OrbSys, la doccia ecologica che consuma il 90% di acqua in meno!

L’acqua in natura è tra i principali costituenti degli ecosistemi ed è alla base di tutte le forme di vita conosciute, uomo compreso.

Lo spreco di acqua per l’uso quotidiano è davvero notevole e, talvolta, non ce ne rendiamo nemmeno conto. Vero è che senza l’acqua non potremmo sopravvivere. Sono molteplici gli usi ad essa legati, vuoi per la preparazione di alimenti e bevande, per l’igiene personale, degli impianti sanitari e della casa, per le imprese alimentari, per lo spegnimento degli incendi, per il giardinaggio, per usi ricreativi (come sport acquatici), per usi agricoli, per gli impianti idrolettrici, per gli impianti di riscaldamento e raffreddamento, e quant’altro.

Insomma, l’acqua è davvero indispensabile per la vita tutti i giorni, ma si pensi per esempio a quelle popolazioni che non ne hanno libero accesso diretto o che per poterne usufruire giusto per lo stretto necessario devono percorrere distanze a volte chilometriche.

Come fare, dunque, a limitare lo spreco di acqua? A trovare una soluzione ci ha pensato Mehrdad Mahdjoubi, designer industriale svedese, che per porre rimedio a questo problema ha ben pensato ad un sistema di depurazione dell’acqua ad alta tecnologia molto simile a quella utilizzata dagli astronauti quando sono in missione nello spazio.

Partendo da questi presupposti nasce dunque OrbSys, una doccia ecologica che funziona con un sistema a circuito chiuso: in poche parole, l’acqua calda scende dal rubinetto, viene purificata all’istante e poi viene reimmessa subito in circolo.

Inoltre, non essendo vincolata dal flusso delle tubature, poichè si alimenta praticamente da sola, la pressione del getto è superiore alla media e si mantiene sempre costante.

Grazie a questo sistema non solo si può ottenere un risparmio di energia pari all’80%, proprio perchè essendo impiegata sempre la stessa acqua calda non si necessita di ulteriore energia per riscaldarla nuovamente, ma anche un risparmio di acqua pari al 90%.

E questo, di conseguenza, si tramuta in un grande risparmio anche dal punto di vista economio: basti pensare che si stimano almeno 1.000 euro in meno all’anno sul costo delle bollette!

Parlando del suo progetto, Mehrdad Mahdjoubi ha spiegato:

“Con la mia doccia, col la quale il riciclo dell’acqua è sempre costante, si utilizzano solo cinque litri circa di acqua per una doccia di 10 minuti. In una normale doccia si usano anche 150 litri di acqua, ovvero 30 volte tanto. Il risparmio è notevole…”

Al momento queste docce sono state installate a Ribersborgs Kallbadhus, una struttura balneare della Svezia. Ma dato l’incredibile successo si spera che, tra qualche anno, queste docce ecologiche possano arrivare anche negli altri Paesi del mondo.

Riuscite a immaginare quanta acqua e quanta energia si riuscirebbero a risparmiare nelle case della gente? A quanti sprechi si potrebbero evitare? Sopratutto se, come dicevamo prima, pensiamo a tutti quei Paesi che giorno per giorno devono lottare per poterne usufruire solo in piccolissima parte?

Qui di seguito, intanto, ecco un video illustrativo che ci spiega come funziona questa nuova tecnologica ed ecologica doccia del futuro.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Daniela Bella

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Daniela Bella il 05/12/2013
Categoria/e: Primo piano, Risparmio Energetico, Soluzioni Ecologiche.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655