Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Paralisi

Tag: paralisi

L’arte di Mele, il Bambino che Disegna con l’Anima [Video]

0

Questa è la storia di Emanuele Campostrini, “Mele”, di sei anni con una malattia dal nome impronunciabile «encefalopatia epilettica farmacoresistente con componente spastico-distonico-discinetica, ipotonia assiale grave, tetraplegia aposturale, deficit del complesso I della catena respiratoria mitocondriale»… e si è anche lunghissima e senza un acronimo che possa semplificarne l’esplicazione.

Praticamente Mele soffre di una malattia metabolica che non gli permette di di compiere nessuna azione da solo, non può giocare, non può mangiare, e riesce a stare seduto solo grazie ad una poltroncina fatta su misura per lui ed è proprio su di essa che Mele riesce a dipingere ed esprimere se stesso.

Cuerdas – Una storia di amicizia [Video integrale]

0

Cuerdas“, ovvero corde, è una storia di amicizia, di amore tra una ragazza, Maria, e un bambino particolare. La storia si svolge in un orfanotrofio, e quando arriva questo bimbo affetto da paralisi celebrale, Maria vede subito in lui un amico, non un bimbo che non può ne camminare, ne muoversi e neppure parlare.

E Maria va oltre. Ed è proprio questo che il cortometraggio vuole mostrare. Un atto di superamento, superare queste limitazioni che sono solo nella mente di chi guarda, degli esterni ma di sicuro non in quella di Maria.

Testimonianza choc: parla una donna che doveva essere abortita [Video]

0

Gianna Jessen è un’attivista statunitense che merita di essere ascoltata.

E’ nata nel 1977 alla trentesima settimana di gravidanza di sua madre che allora aveva solo 17 anni e che tentò di abortirla mediante un‘iniezione di soluzione salina. Ma l‘aborto non andò a buon fine ed il feto fu espulso vivo nonostante le circa 18 ore di esposizione alla soluzione.

Il tentativo di abortirla le causò una paralisi cerebrale e muscolare. Una volta adottata all’età di 3 anni riuscì a superare con coraggio e fatica le sue difficoltà motorie: ancora oggi, però, porta il segno fisico e mentale di quel rifiuto materno.

Allarme zecche in Australia

1

L’allarme zecche è stato lanciato dal Sydney Morning Herald, dopo che si sono moltiplicati i casi di paralisi dovuta alle punture si questi acari.

Un particolare tipo di zecca rilascia tossine nocive per i cani che iniziano ad avere dei tremolii, perdita di pelo, vomito, paralisi e poichè la tossina attacca i muscoli respiratori, si presentano difficoltà respiratorie e soffocamento.

Secondo i dati del Sydney Morning Herald i casi di paralisi dovute alle zecche sono raddoppiati, nell’intera Australia, durante gli ultimi due anni. Ma i veterinari sostengono che il numero sia destinato ad aumentare nei prossimi anni, visto che solo in questo anno, da gennaio ad oggi ci sono già stati 2700 casi registrati di paralisi dovute alla zecca.