassetta della frutta da riutlizzare come base, va piantata ogni due settimane, distanziando le semine.
4. Cetrioli, dovrete aspettare il caldo, ma poi basterà seminarli ed attendere che siano pronti, più adatti al terrazzo che al balcone necessitano di molta terra, acqua in abbondanza e spazio.
5. Spinaci, vale lo stesso discorso della lattuga, ma non c’è bisogno di distanziare le semine.
6. Pomodori, se acquistate dele piantine già un po’ cresciutelel ed avete una buona esposizione a sud allora non dovreste avere difficoltà nè in terrazzo, nè in balcone.
7. Ravanelli, sono sufficienti delle cassette profonde, la semina va effettuata all’inizio della primavera.
8. Peperoni, sono i più complicati, apparentemente simili ai pomodori, ma ben più difficili da portare a termine, impossibli senza un terrazzo o un piccolo orto.
9. Zucche, se volete cimentarvi allora ci vorrà per forza un giardino e poco ventoso.
10. Basilico, va seminato all’inizio di giugno e annaffiato con cura, posizione soleggiata e un po’ di fortuna.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici?

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e suTwitter e non dimenticate di iscrivervi alla newsletter, presto tantissime novità!!

Jordana Pagliarani

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Jordana Pagliarani il 26/03/2014
Categoria/e: Ambiente, Notizie.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655