Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Razzismo

Tag: razzismo

7 libri per combattere la paura del diverso

0

Un tema quanto mai attuale quello della diversità, tema scottante che suscita continue polemiche, alimentate da un clima pesante, intriso di odio, paura, rabbia. Perché avere a che fare con il diverso, che non è necessariamente lo “straniero”, implica delle difficoltà.

Il diverso mette in discussione, pur rimanendo in silenzio, le nostre piccole certezze, le nostre vite, la nostra tranquillità, lo status quo. Con la sua diversità dimostra che il mondo non è (solo) come lo pensiamo ma più ampio, articolato, sfaccettato, decisamente più interessante.

Rosa Parks: La Donna Stanca Di Cedere Che Ribellandosi Cambiò Il Corso Della Storia

0

Senza  Rosa Parks non avremmo avuto Martin Luther King.  Tutti infatti conosciamo quest’uomo, ma in pochi  sanno quale fu l’evento che lo portò alla ribalta e chi vi fosse dietro.

Era il 1955, Alabama, Stati Uniti.
Rosa è una giovane sarta di 42 anni e sta tornando a casa dal lavoro in pullman.
E’ il primo dicembre. E’ buio. Sono le sei di sera.
Come suo solito va a sedersi nei posti riservati ai neri. A quel tempo infatti vigeva la segregazione razziale negli Stati Uniti. I bianchi da una parte, i neri dall’altra, a scuola, sui mezzi pubblici, dovunque.
Rosa  è seduta molto vicina ai sedili riservati ai bianchi.
Troppo vicina.

Martin Luther King: l’uomo che credeva nei sogni

0
Martin Luther King

Martin Luther King

Era il 15 Gennaio del 1929 quando un uomo che avrebbe cambiato la storia veniva al mondo ad Atlanta, in Georgia, nel profondo Sud degli States. In quell’epoca c’erano i bianchi e c’erano i neri, c’erano le fontanelle pubbliche per i bianchi e quelle per i neri, posti a sedere sui bus per gli uni e posti per gli altri, c’erano grandi distinzioni dove poteva andare un colore, non poteva andare l’altro e viceversa.

Giada Uccisa dal Suo Donatore, una Bufala di Cattivo Gusto

0

Giada Lunardon aveva 11 anni, l’hanno seppellita l’08 Agosto 2013, a Vallonara una frazione di Marostica, Vicenza.

I giornali hanno parlato di Giada per un motivo che non è quello giusto, quello per cui i genitori avrebbero voluto che se ne parlasse. Loro avevano acconsentito ad un’intervista per sensibilizzare sui trapianti e per fare coraggio alle persone che si potevano trovare nella loro situazione e con lo scopo principale di diffondere informazioni sulla malattia.

Invece i giornali hanno trasmesso questa notizia, una leggenda inventata da chissà chi, per chissà cosa: