Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Torino

Tag: torino

Pianura Padana: una delle zone più inquinate d’Europa

1

In Italia le aree inquinate riguardano tutto il territorio nazionale. La cronica mancanza di controlli, la corruzione e spesso l’incapacità di prevedere le possibili conseguenze future hanno creato delle vere e proprie bombe ecologiche. Soprattutto nell’ultimo periodo, l’attenzione si è concentrata su alcune aree campane dove sono state seppellite sostanze tossiche che stanno inquinando sorgenti e terre.

Agritorino: gli orti coltivati dai giovani disoccupati

0

La città di Torino ha creato un progetto solidale per giovani e disoccupati davvero all’avanguardia. Il progetto si chiama Agritorino e ha lo scopo di risolvere più problemi contemporaneamente: la disoccupazione giovanile e la povertà famigliare.

I terreni inutilizzati a disposizione per il progetto saranno coltivati di giovani che non hanno un lavoro ed i prodotti coltivati saranno venduti ad un costo equo a famiglie disagiate.

Agritorino è stata definita come un’iniziativa solidale finalizzata al sostegno dei redditi familiari, all’agricoltura ecosostenibile e alla formazione professionale.

Investiti ed uccisi cane guida e il suo padrone cieco

0

Sergio Polin, un uomo non vedente di 43 anni, originario di Torino, è morto dopo essere stato investito insieme con il suo cane guida da un’auto condotta da una donna di 58 anni.

L’incidente è avvenuto ieri sera a Oulx, sulla Statale 24: l’animale, un pastore tedesco, è deceduto all’istante, mentre l’uomo è stato portato all’ospedale di Susa da un’ambulanza del 118 ed è morto nel corso della notte.

L’avvocato della donna, Roberto Castelli, riferisce che: «Ha detto di non essersi accorta assolutamente della presenza dell’uomo e del suo cane. Si è immediatamente attivata per prestare soccorso. È sconvolta ed è vicina alla famiglia della vittima, poiché alcuni anni fa, in Liguria, perse un fratello investito da un pirata della strada ubriaco».

Torino in piazza per difendere i Levrieri

0

Nel parco del Valentino ieri si è svolta una passeggiata con ottanta levrieri con i loro padroni per far conoscere questa razza di cane alla gente. Questi cani sono arrivati dalla Liguria e da ogni parte del Piemonte e l’iniziativa è stata organizzata dalle associazioni italiane, Sos Levrieri, Egn, Gaci e Progetto Animalista per la Vita, che salvano i levrieri dalla soppressione in Irlanda e Spagna e permettono alle famiglie di adottarli. 

«Lo scopo della passeggiata – dicono Layla Charriere e Arianna Sopegno, le organizzatrici -, è quello di far conoscere a tutti la storia dei levrieri: in Irlanda ogni anno migliaia di greyhound vengono uccisi perché non idonei alle corse. In Spagna migliaia di galgo vengono soppressi perché non sono più adatti alla caccia».

Giornata Nazionale del Camminare

0

FEDERTREK, in collaborazione con la rivista TREKKING&Outdoor, sta lavorando da tempo nella promozione del camminare in città, convinta che questo gesto così naturale oltre a determinare un elemento di maggior conoscenza del territorio da parte degli abitanti, rappresenti anche una opportunità per modificare le nostre abitudini quotidiane di cittadini consapevoli, apportando indubbi benefici psico-fisici (basta leggere gli studi dell’OMS) con ricadute molto positive sulla qualità del vivere urbano, vista la conseguente riduzione del traffico privato dovuto proprio alla scelta di muoversi a piedi, in bici o con i mezzi pubblici.

Le tartarughe abbandonate a Torino

0

Il parco Dora di Torino è realizzato lungo il fiume Dora,appunto, dove fino a pochi decenni fa sorgevano le fabbriche dell’industria pesante.

L’area è stata oggetto negli ultimi anni di un forte intervento di trasformazione, che ha riconvertito le aree industriali in case, spazi commerciali e servizi per i cittadini.

Il nuovo Parco Dora completa il quadro complessivo della metamorfosi di quest’area, offrendo ai residenti ma anche a tutti i cittadini e i turisti 450 mila metri quadrati di verde per il relax, lo sport e il divertimento e restituendo loro un fiume che per decenni è stato sfruttato dalle fabbriche, degradato e reso inaccessibile.

Terremoto, Torino adotta Mirandola

0

Torino “adotta” Mirandola, il comune in provincia di Modena più danneggiato dal terremoto, e l’aiuterà nella ricostruzione, aderendo all’appello lanciato dal presidente dell’Anci, Graziano Delrio, e dal presidente della regione Emilia Romagna, Vasco Errani.

«Con la scelta di adottare Mirandola, Torino, città di forti tradizioni civiche, solidaristiche e sociali, vuole manifestare in modo concreto la sua fraterna vicinanza alle tante famiglie e persone colpite nei loro affetti, nel loro lavoro, nei loro beni» ha commentato il sindaco del capoluogo piemontese, Piero Fassino. Domani l’assessore alla Protezione Civile del comune di Torino, Giuliana Tedesco, sarà a Mirandola per individuare con il sindaco le priorità nell’opera di soccorso e di ricostruzione.

Sfilata a Torino, in 3mila contro la caccia

2

    Hanno sfilato domenica 3 Giugno a Torino circa 3000 persone per dire No alla caccia e chiedere il ritorno della legalità e della democrazia.

    La manifestazione, indetta dal Comitato per il referendum sulla caccia in Piemonte a cui hanno aderito numerose associazioni politiche e sociali, tra le quali la LAV, ha voluto protestare contro la decisione della Giunta presieduta dal leghista Cota, che ha annullato il referendum regionale sulla caccia così che anche in Piemonte entra in vigore la legge nazionale venatoria molto più permissiva di quella che è stata abrogata .

    A Torino le cabine telefoniche diventano intelligenti

    1

    E’ stato inaugurato a Torino il prototipo della cabina intelligente realizzato da Telecom Italia. Ma in cosa consistono queste cabine?

    Niente a che fare con quelle che eravamo abituati ad utilizzare prima dell’arrivo dei telefonini cellulari. Queste sono cabine dotate di servizio telefonico, di accesso ad internet e forniscono addirittura informazioni utili per i servizi di pubblica attività: tutto mediante l’utilizzo di touch screen.

    Insomma una cabina tutto fare! E sarà alimentata anche da un pannello fotovoltaico posto sul tetto che la renderà ecologica (il consumo energetico verrà in questo modo dimezzato!).

    Sfrattata dalla chiesa la vendita di beneficenza a favore degli animali

    8

    Un altro colpo basso agli animali e questa volta arriva da chi non ci si aspetterebbe proprio…. La parrocchia di San Giorgio di via Spallanzani, zona Santa Rita a Torino, ha “sfrattato”, dopo tantissimi anni, un mercatino delle pulci il cui ricavato serviva per aiutare cani e gatti ospitati nel rifugio «Arca di Piera».

    La decisione, presa dopo l’ultima vendita di beneficenza di domenica scorsa, è stata irremovibile e s’è abbattuta come un fulmine sull’associazione «Amici degli animali abbandonati»

    Il parroco don Carlo Bertola ha ratificato quanto deciso dal consiglio pastorale parlando di «scelta normalissima»… «Semplicemente avevamo bisogno di quegli spazi per le attività con i giovani – sostiene – a cui eravamo stati costretti a rinunciare proprio a causa di Boby bazar». Per don Bertola «è una questione di priorità: secondo noi meritano più spazio le persone che gli animali».