Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Vivisezione

Tag: vivisezione

Anna Kingsford: la Prima Donna Laureata in Medicina Senza Sperimentare su Animali

0

L’uomo non è nè carnivoro, nè erbivoro. Se consideriamo i vari organi, dobbiamo concludere che per origine e natura sia FRUGIVORO, come le grandi scimmie…”.
Era il lontano 1880…  A scrivere queste parole in una tesi fu una delle prime donne laureatesi in medicina, Anna Kingsford, una delle leader del movimento vegetariano inglese e la prima donna ad essersi laureata senza aver sperimentato sugli animali.

“Aiutali a uscirne”: la campagna Lav per vietare i test sulle sostanze d’abuso condotti sugli animali

0

Aiutali a uscirne”: è lo slogan della nuova campagna della Lega antivivisezione (Lav), presente nelle maggiori piazze italiane (weekend del 5-6 e 12-13 marzo) per far sottoscrivere la petizione destinata al ministro della Salute Lorenzin, che chiede la fine dei test sulle sostanze d’abuso (alcol, fumo, droghe) condotti sugli animali.

Cosmetici non testati su animali: la lista della Lav

3

cosmetici-non-testati-su-animali

Come viene testato un cosmetico?

Prodotti di bellezza che utilizziamo quotidianamente, cosmetici per la cura e la salute del nostro corpo sono il risultato di un percorso che richiede la sofferenza di animali utilizzati come cavie in nome della nostra sicurezza; ma in base a cosa è stato deciso che la nostra bellezza vale di più della vita di altri esseri viventi totalmente indifesi di fronte alla nostra crudeltà?

Ecco cosa fanno i Beagle che per la Prima volta Vedono il Sole e l’Erba [Video]

0

Il 6 Maggio, Beagle Freedom Project ha salvato nove beagles da un laboratorio in Nevada. Questi cani avevano vissuto la loro intera vita in un box senza mai uscire, senza mai vedere la luce del sole. Usati per svariati test non sapevano cosa fosse una carezza, non sapevano cosa fosse l’erba, non sapevano cosa volesse dire giocare, correre, annusare, saltellare…

Il Freedom Beagle Project è nato per eliminare la sofferenza di questi cani, in quanto sono la razza più popolare per l’uso in laboratorio a causa della loro personalità amichevole, della loro docilità, della loro fiducia, della loro capacità di perdonare, insomma perché sono dei cani gradevoli e buoni.

Pelle umana ricavata da staminali: forse è stop ai test su animali, lo conferma uno studio

0

Grazie ad alcuni ricercatori inglesi è stata creata un’epidermide artificiale ricavata dalle cellule staminali umane, utile a trovare cure a malattie come l’eczema affinché in futuro si riescano ad evitare esperimenti sugli animali per i cosmetici.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie ai ricercatori del ‘King’s College’ di Londra. La nuova pelle artificiale, che presenta le stesse funzioni di quella naturale, farà in modo di non dover più svolgere esperimenti sugli animali, che riguardano per adesso il campo dei cosmetici.

Gli studiosi inglesi insieme alla collaborazione con il ‘San Francisco Veteran Medical Center’ hanno reso possibile la creazione di tale pelle artificiale che garantisce un’alta protezione durante la penetrazione di batteri e microbi.

Alternative alla Sperimentazione Animale: Siamo ad una Svolta Decisiva!

0

Stiamo parlando di una reale possibilità di testare i farmaci su surrogati umani anziché sugli animali! Il progetto si chiama ATHENA (Advanced Tissue-engineered Human Ectypal Network Analyzer) la sua particolarità è la possibilità di creare organi come fegato, polmoni, reni e cuore, tutti connessi fra di loro su una piattaforma miniaturizzata.

Le dimensioni degli organi saranno all’incirca di 7-10 pollici, e tutto il corpo di ATHENA potrebbe stare su una scrivania, infatti viene anche chiamato Homo Minutus.

Ricercatrice Rashi Iyer

Saranno 19 i milioni di dollari stanziati nel giro di 5 anni per finanziare il progetto, dalla Defense Threat Reduction Agency. Verrà impiegato per test di tossicità e oltre a offrire una maggiore precisione dei risultati sarà un grandissimo passo avanti contro la sperimentazione animale.

TNT Rifiuta di Trasportare un Carico di Scimmie Destinate alla Sperimentazione

0

La notizia riempie di felicità non solo la BUAV, che da tempo si batte per i diritti degli animali e contro la sperimentazione animale, ma un po’ tutti coloro che pensano che le scimmie dovrebbero stare nelle foreste e non su tavoli da laboratorio.

La famosa azienda di spedizioni internazionali TNT si è rifiutata di trasportare animali destinati ai laboratori di sperimentazione. Il carico di primati arrivava dalla Cina ed era destinato ai laboratori degli Stati Uniti per l’uso in esperimenti.

LAV: 2 miti da sfatare sulla Vivisezione

0

Se leggete il termine vivisezione a cosa pensate subito? Certamente si tratta di un termine che colpisce molto in quanto è un metodo di studio e di ricerca che consiste in operazioni di dissezione effettuate su animali vivi e spesso coscienti.

La vivisezione viene soprattutto utilizzata con la sperimentazione scientifica su animali applicata per testare nuovi farmaci o per verificare delle intuizioni che potrebbero divenire delle scoperte rivoluzionarie. Fortunatamente non tutti la considerano una pratica necessaria: la Federazione Italiana Diritti Animali e Ambiente insieme alla Lega Anti Vivisezione e al Centro Europeo per le alternative ai test animali sono contrari.

Stop Vivisection: raggiunte 1 milione di firme per dire NO alla vivisezione! Vittoria storica!

0

Una vittoria storica quella che si è raggiunta in questi giorni: più di 1 milione di cittadini europei hanno firmato contro la vivisezione raggiungendo il quorum imposto dalla Commissione Europea.

Un risultato davvero incredibile originato da un’iniziativa popolare. Eticamente ha contribuito, nel suo piccolo, a diffondere l’iniziativa. Leggete l’articolo Vuoi fermare la vivisezione? Allora firma la petizione.

Il Via alla Proposta di Legge per il Riconoscimento degli Animali come “Esseri Senzienti”

0

Ecco l’intervento dell’ex ministro l’Onorevole Michela Vittoria Brambilla, fatto durante il convegno de “La questione animale” che si è tenuto a Roma presso la biblioteca del Senato, e nel quale è stato presentato il quinto Tomo del Trattato di Biodiritto, collana di studi di bioetica che per la prima volta affronta la “questione animale“.

“Credo che i tempi siano ormai maturi per introdurre nella Costituzione il riconoscimento degli animali come “esseri senzienti“, già contenuto nell’art.13 del Trattato sul funzionamento dell’Ue, e di conseguenza una norma che ne tuteli la vita e il benessere”.