Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Risparmio energetico

Tag: risparmio energetico

Starpath, la prima “strada stellata” che produce luce ed energia a costo zero

0

Questa si che è una geniale e innovativa idea che, oltre a dimezzare le spese dell’energia prodotta per illuminare le strade, dando un prezioso contributo anche all’ambiente, si rivela accattivante e davvero “brillante” in tutti i sensi.

Si chiama Starpath ed è la nuova proposta di Pro-Teq, un’azienda del Regno Unito: si tratta di una “superficie stellata” che può essere applicata praticamente dappertutto e che è in grado di fornire energia e luce durante la notte a costo zero.

Bottiglie di candeggina per illuminare Manila, video e istruzioni

1

Geniale l’idea avuta da Amy Smith, un ingegnere del Massachussets Institute of Technology, ecologica, semplice ed utilissima per portare un po’ di umanità nelle baracche della gente che vive a Manila, nel buio di una vita senza elettricità.

Questa idea fa parte del progetto “Isang Litrong Liwanag” – letteralmente “Un litro di luce” – creato dall’importatore dell’invenzione Illac Diaz dell’organizzazione no-profit My Shelter Foundation, che si rifà alle ideologie dell’Appropriate Technology, un movimento ideologico che si basa sulle tecnologie semplici, appropriate ed eco-sostenibili con cui il filosofo ed economista Ernst Friedrich «Fritz» Schumacher sognava di migliorare il mondo più povero.

Nanogarofani per accumulare energia

0

Un fiore come il garofano utilizzato per immagazzinare l’energia nelle batterie al litio o per assorbire la luce nei pannelli solari, non è un film di fantascienza ma è quello che potrebbe succedere tra qualche anno.

I ricercatori dell’Università della North Carolina (Usa) hanno creato delle strutture simili a fiori di garofani, i cui petali sottilissimi sono fatti di solfuro di germanio (GeS), un materiale semiconduttore che sviluppa una superficie enorme nonostante siano piccolissimi, il materiale simile alla grafite, per la sua struttura atomica, lo rende molto interessante per l’utilizzo nelle celle solari anche perché è relativamente poco costoso e non è tossico. Al contrario di molti dei materiali attualmente utilizzati nelle celle solari che sono costosi ed estremamente tossici.

Coca-Cola: la ricetta socio-ambientale

0

Coca Cola HBC Italia, il 5 giugno ha presentato il Rapporto Socio-Ambientale 2011, che ci permette di capire quali sono i risultati dell’azienda nel settore socio-ambientale.

Grazie alle politiche ambientali che hanno attuato tramite il programma Water Saving dal 2009 al 2011, ci sono stati dei grossi risultati, come ad esempio il 7% in meno dei consumi idrici per produrre un litro di bevanda, e il 9% in meno dei consumi per produrre l’acqua minerale imbottigliata.

Roma: uffici a basso consumo

0

Roma sta diventando sempre più green. Sono sempre di più, infatti, le grande aziende con sede nella capitale a puntare sul riciclo e sul risparmio energetico.

Sul sito ufficiale del Corriere si legge a tal proposito:”Roma si riveste di green. E punta su un look sostenibile. Che sia cioè attento all’ambiente, alla riduzione delle emissioni di CO2 e della quantità dei rifiuti, alla razionalizzazione dell’uso delle auto private così come delle apparecchiature tecnologiche e dei software”.

Una rivoluzione ecologica sotto tutti i punti di vista!

Ma chi ha deciso di puntare su questo settore green? In molti.

WWF organizza l’evento mondiale “Ora della Terra”

0

Accadrà il 31 marzo e si chiamerà l‘Ora della Terra: è un’iniziativa promossa dal WWF per invitare tutti a riflettere sul cambiamento climatico e su un futuro più sostenibile.

In questa giornata di fine marzo tutto il mondo spegnerà le luci!

Un evento a cui tutti devono partecipare: singoli cittadini ed intere comunità! Anche perchè questa iniziativa cade proprio nell’anno 2012, anno che l’ONU ha dichiarato importante per l’energia sostenibile per tutti!

Le manifestazioni che si terranno in questa giornata saranno davvero semplici ma significative: per esempio i ristoranti allieteranno i propri clienti a mangiare a lume di candela.

ENEA: l’energia risparmiata in questi ultimi anni

1

Quanta energia è stata risparmiata in Italia in questi anni grazie a vari interventi ecosostenibili? L’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) ci fornisce una risposta in base ai calcoli che ha effettuato.

Il 2010 è stato un anno molto positivo: l’Italia è infatti riuscita a risparmiare ben 47.711 GWh. Ricordiamo che le indicazioni della Direttiva europea sull’efficienza energetica aveva richiesto agli Stati membri di risparmiare, nel corso del 2010, il 3% dell’energia consumata in media. La nostra penisola doveva risparmiare 35.658 GWh: è invece riuscita ad oltrepassare questa cifra di ben 12.000GWh. Un risultato davvero importante!

“M’illumino di Meno”: oggi spegniamo le luci per accendere la mente

1

“M’illumino di Meno” è la campagna radiofonica sul Risparmio Energetico, promossa da CaterpillarRadio2.

Oggi 17 Febbraio 2012 spegniamo le luci per accendere le nostre menti e sensibilizzarle alla razionalizzazione dei consumi!

Questa iniziativa è ormai giunta alla sua ottava edizione ed il successo delle precedenti è sempre stato grandioso!

Una vera e propria festa del risparmio energetico! Ognuno di noi può far molto per consumare solo il minimo indispensabile ed oggi la sfida è proprio questa: cercare in tutti i modi, dalla mattina alla sera, di comportarci in modo virtuoso, senza creare sprechi e affidandoci un pò anche alla nostra creatività per trovare soluzioni ecologiche e risparmiose dal punto di vista energetico.

Risparmio energetico, ecco le nuove etichette per gli elettrodomestici

0

Sono in vigore da oggi, primo dicembre, le nuove etichette energetiche (energy label) per gli elettrodomestici.

L’etichetta energetica che punta a informare i consumatori sui reali consumi energetici dell’ elettrodomestico stesso ma con un’ ultima direttiva i contenuti sono stati rivisti e così dal 30 novembre, per frigo, congelatori e per i televisori, e dal 20 dicembre 2011 per lavastoviglie e lavatrici, saranno introdotte le uove etichette.

Risparmio Energetico, lampadina a basso impatto ambientale che dura 36 anni

1
risparmio energetico

risparmio energeticoDalla coreana Samsung arriva una novità rivoluzionaria nel campo dell’illuminazione che ci toglierà la snervante abitudine di arrampicarci periodicamente per svitare le lampadine di casa fulminate o vecchie.

Le lampadine LED della nuova gamma, secondo la Samsung hanno una durata di 40.000 ore – 40 volte una lampadina incandescente standard. La società ha calcolato che con un utilizzo normale, le lampadine dovrebbero durare per 36 anni.

Come è noto la Samsung è il leader mondiale nelle TV a “LED” – che non sono altro che pannelli LCD illuminati da un pannello di LED dietro lo schermo.