I mezzi di comunicazione più diffusi (giornali, televisione…) ci bombardano ogni giorno con notizie ed immagini di violenza. Dinnanzi a questa triste realtà ci sentiamo inerti, senza la possibilità di fare niente.

Ma se questa fosse una vera e propria operazione pianificata per farci sentire impotenti e, di conseguenza, passivi e incapaci di reagire anche nelle piccole cose? Quanto ci può manipolare l’informazione che assimiliamo quotidianamente?

Se alla televisione assistiamo solo a guerre e a tragedie o a eventi superficiali come possiamo essere educati alla voglia di crescere e di migliorarci? E’ giusto informare su ciò che accade nel mondo ma è altrettanto giusto educare e trasmette alle persone speranza, voglia di mettersi in gioco, possibilità di cambiare.

Provate a pensare se alla televisione venissero ogni giorno trasmesse immagini di buone azioni come quelle che vi mostriamo nel video. La nostra percezione della realtà sarebbe di sicuro diversa…

Le immagini che ora vedrete sono state girate quasi interamente in Russia dove sono molto diffuse le telecamere da cruscotto, dispositivi utilizzati per poter riprendere tutto ciò che avviene in strada (servono per testimoniare incidenti, atti vandalici ecc.).

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? 

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente